27gen 2019
COS’È CAMBIATO DA AIMO E NADIA | L’INEDITO THEATRUM DEI SAPORI
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il Luogo di Aimo e Nadia è parte integrante della storia della ristorazione milanese dell’ultimo cinquantennio.
Aperto nel 1962 da Aimo e Nadia (nella foto 2 con la figlia Stefania Moroni), ha saputo e sa evolversi negli anni senza mai indebolire la forte attenzione per il prodotto che è oggetto di continua ricerca. La trattoria degli anni sessanta, diventa nel tempo un ristorante reputato al punto di vedersi riconosciute, tra i primi in Italia, due stelle Michelin. Quando agli inizi dell'attuae decennio Aimo e Nadia si ritirano, Stefania Moroni, con gli attuali chef patron Alessandro Negrini e Fabio Pisani  (rispettivamente a sinistra e a destra nella foto 3; nel centro Stefania Moroni), già nella brigata del ristorante, pende in mano le sorti del ristorante senza scostarsi dalla filosofia dei fondatori.


Recentemente la location è stata sottoposta a restyling. Forse c’è stata la tentazione di spostarsi in una zona più centrale, ma poi è prevalsa la linea di rimanere nella sede originaria, pregna di significato e di storia. Il termine restyling è però riduttivo perché oggi, dopo l’intervento di Fontana Architetti, il ristorante ha acquisito nuove funzionalità e si pone all’avanguardia milanese non solo per la cucina che è già tale, ma anche per l’acquisita multifunzionalità. La location ristrutturata, cui si aggiunge il nuovo design degli interni firmato dallo Studio Vudafieri-Saverino Partners, è stata presentata da Stefania Moroni e dagli chef patron alla stampa. Il progetto architettonico ha realizzato un nuovo volume di un’area a cielo aperto posta dietro al ristorante.

 

Ma lo spazio che più ci è interessato è il Theatrum dei Sapori, una cucina nella sala con bancone-barra contiguo dove sedersi (foto 4 con Fabio Pisani) e tavolo per una cena placé. In pratica unisce in un unico ambiente una cucina professionale e uno spazio conviviale, dove sarà possibile organizzare cene di gruppo, workshop, demo cooking, corsi di formazione e darà anche l’opportunità ai clienti di dialogare con lo chef mentre è all’opera... e vedere da vicino come, per esempio, si impiatta un risotto (nel video 5 quello preparato in occasione della presentazione alla stampa).

 

La cucina è a vista e si può vedere, grazie a un gioco di specchi, dalla saletta posta di fronte (foto 6). Oltre alle altre due ampie sale storiche, vi è ancora una saletta, un fazzoletto, come l’ha definita Stefania Moroni, a cielo aperto per i fumatori.

 

Nel corso della conferenza stampa sono state ribadite le linee guida del ristorante, ossia esprimere una cucina italiana in evoluzione, con l’impiego di prodotti nazionale valorizzando la biodiversità. E’ stato sottolineato come sia importante il dialogo con i produttori che sanno dimostrarsi propositivi interlocutori.

 

La cucina stellata di Negrini e Pisani trova nel maître Nicola dell’Agnolo e nel sommelier Alberto Piras (rispettivamente a destra e a sinistra nella foto 7) i coadiutori capaci di garantire un servizio di elevata professionalità e al tempo stesso di far sentire il cliente come a casa. Di Piras abbiamo scritto qui del suo Menu del Vino.

 

Il “nuovo” Posto è piaciuto molto a Nadia e ad Aimo.

1

2

3

4

5

6

7

Photo Credits

Photo 1 : Paolo Terzi
Photo 3 : Paolo Terzi
Photo 7 : Paolo Terzi
Indirizzo : via Privata Montecuccoli 6 Milano
Telefono : 02.416886
Articoli Simili
I più letti del mese
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
L’wine tasting per conoscere i vini italiani più premiati
Il prossimo 25 marzo a Milano, al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, torna Simply the best.   Giunta alla 6° edizione, la rassegna presenta le Cantine più acclamate dalla critica: un percorso libero di degustazione ... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
PRESENTAZIONE AL PUBBLICO DI "BIRRE" UN LIBRO DI MAURIZIO MAESTRELLI
E’ uscito il libro Birre del giornalista Maurizio Maestrelli. Per definire un pensiero, un’ideologia, una fede, talvolta si comincia precisando ciò che non è...   e così Maestrelli fa con il suo libro che n... Leggi di più
OLIO EXTRA VERGINE: 540 SFUMATURE DI OLIVA (1/3) | SCEGLIERE LA QUALITÀ
La campagna olearia 2018/2019 sta per concludersi e le proiezioni sulla produzione italiana sono tutt’altro che confortanti. Si stima che la flessione produttiva media nazionale si attesterà attorno al 50%, complic... Leggi di più
GOURMARTE, KERMESSE ENOGASTRONIMICA | INGRESSO LIBERO E PREZZI “DEMOCRATICI”
Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della prossima edizione di Gourmarte giunta alla settima edizione. Si tratta di una kermesse enogastronomica dove produttori e cuochi selezionati propongono i p... Leggi di più
MASSIMO BOTTURA, IL CIRCO 8 E 1/2 DEI SAPORI: 24 GRANDI CHEF AL MENI
Dal circo di Federico Fellini a quello pensato dallo chef Massimo Bottura probabilmente per una sorta di omaggio al grande regista riminese. E tutto nella piazza di Rimini intitolata proprio a Fellini dove, sabato 22, al... Leggi di più
LA XVI EDIZIONE DI S.PELLEGRINO SAPORI TICINO OSPITERÀ ESPAÑA AHORA
Lunedì 12 settembre si è tenuta presso il nuovo NH Collection Milano CityLife la Conferenza Stampa di presentazione della XVI edizione di S.Pellegrino Sapori Ticino 2022, la kermesse che si terrà dal 26 Settembre al 12 N... Leggi di più
Le bomboniere solidali di Fondazione Dottor Sorriso
Rendi speciale ogni ricorrenza della tua vita: scegli le bomboniere solidali di Fondazione Dottor Sorriso e contribuirai a regalare attimi di gioia e serenità ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria degli ospedali... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.