01gen 2023
MA IL GELATO SI APPREZZA SOLO D’ESTATE?
Articolo di: CityLightsNews

Il gelato, come sottolinea l’IGI – Istituto del Gelato Italiano, rappresenta un vero e proprio alleato della felicità, in grado di comunicare sorprendenti soddisfazioni per il palato anche durante la stagione fredda e in ogni occasione.

 

A tal proposito l’IGI propone alcune ricette che vedono come protagonista proprio il gelato confezionato: una serie di dolci che porta alla scoperta di nuovi sapori e abbinamenti, senza dimenticare uno sguardo all’unicità della tradizione.

 

Grazie alla collaborazione con la chef stellata Iside de Cesare, l’IGI ha creato il ricettario “Un Gelato in Cucina” che propone una serie di deliziose ricette invernali, garantendo un vero e proprio tocco “stellato” alle nostre tavole:

 

Mont Blanc al caffè” (foto 1), il gusto inconfondibile del gelato al caffè, esaltato dalla crema di marroni al rum.

 

Millefoglie di crema pasticcera” (foto 2), lamponi con bomboniera e caramello”, dove la dolcezza del gelato alla vaniglia con cioccolato al latte si sposa con il sapore agrodolce dei lamponi.

 

Gianduiotto di spirito natalizio” (foto 3), un vero e proprio tributo al Natale più tradizionale, grazie alla presenza di una crema gelato al gusto di Panettone.

E cosa c’è di meglio di accompagnare un buon dolce con un calice di vino? Oltre ai dolci, si sa, l’altro protagonista principale della tavola delle feste è, infatti, il vino. Ma trovare l’abbinamento ad un prodotto come il gelato, non è facile, proprio a causa della temperatura così bassa a cui viene servito: è una innovativa esperienza sensoriale, un particolare accostamento. Per questo l’IGI ha chiesto a Luigi Cristiano Laurenza - sommelier AIS - di trovare tre nuovi abbinamenti alle ricette della Chef De Cesare.

 

Il Mont Blanc al caffè è perfetto con un vino pieno ed elegante, vellutatamente morbido in bocca come un Malvasia delle Lipari Passito DOC 2019 – Hauner.

 

La Millefoglie di crema pasticcera, con lamponi, bomboniera e caramello, ricca di sapori intensi e differenti tra loro, come il gusto pieno della crema e quello un po’ acidulo dei lamponi, si abbina perfettamente con un bianco da dessert, equilibrato e coinvolgente, fresco ma al tempo stesso cremoso in bocca come un Orvieto Classico DOC “Pourriture Noble” 2019 - Decugnano dei Barbi.

 

Il Gianduiotto di spirito natalizio, dal gusto forte e intenso del cacao e speziato dell’arancia, in abbinamento a un vino rosso dolce e complesso, dai sentori freschi e vivaci come l’Alto Adige Moscato Rosa DOC 2021 - Franz Haas.


Il ricettario, disponibile per il download cliccando qui, racchiude anche le ricette dello chef Emilio Perucci, con alcuni originali suggerimenti gourmet e altri abbinamenti gelato-vino.

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.