03ott 2020
TOO GOOD TO GO RIUNISCE GLI CHEF CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE
Articolo di: CityLightsNews

Expo 2015 Milano Nutrire il pianeta, ha denunciato gli sprechi alimentari sensibilizzando l’opinione pubblica in merito a questo argomento che negli anni acquisisce sempre più importanza. In merito molti operatori del settore, a partire dai ristoratori hanno dato risposte forti. Ciò perché il cuoco svolge un ruolo importante nel sensibilizzare, nell’informare i propri clienti e non solo.

 

Lo scorso 29 settembre si è celebrata per la prima volta la Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite Alimentari, istituita dalla FAO e dalle Nazioni Unite.

 

E contro gli sprechi alimentari è da sempre schierata l’app Too Good To Go, nata con lo scopo di contrastarli. Per dar maggiore forza alla propria voce ha coinvolto 11 chef di fama nazionale per promuovere una campagna contro gli sperperi in ogni contesto, a partire dall’alta ristorazione sino ad arrivare alla cucina di casa. Sull’app di Too Good To Go, i cuochi hanno messo a disposizione per la giornata del 29 settembre “Chef Box” scatola contenente un piatto antispreco e la ricetta per realizzarlo.


Gli utenti grazie ll’app Too Good To Go hanno potuto pertanto ordinarlo e ritirarlo direttamente al ristorante, nella fascia oraria indicata.

Ad aderire per primo all’azione collettiva antispreco lanciata da Too Good To Go è Carlo Cracco che ha servito ai tavoli due terzi di pizza, a sottolineare in modo provocatorio e ironico, che sul pianeta ogni anno circa un terzo del cibo viene sprecato; come se ciò non bastasse agli sperperi alimentari è imputabile l’8% delle emissioni di gas serra.


In occasione del 29 settembre oltre alla Chef Box di Carlo Cracco, a Milano sono disponibili, per citarne alcuni, quelle di Matias Perdomo (EXIT), Eugenio Boer (Bu:r), Claudio Sadler (nella foto) (Ristorante Sadler), Wicky Priyan (Wicky’s Wicuisine) e Nicolò Farias (Cocciuto), mentre a Roma hanno aderito Heinz Beck (La Pergola) e Cristina Bowerman (Glass Hostaria) e per il resto d’Italia Davide Caranchini (Ristorante Materia a Cernobbio), Philippe Léveillé (Ristorante Miramonti l’altro a Brescia) e Moreno Cedroni (Madonnina del pescatore e Anikò a Senigallia.

E la giornata antispreco è stata l’occasione per Too Good To Go di lanciare l’app a New York e a Boston, così da coinvolgere un numero sempre maggiore di utenti.


Come funziona Too Good To Go
L’app di Too Good To Go permette a ristoratori e commercianti di proporre ogni giorno le Magic Box, “bag” con una selezione a sorpresa di prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata. Gli utenti possono prenotare e pagare la Magic Box in app e poi ritirarla al punto vendita nella fascia oraria specificata.


L'app di Too Good To Go è disponibile su App Store  e Google Play

 

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
ALTA BRIANZA DA SCOPRIRE, IL RED’S HOTEL È LA BASE IDEALE
Il nome richiama subito il colore più caldo e passionale dello spettro, declinato in lingua inglese e in effetti il “tocco di rosso” negli ambienti di questo curatissimo quattro stelle c’è. Ricorre negl... Leggi di più
BOTTEGA BRERA | IL NUOVO DESIGN E BOOKSHOP NEL CORTILE D’ONORE DEL MUSEO
Con grande entusiasmo e passione James Bradburne, direttore generale della Pinacoteca  e della Biblioteca Braidense, affiancato da Massimo Vitta Zelman, patron di Skira Editore, ha presentato in conferenza stampa la nuov... Leggi di più
CANTINA PRODUTTORI ERBALUCE DI CALUSO: LA COOPERATIVA È UNA COSA SERIA
E’ un squadra che oggi conta circa 150 produttori riuniti nel 1975, si tratta dei soci della Cantina Produttori Erbaluce di Caluso, quel vino bianco piemontese che fu il primo ad ottenere la Doc nel 1967 e dal 2010... Leggi di più
LA PATATA DI BOLOGNA D.O.P. SANA E SOSTENIBILE, TUTTA NATURALE!
La Patata di Bologna D.O.P. è un prodotto d’eccellenza dalle qualità organolettiche eccezionali. Virtuosa per natura, è una patata sana e sostenibile, perfettamente in linea con i trend e gli stili alimentari attua... Leggi di più
IL BUONO IN TAVOLA: IN SANT’EUSTORGIO I PRODOTTI AGRICOLI LOMBARDI
Il Buono in TavolaBuono in Tavola, da martedì 16 Gennaio ritorna a Milano all’ombra della Basilica di Sant’Eustorgio con il meglio della produzione agricola lombarda a chilometro “vero”.  Tra le n... Leggi di più
EL GRAN BURGHER DE MILÀN, NEL MENÙ DE LE BICICLETTE
E adesso chi glielo dice alla famosa catena americana degli archi d'oro che ha preso d'assalto tutto il mondo con il suo famoso burgher? Si, perché a Le Biciclette - che sembra un angolo del newyorchese Red Rooster sui ... Leggi di più
DEBUTTI MILANESI: LA PIZZA IN TEGLIA ROMANA DI PIZZOTTELLA
In effetti è proprio la prima volta che a Milano si inaugura un locale dedicato solo all’autentica pizza in teglia romana, ossia Pizzottella, ed è proprio il caso di dire: “Era ora”!   Com’è pos... Leggi di più
BOCUSE D’OR: ANNUNCIATI I 4 CHEF CHE RAPPRESENTERANNO L'ITALIA
BOCUSE D’OR: annunciati a Milano i 4 chef che rappresenteranno l'Italia nella prossima edizione  Chissà lo stupore e l'orgoglio dei cuochi del Mugello e del gelataio di Urbino che Caterina de' Medici  portò in Fra... Leggi di più
BIG PEAT IN EDIZIONE LIMITATA PER IL NATALE 2015
Il Premium Islay Vatted Malt Scotch Whisky Big Peat, della Douglas Laing & Co., lancia sul mercato italiano la sua edizione limitata per le Festività Natalizie del 2015. Imbottigliato alla gradazione piena di 53,8 % vol... Leggi di più
CHAMPAGNE E GELATO, APRE A MILANO IL CONCEPT STORE CERDINI & QUENARDEL
Può sembrare un accostamento insolito quello tra le bollicine francesi il gelato e i Macaron, eppure la Maison de Champagne J. Henri Quenardel, fondata a Ludes nel 1906, da molti anni proprio insieme con la famiglia Cerd... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.