06giu 2019
UNA QUESTIONE DI GOLA: "GOLA GOLA" FESTIVAL A PIACENZA
Articolo di: CityLightsNews

Piacenza non è solo la città romana fondata per contrastare la discesa in Italia di Annibale nel 218 a. C., non è solo la città medioevale con 100 chiese, 100 palazzi e 100 castelli in provincia. Piacenza è crocevia di antiche strade come la Francigena, la Postumia, la Romanica, quella degli abati e monaci, dell’olio, del sale. Fu porto fluviale potente già dal tempo dei Longobardi, ancor più per il Ducato milanese degli Sforza e Visconti a cavallo della scoperta dell’America. Fu fiera europea di cambi moneta e dei banchieri potenti. Girare per il centro storico di Piacenza è come avere davanti 1000-2000 anni di fatti, storia, eventi… da Piazza Cavalli al Duomo, da Piazza Plebiscito al Gotico all’incrocio del decumano e del cardo.

 

Luoghi di Gola Gola Festival 2019, dal 7 al 9 giugno prossimi. 120 eventi in un quadrilatero urbano di viuzze fra le più antiche, compreso un mercato di prelibatezze culinarie, assaggi stratosferici, unicità a tavola riconosciute in tutto il mondo, degustazioni guidate e gratuite. Piacenza è città aperta, ospitale: una delle città d’arte di provincia fra le più frequentate e vissute dal turista occasionale che punta su due attrazioni: il paesaggio collinare con i suoi torrenti e piccoli borghi attorno a castelli e le grandi ricette e piatti a tavola.

 

Piacenza si identifica non solo nei 3 grandi Dop dei salumi, unica città in Europa (Coppa, Salame, Pancetta), nell’origine del Furmai che da origine a Grana Padano e Parmigiano Reggiano, nel Gutturnio e Malvasia, nei Tortelli con le code e nei Pisarei e faso, negli Anolini e Panzerotti….ma anche la Bortellina, il Batarò, la Chisola, lo Grocco Fritto, il vino Ortrugo e il Vin Santo, la Piccola, la Bomba di riso, la zuppa e il brodo, il bollito …tutti piatti che hanno molto in comune con la posizione geografica di Piacenza e della sua collocazione sempre “di confine”.

 

Questo ha permesso alla città di essere punto di scambio di prodotti, di contaminazione, di obbligo della conservazione del cibo. Inoltre fin già dagli Etruschi il cibo a Piacenza è un mix di prodotti provenienti dal sul Italia (sale, spezie, olio in primis) e dal nord Europa (burro, maiale, verdure cotte): l’incrocio della dieta Mediterranea con la Dieta Continentale.

 

Tutto questo a Gola Gola: Piacenza si manifesta come una delle città del nord Italia con la maggiore biodiversità alimentare di origine ma anche di creazione. Due eventi: la degustazione del “sale da cucina” e del vino ottenuto da un’uva dall’origine misteriosa come la Malvasia di Candia, non una Malvasia qualsiasi. Il sale arriva a Piacenza tramite gli antichi percorsi dei pellegrini e dei viandanti (dallo Staffora alla Cisa) che si spostavano dal nord verso Roma, verso Gerusalemme. Senza sale non ci sarebbe la Coppa, la Pancetta, il Salame, il Grana. Ma il sale è anche condimento di piatti e da sapore. Gola Gola ospita una degustazione guidata di sale italiano, di miniera e di mare, e anche dall’estero.

 

A Gola Gola Piacenza si parla di Malvasia di Candia, si chiarisce la storia di una piante di vite fra le più indecifrabili e longeve, più di tutte frutto delle naturali mutazioni millenarie genetiche che da 10.000 anni avanti Cristo hanno consentito a piante selvatiche di essere addomesticate, di diventare alimento. Un tempo un solo vino alimento e energetico; oggi, massima espressione di biodiversità. La degustazione di tre tipologie di Malvasia Piacenza (spumante, secco tranquillo, passita) accompagna un percorso culturale-storico che si sviluppa dall’Egitto al Ducato Milanese, e da Milano a Piacenza.

 

Programma incontri: 
venerdì 7 giugno, ore 21-22, Piazza Cavalli, Palazzo Gotico: Malvasie o Marvàsie? Meglio la Candia di Piacenza. Trilogia di gusto in assaggio;
sabato 8 giugno, ore 19-20, Piazza del Duomo: La via del sale a Piacenza: non tutti i sali sono uguali. Prima degustazione in abbinamento.
 
 

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
IL PANETTONE: DA UN’ ANTICA LEGGENDA AL LUSSO CONTEMPORANEO
La leggenda narra che durante un Natale sul finire del 1400 nel Castello Sforzesco di Milano, il Duca Ludovico Maria Sforza detto “Il Moro” intrattenesse insieme alla consorte Beatrice d’Este i suoi osp... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
IL JAZZ A MARE CULTURALE URBANO IN NOVEMBRE E DICEMBRE
A mare culturale urbano, in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, in zona 7 vicino allo stadio San Siro, prosegue un'articolata e ricca proposta dedicata alla musica jazz, grazie alla preziosa collaborazione con Novara Jazz ... Leggi di più
BACÛR QUANDO IL GIN È SPRAY
Il gin spray può aver sviluppi interessanti non solo per aromatizzare cocktail e bevande, ma anche per conferire una nota particolare a piatti docii e salati.   A produrlo è Bottega che da tre ani distilla il Gin Bacûr... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
FOODELIZIA.IT: LA SPESA ON-LINE A FILIERA CORTA NEI MESI COVID-19
Con la distanza sociale l’e-commerce agroalimentare ha avuto un forte impulso. E’ interessante notare come si riproducano dinamiche e scelte di acquisto già in atto prima della pandemia, quando la spesa si fa... Leggi di più
BUONGIORNOMILANO, LA NUOVA GUIDA INTERATTIVA
In questa nuova edizione di Buongiornomilano, la guida ai locali di tendenza milanesi, troverete segnalazioni di luoghi in cui iniziare la giornata con gustose colazioni, scoprire introvabili corner food di cibi regional... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.