22set 2022
LA XVI EDIZIONE DI S.PELLEGRINO SAPORI TICINO OSPITERÀ ESPAÑA AHORA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Lunedì 12 settembre si è tenuta presso il nuovo NH Collection Milano CityLife la Conferenza Stampa di presentazione della XVI edizione di S.Pellegrino Sapori Ticino 2022, la kermesse che si terrà dal 26 Settembre al 12 Novembre 2022 e che nelle scorse edizioni ha visto avvicendarsi molti Chef di ogni parte del mondo, ospiti dei colleghi ticinesi in location lussuose. L’attuale edizione ha per titolo España Ahora e vedrà la partecipazione di numerosi chef stellati iberici per la precisione
10 Chef tra bistellati e tristrellati Michelin, rappresentativi dei propri rispettivi territori in luxury Hotel/Ristoranti unici.


A presentare l’evento a Milano Dany Stauffacher, Ceo di Sapori Ticino, Saveurs Agency di S.Pellegrino Sapori Ticino che ha il merito di aver saputo unire turismo ed enogastronomia senza trascurare la sostenibilità.

 

La Spagna è da anni un riferimento gastronomico per tutto il pianeta, non solo per la sua cucina d’avanguardia, e per l’attenzione alle cucine regionali ma anche in virtù delle 226 stelle Michelin che ha conquistato anno dopo anno. Tanta ricchezza espressiva, renderà particolarmente proficuo l’incontro con la realtà ticinese.

 

 

La risposta spagnola all’invito di Stauffacher non si è fatta attendere e l’imprenditore svizzero ha potuto avvalersi della collaborazione di Don Rafael Anson, Presidente dell'Accademia Iberoamericana di Gastronomia e Presidente onorario dell'Accademia Internazionale di Gastronomia. A ciò si aggiunga che ha potuto contare sulla partnership della Comunidad de Madrid. Da parte ticinese non sono mancati partner del calibro di Ticino Turismo, le Organizzazioni Turistiche Regionali di Locarno Ascona e Lugano Region.
Risulta chiaro come il progetto di intessere enogastronomia e turismo trovi qui i migliori presupposti.

Si tratta di due aspetti complementari perché il turista vuole non solo scoprire paesaggi e borghi, ma anche la cultura gastronomica, i vini del territorio. Del resto l’enogastronomia è ormai da anni la forza trainante del turismo. Il turista nel corso dei suoi tour ama sedersi a tavola per gustare le specialità della cucina o visitare una cantina per degustarne i vini ed eventualmente acquistarli.

 

 

Aprire il Ticino agli chef di altri paesi è entusiasmante perché offre esperienze uniche: poter godere delle preparazioni gourmet spagnole nelle lussuose location ticinesi è un’esperienza irripetibile.
“Da 16 anni raccontiamo diverse culture gastronomiche attraverso straordinari chef”- ribadisce Dany Stauffacher- e per il 2022 vogliamo presentare una delle nazioni più interessanti a livello internazionale”

Ma va ancora detto che la scelta degli chef operata da Stauffacher riguarda sicuramente la cucina, ma non solo. Infatti è stato tenuto conto delle loro qualità creative e professionali, ma anche della loro capacità di raccontare storie, trasmettere emozioni, di essere modelli ed esempi di tendenze ed esperienze uniche.

 

Va ancora aggiunto che sarà interessante cogliere le differenze delle varie cucine anche in base alle provenienze regionali che esprimono forti identità locali. La portata gastronomia della Spagna è di grande spessore anche grazie alla
propria storia che l’ha vista essere parte del mondo islamico, introducendo ingredienti come il riso. Inoltre è stata una delle prime potenze europee a stabilire colonie nelle Americhe e in altre parti del mondo, quindi molti prodotti esotici hanno raggiunto la Spagna prima del resto dell’Europa.


Ma veniamo ad alcuni appuntamenti in calendario.
Il Festival inizierà ufficialmente lunedì 26 settembre con il Grand Opening, presso l’Hotel Splendide Royal di Lugano, dedicato agli Chef di Swiss Deluxe Hotels, ospiti dello Chef Domenico Ruberto Ristorante “I Due Sud”*M gli Chef Massimiliano Sena del Four Seasons Hotel Des Bergues di Ginevra, Carsten Kjpke del Chedi Andermatt, Martin Göschel del Alpina Gstaad.

Per poi continuare con le serate ufficiali e, la manifestazione si chiuderà domenica 13 novembre 2022 sempre all’Hotel Splendide Royal di Lugano, dove il sigillo verrà messo da alcuni degli chef ticinesi delle Grandes Tables Suisses. Sempre ospiti dello Chef Domenico Ruberto i colleghi Lorenzo Albrici, Locanda Orico di Bellinzona; Luca Bellanca del Meta di Lugano; Diego Della Schiava, The View di Lugano e Cristian Moreschi del Villa Principe Leopoldo di Lugano.

