06mar 2021
TRA TRADIZIONE E CREATIVITÀ, VINCE LA COLOMBA MADE IN ITALY
Articolo di: CityLightsNews

Si è tenuta giovedì 4 marzo, la terza edizione del concorso Una Mole di Colombe, organizzato dall’agenzia Dettagli, ideatrice del concept Una Mole di.
 
I lavori si sono tenuti dalle 9.30 alle 15.00, presso l’Hotel Principi di Piemonte, in centro a Torino. La giuria tecnica, composta da: il Presidente,Giovanni Dell'Agnese titolare di pasticceria, lievitista, Vice Presidente Associazione Pasticceri di Torino e provincia, Fabrizio Galla titolare di pasticceria, lievitista, eletto Pasticcere dell'Anno 2020 dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI), Atenaide Arpone, responsabile Magazines di Italian Gourmet, già collaboratrice del Richemont Club italiano e di Iginio Massari, Leo Rieser giornalista, collaboratore presso La Repubblica Torino, responsabile eventi Slow Food Piemonte e Valle d'Aosta, Andrea Maffia,Product Specialist Molino Casillo e Alessandra Giovanile, food & travel blogger di ricettedicultura.com; ha lavorato senza sosta, analizzando e assaggiando i prodotti (oltre 70 colombe, tra tradizionali e creative) arrivati da tutta la penisola.
 
I criteri erano ferrei, le colombe dovevano essere rigorosamente artigianali, prodotte con lievito madre, senza conservanti, coloranti o aromi di sintesi, mono e di gliceridi e semi lavorati.
Al termine degli scrutini, attorno alle 16.30, Matilde Sclopis e Laura Severi, fondatrici di Dettagli, hanno annunciano, tramite i profili social di Una Mole di, i vincitori di questa meravigliosa edizione.
Eccoli:

 

Miglior colomba tradizionale 2021:
1° Panificio Pasticceria Pan & Dolci, di San Martino di Lupari (PD) – pastry chef Luca Gottardello
2° Pasticceria S. Francesco, di Spezzano della Sila (CS) – pastry chef i fratelli Valentino e Damiano Rizzo
3° Il Buongustaio, di Sant’Antonio Abbate (NA) – pastry chef Gianluigi Caccioppoli 
 
Miglior colomba creativa 2021:
1° Pasticceria Mascolo Visciano, di Visciano (NA) – pastry chef Giuseppe Mascolo
2° Ischia Pane, di Ischia Porto (NA) – pastry chef Alessandro Slama
3° Antica Pasticceria Castino, di Pinerolo (TO) – pastry chef Davide Muro
 
Ricordiamo che è possibile degustare alcune delle colombe premiate acquistando le creazioni dei Mastri Pasticceri sul nuovo sito e-commerce  unamoledi.it

 

“Declinare l’evento fisico sulla piattaforma digitale è stato un modo per restare vicine ai nostri clienti abituali, in un momento, come quello che stiamo vivendo, che rende impossibile organizzare appuntamenti dal vivo durante i quali assaggiare le bontà del nostro meraviglioso Paese” affermano Laura e Matilde. “Col nuovo e-commerce desideriamo riunire un centinaio di produttori prettamente italiani, selezionati per l’eccellenza e l’artigianalità delle loro proposte. A loro volevamo donare una vetrina di prestigio, uno spazio dedicato al mondo dei loro grandi lievitati.”
 
L’arrivederci col pubblico è per Una Mole di Panettoni che si terrà nel mese di novembre 2021, si spera a “porte aperte”.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
IL FESTIVAL DOVE IL CIBO È PROTAGONISTA: PARMA LE 4 P DEL FOOD&PEOPLE
Il festival fa cultura dove il cibo è protagonista,  a Parma le 4 P del “Food&People”   P come : Parmigiano, Pasta, Pomodoro, Prosciutto. E come Parma, naturalmente. È stata presentata la seconda edizione di Gola Gola... Leggi di più
SAN VALENTINO È: IO, TE E DUBL
Una cena romantica, una sorpresa scintillante, un brindisi con il Metodo Classico Dubl. DUBL è la linea di Metodo Classico firmata da Feudi Di San Gregorio e nata per interpretare i vitigni tipici irpini attraverso la pi... Leggi di più
QUANDO IL RUM È MADE IN ITALY
Sino al secolo scorso l’Italia era nota quasi esclusivamente per le grappe, oltre a piccolissime oltre alla liquoristica di ispirazione casalinga cui vanno aggiunte piccole e meno note produzioni di distillati di f... Leggi di più
CENA BENEFICA AL MORO DI MONZA CON TRE CHEF OSPITI AI FORNELLI
Gli chef Carlo Andrea Pantaleo del Milano 37 di Gorgonzola, Michele Mauri de La Piazzetta di Origgio Varese, Fabio Silva del Derby Grill di Monza, e i padroni di casa Salvatore e Vincenzo Butticè del Ristorante Il Moro d... Leggi di più
DEGUSTAZIONE DI SAKE PREGIATI DELLA SAKE COMPANY AL WAGAMAMA
Si è recentemente tenuta una degustazione di sake della Sake Company abbinati ai piatti di Wagamama (foto 2) ristorante di cucina asiatica ispirata ai sapori del Giappone.   Ha condotto in modo esauriente la degustazio... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.