14ott 2022
INSALATA DI BACCALÀ, SEPPIA, NERVETTI E OLIVE DI GAETA
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 35 minuti

Procedimento

Se non vi piacciono i nervetti ovviamente non li utilizzerete. Diversamente se il dubbio nasce dal tipo di abbinamento, vi consiglierei di provare perché il gioco di consistenze e di sapori cui danno vita sono molto stuzzicanti. Inoltre per condire l’insalata ho utilizzato il fondo di cottura del baccalà che essendo salato insaporisce patate e seppie che hanno cotto in acqua non salata.

 

La preparazione va servita fredda perché i nervetti si mantengano sodi.

 

Tagliate il baccalà a piccoli pezzi eliminando le eventuali lische.

 

Schiacciate l’aglio, sbucciatelo e fatelo soffriggere in una padella meglio se tipo wok, con l’olio, per 3-4 minuti poi eliminatelo.

 

Unite il baccalà e fatelo cuocere a fiamma bassa muovendo in continuazione su e giù la padella per 20-25 minuti, sin quando sarà tenero, voltandolo a metà cottura. La cottura a fiamma bassa tipo pil-pil, limitando l’evaporazione permetterà di ottenere un abbondante fondo di cottura cremoso; se preferite potete cuocerlo a recipiente coperto tenendo un poco più alta la fiamma.
Portate in ebollizione una piccola casseruola d’acqua.

Pulite la seppia eviscerandola, privandola della pelle, degli occhi e del rostro o becco. Sbucciate la patata, lavatela, tagliatela a tocchetti.

Fate bollire patata e seppia nell’acqua calcolando circa 5 minuti di cottura; se la seppia fosse ancora molto tenace proseguitene la cottura.

Sgocciolatele con la schiumarola. Tagliate la sacca della seppia a strisce larghe 5 mm e separate i tentacoli tra loro.

Denocciolate le olive; sbucciate e affettate finemente la cipolla; tagliate a pezzetti i filetti di acciuga.

Quando tutti gli ingredienti cotti si saranno raffreddati raccoglieteli in un’insalatiera, aggiungete olive, acciughe, cipolla e nervetti e condite con il fondo di cottura del baccalà e il prezzemolo.


Mescolate e servite.


In alternativa fate cuocere in acqua non salata il baccalà a piccoli pezzi circa 5 minuti e nella stessa acqua cuocete anche patata e seppia. Condite la preparazione con l’olio.

Ingredienti per 2 persone

400 g di baccalà ammollato
100 g di olive di Gaeta
60 g di nervetti preferibilmente bovini
1 patata piccola
1 seppia
2 filetti di acciuga del Cantabrico sott’olio
½ cipolla rossa
2 spicchi di aglio

1 cucchiaio di prezzemolo sforbiciato
40 ml di olio extra vergine di oliva

1

Articoli Simili
I più letti del mese
A MANTOVA FIERA MILLENARIA 2020: TERRITORIO, CIBO, COMUNITÀ
Torna, dal 4 all’8 settembre, la Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), Fiera Nazionale dell’Agricoltura e dell'Agroalimentare iscritta nel calendario ufficiale delle Fiere Nazionali Specializzate, che vanta quasi... Leggi di più
SIMPLY THE BEST! 2019 | LE 10 ETICHETTE DA NON PERDERE (1/2)
Siamo stati a Simply the best! che abbiamo anticipato qui. Ovviamente non abbiamo potuto degustare i circa 150 vini esposti. Però, dei campioni che abbiamo esaminato abbiamo fatto una selezione di etichette che vi propon... Leggi di più
Il saper fare e l’orgoglio femminile nel nuovo marchio Tre Marie
Il logo delle Tre Marie si è rinnovato. Il nuovo marchio è stato presentato da Sammontana  e da Galbusera, le due aziende legate al brand milanese, rappresentate dalle rispettive Direttore Marketing Annalisa Ferri e Giov... Leggi di più
TENUTA DI GHIZZANO: IL TERRITORIO TOSCANO RACCONTATO DAI VINI MIMESI
Abbiamo già avuto modo di presentare Tenuta di Ghizzano  in occasione di un incontro virtuale con Ginevra Venerosi Pesciolini, la patronne dell’Azienda, di cui abbiamo scritto qui.      Centralità aziendale   ... Leggi di più
ESTATE ITALIANA - DANIELCANZIAN RISTORANTE
L'estate italiana in un menu firmato Daniel CanzianPer i mesi di luglio e agosto DanielCanzian Ristorante lancia uno speciale menu degustazione disponibile solo su prenotazione.A luglio e ad agosto DanielCanzian Ristoran... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: I VINI CONSORZIO ALTO ADIGE ANNATA 2020
Il Consorzio Vini Alto Adige ha presentato l’annata 2020 in un incontro stampa su piattaforma zoom, organizzato dall’Agenzia di Comunicazione AB. Presenti al meeting, Eduard Bernhart direttore del Consorzio e... Leggi di più
TEATRO 7 LAB È ANCHE APERITIVI, CENE, DELIVERY E TAKE AWAY
Partiamo dall’enunciato: chi insegna a cucinare, sa cucinare. Conseguentemente se una scuola di cucina, oltre a organizzare corsi, aprisse le porte al pubblico come se fosse un ristorante, ossia non per insegnare, ... Leggi di più
VIGNA ALTA 2017 E N’ANTIA 2013 E 2017 DI BADIA DI MORRONA
La storia di Badia di Morrona  risale al 1089 epoca in cui già esisteva l’abbazia attorno alla quale fu successivamente costruito il convento. Alla fine dell’Ottocento la chiesa vendette la Badia, che venne d... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.