 

 

Due appuntamenti molto amati dal pubblico di S.Pellegrino Sapori Ticino: uno Special Dinner , con doppia data il 12 e 13 ottobre, presso il Ristorante Moncucchetto (tra le migliori location culinarie in Svizzera e azienda vitivinicola), con una grande amica della manifestazione, Anna Matscher del Ristorante Zum Löwen di Tesimo * M, in Alto Adige alle porte di Merano ospite del Resident Chef Andrea Muggiano.

 

Nel cuore di Lugano, in cima ad una splendida collina in mezzo ai vigneti con vista sul lago Ceresio, il ristorante Moncucchetto, offre un’atmosfera magica nel progetto architettonico firmato da Mario Botta. Nella grande sala con la cucina a vista lo Chef Andrea Muggiano che, con il suo team crea meravigliosi piatti abbinati anche ai vini della tenuta, utilizzando i frutti e i prodotti stagionali dell’orto, quest’anno per due serate speciali, ospita l’unica donna chef della manifestazione. Passione, dedizione e ricerca di sapori naturali uniscono Moncucchetto all’Alto Adige, in particolare a un paesino alle porte di Merano, dove nel ristorante Zum Löwen Anna mescola con sensibilità i prodotti del territorio al carattere più solare della cucina mediterranea.

Non mancheranno le serate promozionali oltre Gottardo dedicate al Ticino, nelle strutture di alcuni membri del gruppo Swiss Deluxe Hotels, l’associazione che riunisce 39 fra i migliori e più esclusivi Hotel 5 stelle della Svizzera, dove affiatati gruppi di top Chef ticinesi porteranno il loro estro culinario al servizio della promozione del Cantone

 

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
CAPODANNO CINESE AL BON WEI
L’anno della Tigre consolida i legami tra la cucina cinese e l’Amarone della Valpolicella. Infatti, in occasione del capodanno cinese - nel 2022 in Cina inizia l’1 febbraio - che per il loro oroscopo è ... Leggi di più
MALCESINE, BORGO MEDIEVALE COVID FREE DOVE TRASCORRERE VACANZE TRA LAGO E MONTI
Malcesine (foto 1) è un borgo medievale di 3700 abitanti; si trova all’estremo nord della sponda veronese del Lago di Garda, al confine con Trentino e Lombardia. Il centro, che conserva l’impianto urbanistico... Leggi di più
NON AVVOLGERE L’ARROSTO NELL’ALLUMINIO
La cucina è un luogo strano. Ci sono persone brillanti che in cucina perdono lucidità quasi che i fornelli resettassero la loro intelligenza. Per cui una persona dotata di buona logica, può finire per perderla tra padell... Leggi di più
A PANTELLERIA NASCE UN PASSITO COLLETTIVO, IL PASSITO DELLA SOLIDARIETÀ| DE BARTOLI
Quest’anno Pantelleria produrrà un esclusivo passito collettivo, il Passito della Solidarietà. De Bartolie Bartoli  è un nome più che famoso nell’ambito dell’enologia pantesca e marsalese, ma non solo p... Leggi di più
LA SOSTENIBILITÀ ATTRAVERSO I VITIGNI RESISTENTI
Nasce la rete di imprese Resistenti Nicola Biasi, sei aziende agricole in sei territori diversi tra Friuli, Veneto e Trentino, guidate da Nicola Biasi, miglior giovane enologo d’Italia per Vinoway e Cult Oenologist... Leggi di più
GOLOSARIA WINE MILANO 23 APRILE 2022: 7 VARIAZIONI DI LAMBRUSCO
L’odierna edizione di Golosaria Wine ha visto la partecipazione di parte dei produttori della regione Emilia Romagna. Hanno presenziato cantine produttrici dei vini Lambrusco, Colli Bolognesi e delle Doc romagnole.... Leggi di più
TORNA IL MERCATINO DI NATALE ALTOATESINO ONLINE DI PUR SÜDTIROL
Un’esperienza di shopping unica per scoprire i sapori e i profumi dell’Alto Adige.   Torna la vetrina virtuale dove i produttori dell’Alto Adige possono presentare le proprie eccellenze. Tante le idee... Leggi di più
L’Aura Ronchi di Brescia IGT 2022, il rosato Noventa
Noventa è un’azienda vitivinicola con sede a Botticino, cittadina nel cuore dell’omonima zona vinicola Doc in provincia di Brescia.   Nata nel 1970, la cantina è proprietaria di 11 ettari vitati disposti a ... Leggi di più
L’ECOSOSTENIBILE NATURÆ GIN FRUCTETUM È IL MIGLIORE GIN ITALIANO?
Naturæ Gin  è un brand che produce gin ecosostenibili ispirati alla natura. Fondato a giugno 2021 da due amici appassionati di gin, Diego Sgarbossa, tecnico dei servizi della ristorazione, e Carlo De Filippo, perito agra... Leggi di più
INSALATA DI BACCALÀ, SEPPIA, NERVETTI E OLIVE DI GAETA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.