09giu 2019
JESSICA E MUZZI, TRATTORIA SANA E GOLOSA A MILANO | BREAKFAST & SALAD BAR
Articolo di: Michele Pizzillo

Dal mondo della comunicazione internazionale alla decisione di dare sfogo alla passione per il food. Sintesi del percorso professionale di Jessica Haase, italo-americana nata e cresciuta a Milano. Con un “ma” importante, però. La passione di Jessica non è per il food generico, ma per piatti che possano assicurare benessere al corpo e alla mente come, tanto per fare qualche esempio, le grandi insalate che in questo caso non sono contorni ma vere e proprie pietanze, sottolinea la neo-ristoratrice. E, sì. Perché Jessica ha appena aperto un suo locale in centro, a Milano, Muzzi (è il soprannome col quale chiamo mia madre, la persona che fin da piccola mi ha incantato con le sue insalate), dove propone intanto un menu educativo in modo che tutti abbiano la possibilità di individuare gli ingredienti presenti nel piatto (in aiuto ci sono le tavole raffiguranti i piatti foto 1), con quello che Jessica definisce “vocabolo finale”: piatti equilibrati per creare benessere.

 

Insomma, al vertice della piramide delle priorità di Muzzi c’è il concetto di “mangiare bene per essere felici”. E, l’ex comunicatrice ci riesce molto bene perché è lei che cerca i piccoli produttori che assicurano le erbe giuste per comporre piatti sani. Adesso la neo-ristoratrice è affiancata da Eleonora Borgo, (foto 2 da sinistra Jessica Haase e Eleonora Borgo) amica d’infanzia ritrovata durante i corsi frequentati presso la Genius Food Academy, naturopata specializzata in alimentazione olistica, erbe aromatiche e spezie. Il risultato è una proposta di piatti realizzati con ingredienti che lavorano in sinergia tra loro per favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive e che permettono al cliente di gustarne il sapore autentico e genuino. “I nostri menù – spiega Eleonora, che è anche l’illustratrice delle tavole raffigurate nel menù -  vogliono essere degli strumenti simpatici e originali pensati per accrescere consapevolezza e conoscenza su quali ingredienti ci possano aiutare nella quotidianità, mantenendo il benessere di corpo e mente”.

 

E, così, nato come breakfast & salad bar, oggi Muzzi è una “trattoria sana e golosa”, dove si trova tutto a qualsiasi ora tra le 10 e le 22 dal lunedì al giovedì e dalle 9 alle 16 venerdì e sabato: colazioni sostanziose e salutari, pranzi leggeri e nutrienti, aperitivi e cene. All’insegna “mangiare bene non significa mangiare dietetico, ma scegliere piatti sani e sfiziosi allo stesso tempo.

 

Dal desiderio di trovare e offrire alla mia città un locale con queste caratteristiche, è nato Muzzi – dice Jessica -. Un ristorante dove, dalle mattina alla sera, è possibile ordinare colazioni e piatti gustosi, studiati per apportare benefici all’organismo, equilibrati come li vorresti a casa se non fossero cosi laboriosi da preparare”. Tutto in un ristorante di 100 metri quadrat foto 3 e 4)i, divisi tra sala e cucina a vista: ambiente caldo, accogliente e colorato dove ogni dettaglio di stile, a partire dalla carta da parati a tema natura, è stato curato da uno studio di progettazione per far rivivere l’atmosfera di casa (RNArchitecture e Junko Architetti). 

 

La cucina di Muzzi è realizzata con prodotti di stagione biologici, acquistati presso piccoli produttori, utilizzati per il menù studiato a quattro mani, Jessica ed Eleonora, naturopata specializzata in alimentazione olistica, erbe aromatiche e spezie. Il risultato è una proposta di piatti realizzati con ingredienti che lavorano in sinergia tra loro per favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive e che permettono al cliente di gustarne il sapore autentico e genuino.

 

Così, per gli amanti della colazione, Muzzi propone la slow breakfast (foto 6), con proposte gustose, studiate per fornire il giusto apporto di energia, che si possono comporre al momento con gli ingredienti che si preferisce, proprio come a casa . Innovativo è anche il menù proposto a pranzo e a cena. Le insalate (foto 7), gustose e salutari, diventano il primo piatto, mentre le proteine vengono ripensate come contorni. Tutto è preparato con ingredienti dalle molteplici proprietà nutritive, seguendo la filosofia del locale. Le insalate e le verdure, sempre di stagione, vengono accostate per esempio a semi di canapa, ricchi di omega3 e antinfiammatori, al rosmarino dalle proprietà afrodisiache, alle mandorle ritenute anti-aging o alle noci che combattono lo stress.

 

O ancora al topinambur, un tubero dal sapore di patata e carciofo, o al daikon che combatte la ritenzione idrica. Diverse e sempre complete e bilanciate sono le preparazioni dove semi, spezie (foto 8) e aromi diventano l’ingrediente “sorpresa”, assieme ai condimenti, studiati per ogni insalata. Completano il menù, le vellutate, calde nei mesi invernali e fresche in stile gazpacho nei mesi estivi, le tostate e infine i dolci fatti in casa, per la maggior parte vegani. Non mancano invitanti proposte per la merenda per i più piccoli, come i toast o le bowl ripensate in chiave kids; mentre l’aperitivo è una piccola degustazione del menù con piatti ricchi e sfiziosi, accompagnati da una selezione di vini di qualità.

 

La cucina è sempre aperta: a qualsiasi ora è possibile ordinare un toast, una salad bowl o una vellutata. Il menù soddisfa vegani, vegetariani e anche chi desidera mangiare carne, pollo, e pesce. Un vocabolario a fine menu permette di conoscere l’origine e sapere le proprietà nutritive degli ingredienti presenti. Chi non avesse il tempo di fermarsi per una colazione o un pranzo o una cena, può ordinare a domicilio, con Deliveroo, o passare a prendere il piatto che desidera, confezionato take away, e gustarlo a casa o in ufficio. I freelance o i professionisti che, invece, cercano un posto accogliente dove poter anche lavorare, qui sono i benvenuti.

 

1

2

3

4

5

6

7

Indirizzo : Via Sottocorno, 19/A Milano
Telefono : 02.49705205
Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.