18set 2023
LA XVII EDIZIONE DI S.PELLEGRINO SAPORI TICINO OSPITERÀ VIVELA FRANCE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Lunedì 12 settembre si è tenuta presso il nuovo Hub di Identità Golose la Conferenza Stampa di presentazione della XVII edizione di S.Pellegrino Sapori Ticino 2023,  la manifestazione che si terrà dal 24 settembre al 12 novembre 2023. In ciascuna delle scorse edizioni sono stati ospitati gli chef di un grande paese. Lo sorso anno è stata la volta di España Ahora che ha visto all’opera i cuochi spagnoli di cui abbiamo detto qui,  mentre quest’anno arriverà Vive La France, e vedrà la partecipazione di grandi 12 chef transalpini.

 

A raccontare come si svolgerà l’evento, anche quest’anno ci ha pensato Dany Stauffacher (nel centro della foto 2), Ceo di Sapori Ticino: è stata sua l’idea originaria di portare nel suo Cantone tutto il meglio dell’enogastronomia internazionale per collaborare con alberghi e cuochi locali. La grande potenzialità turistica del territorio, ricco di bellezze naturali, storia e paesaggi, oggi più che mai passa anche attraverso l’enogastronomia, fattore basilare per la scelta di una destinazione.

 

L’obiettivo quest’anno è portare il meglio dell’enogastronomia francese nelle strutture alberghiere e ristorative ticinesi. La Svizzera è da sempre crocevia di culture culinarie grazie alle influenze francesi, tedesche e italiane, ossia delle nazioni confinanti ed è uno dei paesi a più alta concentrazione di ristoranti stellati. Pertanto portando la Francia nel Ticino si raggiungono due obiettivi, far conosce la sua cucina e promuovere il territorio. L’attenzione della clientela svizzera per l’enogastronomia è molto elevata, sono ottimi clienti sia per capacità di spesa sia per la passione per il vino.

 

E qui Stauffacher ha voluto aprire una parentesi sul lusso, ricordando che se da un lato è per pochi, dall’altro vi sono tantissime persone che vi lavorano, come dimostrano gli Hotel 5 stelle o i ristoranti più esclusivi. E a portare ricchezza non è un elevato numero di turisti che soggiorna in economia, ma il lusso.

 

Il padrino Sapori Ticino di quest’anno sarà Mauro Colagrego Chef-Patron del ristorante Mirazur, di Mentone, nella Costa Azzurra, 3 stelle Michelin, una stella verde per la sostenibilità, miglior ristorante al mondo nel 2019, Goodwill Ambassador UNESCO per la biodiversità, Vice Presidente Chef Relais&Chateaux.
I

l festival inizierà ufficialmente a Lugano, domenica 24 settembre, con il Grand Opening presso l’Hotel Splendide Royal dedicato agli Chef di Swiss Deluxe Hotels.

 

Grazie alla storia pluriennale del Festival Sapori Ticino ha voluto organizzare il 21 settembre una giornata promozionale a Parigi dove presentare il meglio che la Svizzera offre a livello di strutture ricettive, vini e prodotti tipici. Giornata che si terrà presso l’Ambasciata Svizzera in Francia su invito dell’Ambasciatore Roberto Balzaretti.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
A MANTOVA FIERA MILLENARIA 2020: TERRITORIO, CIBO, COMUNITÀ
Torna, dal 4 all’8 settembre, la Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), Fiera Nazionale dell’Agricoltura e dell'Agroalimentare iscritta nel calendario ufficiale delle Fiere Nazionali Specializzate, che vanta quasi... Leggi di più
SIMPLY THE BEST! 2019 | LE 10 ETICHETTE DA NON PERDERE (1/2)
Siamo stati a Simply the best! che abbiamo anticipato qui. Ovviamente non abbiamo potuto degustare i circa 150 vini esposti. Però, dei campioni che abbiamo esaminato abbiamo fatto una selezione di etichette che vi propon... Leggi di più
Il saper fare e l’orgoglio femminile nel nuovo marchio Tre Marie
Il logo delle Tre Marie si è rinnovato. Il nuovo marchio è stato presentato da Sammontana  e da Galbusera, le due aziende legate al brand milanese, rappresentate dalle rispettive Direttore Marketing Annalisa Ferri e Giov... Leggi di più
TENUTA DI GHIZZANO: IL TERRITORIO TOSCANO RACCONTATO DAI VINI MIMESI
Abbiamo già avuto modo di presentare Tenuta di Ghizzano  in occasione di un incontro virtuale con Ginevra Venerosi Pesciolini, la patronne dell’Azienda, di cui abbiamo scritto qui.      Centralità aziendale   ... Leggi di più
ESTATE ITALIANA - DANIELCANZIAN RISTORANTE
L'estate italiana in un menu firmato Daniel CanzianPer i mesi di luglio e agosto DanielCanzian Ristorante lancia uno speciale menu degustazione disponibile solo su prenotazione.A luglio e ad agosto DanielCanzian Ristoran... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: I VINI CONSORZIO ALTO ADIGE ANNATA 2020
Il Consorzio Vini Alto Adige ha presentato l’annata 2020 in un incontro stampa su piattaforma zoom, organizzato dall’Agenzia di Comunicazione AB. Presenti al meeting, Eduard Bernhart direttore del Consorzio e... Leggi di più
TEATRO 7 LAB È ANCHE APERITIVI, CENE, DELIVERY E TAKE AWAY
Partiamo dall’enunciato: chi insegna a cucinare, sa cucinare. Conseguentemente se una scuola di cucina, oltre a organizzare corsi, aprisse le porte al pubblico come se fosse un ristorante, ossia non per insegnare, ... Leggi di più
VIGNA ALTA 2017 E N’ANTIA 2013 E 2017 DI BADIA DI MORRONA
La storia di Badia di Morrona  risale al 1089 epoca in cui già esisteva l’abbazia attorno alla quale fu successivamente costruito il convento. Alla fine dell’Ottocento la chiesa vendette la Badia, che venne d... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.