17apr 2022
UOVA DI PASQUA 2022: ELEGANTI, DECORATE O MULTICOLORI PURCHE’ DI QUALITA’
Articolo di: Laura Biffi

Insieme alla colomba l’uovo è il protagonista indiscusso delle tavole pasquali, un tempo declinato nelle sole versioni al latte o fondente, ha visto negli ultimi anni grandi evoluzioni dal punto di vista degli ingredienti, forme, colori e decorazioni tanto da farlo diventare in alcuni casi una vera e propria opera d’arte di estetica e gusto. La nostra selezione per la Pasqua 2022 si è basata sull’artigianalità che può considerarsi da sempre sinonimo di quella qualità che il cliente appassionato ed esperto ricerca sempre di più.

 

Frau Knam firma una collezione dal tocco elegante che parte dai tradizionali soggetti di cioccolato come il Frau Coniglio in fondente Frau Knam Señorita 72, disponibile in diversi allegri colori primaverili: verde, rosa, giallo, seguito dalle uova incartate dalle molteplici sfumature di colore, gli Ovettini ai gusti fondente, nocciole pralinate e fondente, gianduia, latte e caramello, gli Ovetti decorati con illustrazioni, serviti nel classico portauovo o incartati nella velina colorata ed infine le Trecce di ovetti ai gusti misti. Le Uova grandi, disponibili nelle versioni al cioccolato bianco, al latte e al fondente Frau Knam Señorita 72, sono incartate con un’elegante e preziosa carta color menta e rosa ciclamino. Ma la novità del 2022 è l’Uovo Special Edition in formato “Travel” per celebrare il lato pink del cioccolato: il classico uovo di Pasqua che, per Frau Knam, si tinge di rosa e viene confezionato in un innovativo packaging antiurto per facilitarne il trasporto (foto 2).

 

Valrhona: le proposte di cioccolato per la Pasqua 2022 firmate Valrhona hanno le forme e i colori della natura, in un viaggio incantato nel cuore di una fiaba. Due cofanetti speciali in edizione limitata: un assortimento di piccole uova di vari gusti ganache e pralinati a cui si aggiunge una collezione di 12 animaletti golosi in cioccolato al pralinato fondente, al latte e al blond Dulcey per rendere la Pasqua un momento di allegra condivisione. Ai cofanetti novità si aggiungono due proposte classiche: un astuccio di piccole uova da degustare al cioccolato fondente, latte e bianco svelati in tre gusti originali: ganache fondente, biscotti sbriciolati e pralinato bianco e uno di soggetti in cioccolato da mordere al fondente, latte e blond Dulcey per i più golosi
(foto 3).

 

Pasticceria Marchesi: il pasticcere Diego Crosara incanta con i preziosi decori delle sue uova a base di pregiato cioccolato fondente o al latte con ghiaccia reale e pasta di mandorle che quest’anno hanno come tema il decoro floreale, altre versioni nei colori primaverili rosa, giallo, verde e azzurre, oppure mandorlate o nocciolate decorate con fiori edibili. Per gli ovetti golosissime le versioni ripiene al pistacchio, nocciola, pralinato, gianduja, mandorla o cremino (foto 4).

Ernst Knam: due le creazioni esclusive dello chef Knam, spendibili in tutta Italia grazie ad un packaging antiurto: Uovo Nudo e Crudo e Uovo Seduto, realizzato su suo disegno. L’Uovo Nudo e Crudo è un “uovo minimal”, pregiato e puro, senza l’aggiunta di colore o decori, realizzato in cioccolato fondente Señorita 72, con pareti interne ricoperte di grue di cacao sabbiato. L’Uovo Seduto, un’opera in cioccolato realizzata personalmente dal Maestro, che ne ha seguito tutte le fasi di realizzazione, dal concept, alla creazione dello stampo fino alla produzione della stessa in cioccolato, è anch’ esso in cioccolato fondente Señorita 72 con sfumature rosse. Ma le novità per la tavola di Pasqua non finiscono qui: l’Uovo con pennellate K, la Cabossa, l’uovo Rocher, con nocciole pralinate, l’uovo Pollock dalle diverse sfumature cromatiche e poi ancora il Knam Pollo e l’Uovo Pulcino (foto 5).

 

Immancabili anche quest’anno nella nostra selezione le uova di Guido Gobino, maître chocolatier torinese, che propone oltre all’ormai famoso N’Uovo design, dalla forma creata nel 2008 per Torino Design Capital, una vera e propria collezione dall’aria primaverile con colori sgargianti, che vuole rappresentare le unicità di tutte le persone, in cui ad ogni colore corrisponde ad un gusto diverso, alla frutta (foto 6). La Pasticceria Giacomo Milano presenta uova raffinate in finissimo cioccolato al latte o fondente con inserti in frutta secca o copertura in nocciole, o al cioccolato bianco con grué di cacao o pistacchio con all’interno pistacchi interi tostati. Da Pasticceria Clivati, storica pasticceria milanese le uova sono lisce nei colori pastello, oppure si possono scegliere uova di gallina e numerosi ovetti, ma la novità dell’anno sono quelle decorate dal maestro cioccolatiere Luca Daniele che prendono le forme di fiori, teiere, mongolfiere o conigli dando vita a dei veri e propri capolavori con sorpresa personalizzabile (foto 7). A Padova la Pasticceria Biasetto propone uova da blend di cioccolato creati direttamente dal pluripremiato pasticcere Luigi Biasetto come l’Uovo Praline al cioccolato al latte con praline assortite, per i più golosi il classico Noccioloso ricoperto da Nocciole Piemonte IGP o l’Uovo croccante al cioccolato fondente ricoperto di croccante alle mandorle e arancia o ancora la versione deluxe con fondente del Madagascar pura origine al 72% e polvere d’oro.

 

Sempre all’insegna dell’eleganza in stile Armani la versione 2022 dell’uovo di Armani Dolci è proposta nelle classiche versioni al latte e fondente: una grande A simbolo della maison di moda su una superficie decorata con righe diagonali a riprendere il motivo del tessuto canneté, tra i preferiti dallo stilista. Anche il packaging è studiato in ogni particolare e quest’anno si è ispirato alla collezione donna primavera/estate 2022, è di color celeste effetto nuvola con pennellate gialle e rosse (foto 8). Da Torino La Perla, storico marchio famoso per i buonissimi tartufi al cioccolato, la Pasqua 2022 è vegan friendly con l’Uovo Arachide Salata che gioca sul contrasto tra il dolce del cacao unito al caramello e l’arachide tostata e salata o al Latte senza Latte, l’uovo preparato con latte di cocco. Carlo Cracco, dal suo laboratorio di pasticceria stellato firma l’elegante uovo scultura per Swarovsky in edizione limitata di soli 100 pezzi al latte o fondente che nasconde una brillante sorpresa ed è custodito in una preziosa boîte decorata con i cristalli della maison austriaca (foto 9). Da Pasticceria Martesana, la maestria di Vincenzo Santoro e Domenico di Clemente ha dato vita all’Uovo Senza Frontiere, bigusto: metà al latte metà fondente è realizzato in collaborazione con Medici senza Frontiere. Infine Peck, noto tempio della gastronomia milanese di qualità, che ha fatto della pasticceria un punto di forza con il pasticcere Galileo Reposo quest’anno propone uova sculture preparate con cioccolato di origine equatoriale: Double Soul aromatizzate alla fava tonka, zafferano, cedro, frutto della passione o peperoncino per i più temerari, tutte dipinte a mano. Gli amanti della croccantezza possono optare per le uova Fruit Surpise arricchite di frutta secca o croccantino (foto 10).

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.