09nov 2022
DEGUSTANDO IN ANTEPRIMA LE SPECIALITÀ DI NATALE EATALY 2022
Articolo di: Fabiano Guatteri

Eataly è nota per la qualità dei prodotti ed è punto di riferimento irrinunciabile per i golosi di tutta la città e non solo. E a Natale le prelibatezze si moltiplicano non solo per allietare le cene e i pranzi più sentiti dell’anno, ma anche perché l’atmosfera natalizia e delle festività diventa più calda con i cibi della tradizione. Abbiamo partecipato a un’anteprima della collezione food and beverage natalizia di Eataly.

 

Gastronomia e cucina

 

Siamo stato accolti dai piatti cucinati con i prodotti in vendita nello store. Lo chef ha proposto Cotechino La Granda  bollito, quindi saltato a cubetti in padella, servito con lenticchie Colfiorito La Valletta (foto 1): abbiamo apprezzato il cotechino non solo per il sapore pieno senza essere invadente, ma anche per la consistenza morbida ma non cedevole, mentre le lenticchie, per il gusto molto caratterizzato, non fanno solo da sfondo al salume ma sono anch’esse protagoniste del piatto. Da provare i tradizionalissimi Tortellini in brodo di carne de La Granda (foto 2): il sapore ripieno di carne è ben rilevato. Dalla gastronomia Eataly anche l’insalata russa dal sapore di casa, l’Orzo con cavolo nero, zucca e broccoli, lo strudel.

 

Delikatessen

 

Il tavolo di delikatessen salate (foto 3 e 4) è imbandito con Panettone gastronomico prodotto dalla panetteria Eataly a base farina 0 del Mulino Marino  macinata a pietra con impasto di burro e uova tipo pan brioche, farcito con prosciutto crudo 20 mesi Eli Prosciutti, squacquerone, salmone affumicato, verdure di stagione: un panettone decisamente raffinato da proporre anche agli ospiti più esigenti. Il Panettone gastronomico in versione vegana prevede una pasta genovese all’olio con farcia di humus e verdure al forno. Il salame è forse il più goloso dei salumi; qui è proposto crudo al Barolo dell’azienda piemontese Quadro Salumi e assaggiandone una fetta la seconda vien da sé.

 

I Pani sono della panetteria Eataly, con le noci, l’uvetta, i semi. Imbandiscono inoltre la tavola le conserve di verdura, le olive di Cerignola Verdi di FratePietro,  le più grandi del mondo. La giardiniera dell’azienda veneta La Giardiniera di Morgan, è preparata utilizzando esclusivamente verdure di filiera corta lavorate a mano, cotte molto brevemente per conservarle croccanti e senza disperderne il sapore originario.

 

I funghi porcini sott’olio, carnosi che bene riproducono il gusto del fungo, sono dell’azienda pimontese Previdi, anche nella delicatissima versione cotta al vapore conservata al naturale.

 

Il Parmigiano Reggiano del Caseificio Rosola  da latte vaccino di Bianca Modenese, razza autoctona, è un Presidio Slow Food, ed è del novembre 2020 per cui ha 24 mesi di stagionatur: conserva il sapore dolce del latte e il gusto intenso sapido e umami conferito dalla lunga stagionatura.

 

Della Masseria Mirogallo, sono gli involtini di melanzane ripieni di peperoni in olio d’oliva (foto 5) e il peperone crusco fritto (foto 6). Le polpose acciughe sott’olio sono di Vicente Marino (foto 7).

 

Per concludere il salmone selvaggio dell’Alaska Sockeye dell’azienda Salmone&Co (foto 8 ).

 

Vini

 

Abbiamo degustato L’Alta Langa DOCG Vigna Gatinera Fontanafredda   spumante metodo classico unicamente da uve pinot nero con presa di spuma protratta per 72 mesi sui lieviti: elegante, verticale, con nuance di piccoli frutti.
Il Barolo DOCG del Comune di Serralunga Fontanafredda : complesso senza rinunciare alla bevibilità, balsamico, fresco, persistente con tannini bene integrati.

