05mar 2020
VS CORONAVIRUS IMMERSIONE NELLA NATURA ALLA TENUTA DE L’ANNUNZIATA
Ossigenarsi per uscire dal torpore coronavirale. Ecco un antidoto a tasso alto di naturalità per contrastare l’emergenza da coronavirus. Domenica 8 marzo alla Tenuta de l’Annunziata.
Articolo di: CityLightsNews

Ossigenarsi per uscire dal torpore coronavirale. Ecco un antidoto a tasso alto di naturalità per contrastare l’emergenza da coronavirus? Domenica 8 marzo, Tenuta de l’Annunziata (foto 1) invita a uscire di casa e accantonare, anche se solo per qualche ora, l’ansia da “Covid-19”.

 

Dove? Nel proprio Bosco Bioenergetico immergendosi totalmente nella bellezza di una natura incontaminata per lasciarsi pervadere dai benefici effetti del Forest Bathing e trasformare una “semplice” passeggiata tra le fronde in un vero e proprio momento terapeutico che agisce sulle emozioni e sul corpo.

 

Tenuta de l’Annunziata spalanca dunque le porte per offrire una visita eccezionalmente gratuita al Bosco Bioenergetico: dalle ore 11 alle ore 17 sarà infatti possibile prenotare una passeggiata all’interno dei 13 ettari di natura che circondano il Relais con il supporto di una mappa esemplificativa che riporta esattamente la posizione e la descrizione di tutte le piante bioenergetiche presenti, molte delle quali riconosciute come benefiche per il sistema immunitario.

 

Ma c’è di più! In Tenuta la natura è protagonista anche nel piatto, per questo il Ristorante Quercus (nella foto 2 la veranda), interno alla struttura, sarà a disposizione di tutti i visitatori sia per uno snack o una merenda dolce o salata, ma anche con un menu speciale ideato dallo Chef Alfio Nicolosi e per l’occasione dedicato a tutte le donne, per non dimenticare che l’8 marzo è anche la data in cui tutto il mondo celebra l’universo femminile.

 

Disponibile su prenotazione sia per pranzo sia per cena, il menu si aprirà con un

Carpaccio di trota, tosazu, semi e germogli del bosco,

proseguirà con un intrigante Risotto rose rosse, crème fraîche e bollicine

per concludersi con un grande classico dei dessert, la Torta Mimosa.

 

Il menu - su prenotazione - ha un costo di € 35 a persona (acqua, vini e caffè compresi). L’ingresso al Bosco sarà gratuito, ma con prenotazione in modo da garantire agli ospiti un’ottima e sicura gestione degli ingressi/presenze come impongono le misure cautelari di questi giorni.

1

2

Indirizzo : Via Dante Alighieri 13 Uggiate Trevano
Telefono : +39 031.949352
Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.