 

Dolci

 

Il repertorio dei dolci dedica ampio spazio ai Panettoni (foto 9 e 10), ed è d’obbligo considerato che siamo a Milano. Tra i brand: Bonifanti, Galup, Oivieri, Golosi di Salute, Tommaso Muzzi, Vergani e via elencando.

 

Per quanto riguarda i dolci ( foto 11) irresistibili i Tartufi dolci Misti dell’ Antica Torroneria Piemontese,  il Pandoro Tiramisù di Borsari, , il Panforte Margherita e i Ricciarelli della Casa del Panforte.

 

Per un elenco dei prodotti natalizi di Eataly con descrizioni complete e prezzi cliccare qui.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Articoli Simili
I più letti del mese
RISTORANTE TANCREDI: IL LAGO E IL MEDITERRANEO, INTRECCI ELEGANTI E GOLOSI
Il ristorante Tancredi  a Sirmione, sul lago di Garda ha riaperto nella tarda primavera dopo un importante restyling e tante novità.   Non poteva che sorgere in uno dei luoghi più suggestivi del lago di Garda, davanti ... Leggi di più
5 +2 DELIVERY PER SAN SILVESTRO /CAPODANNO 2020
Vi proponiamo una piccola selezione di delivery per la cena si San Silvestro/Capodanno   Cibario Cibario propone una carta pensata per capodanno (foto 2) in cui scegliere tra antipasti quali Capesante gratinate con p... Leggi di più
IL MANDARINO FRUTTO VITAMINICO
Si tratta di una pianta originaria della Cina. Oggi il mandarino è prodotto in California, Spagna e Italia, soprattutto in Calabria, Sicilia, lungo le coste della Puglia e in altre regioni. Ne esistono numerosissime vari... Leggi di più
RAB, BAR SOCIALE DOVE LAVORANO RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI
Rab, è un luogo di aggregazione; potremmo definirlo un bar sociale, un caffè letterario, dove lavorano ragazzi con disabilità intellettive e volontari dell’associazione Cooperativa Sociale Baracca Onlus  con l'obie... Leggi di più
VIGNETI APERTI IN PIENA SICUREZZA: IL CALENDARIO
La lotta contro Covid continua e il MTV (Movimento turismo del Vino) non sta a guardare così che oltre a confermare gli appuntamenti storici con Cantine Aperte e Calici di Stelle, propone una novità, Vigneti Aperti. &ld... Leggi di più
INTERVISTA A DOMENICA PACE SCRITTRICE, BLOGGER...
Domenica Pace è autrice, presentatrice d’eventi e blogger di moda. E’ considerata da numerose case editrici per i premi letterari vinti grazie alle tematiche diversificate affrontate e per il suo stile di scr... Leggi di più
LA SCOPRITRICE DEL BRUCO MANGIA PLASTICA È LA PRIMA DONNA 2017
Federica Bertocchini  scopritrice del bruco mangia plastica è la Prima Donna 2017 Premio Casato Prime Donne 2017 alla biologa Federica Bertocchini e ai giornalisti Pietro di Lazzaro, Stefano Pancera e Vannina Patanè Fe... Leggi di più
MERINGHE O BATH BALLS?
LO CHAMPAGNE E I PIATTI NATALIZI: SEI PROPOSTE DI ABBINAMENTO
Per quanto lo Champagne sia sempre più destagionalizzato, servito nel corso dell’intero anno, è nel periodo natalizio che si stappano più bottiglie. Sicuramente sono tante le occasioni in cui proporre Champagne per... Leggi di più
CHIARA FERRAGNI INSIEME A NESPRESSO APRE IL SUO TEMPORARY CAFE’ A MILANO
Piazza del Carmine a Milano nel cuore di Brera si tinge di rosa Ferragni, la famosa imprenditrice digitale ha infatti appena aperto Nespresso x Chiara Ferragni Café in collaborazione con l’omonima azienda di caffè.... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.