08dic 2020
PASTICCERIA: MASTER IN CHOCOLATE ARTS CON ALMA E CHOCOLATE ACADEMY MILANO
Articolo di: Laura Biffi

Grande novità nel mondo della pasticceria: è nato il Master in Chocolate Arts, un innovativo percorso di formazione professionale per elevarsi all’eccellenza dei grandi maestri cioccolatieri italiani, presentato a Colorno nella sede di ALMA e dedicato professionisti di cucina, pasticceria, panificazione e gelateria.

 

Nella prestigiosa sede di ALMA a Colorno (Pr) è stato presentato il Master in Chocolate Arts, un percorso di formazione professionale innovativo nato dalla partnership tra ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e Chocolate Academy™ Milano, la scuola professionale dedicata al cioccolato fondata nel 2017 da Barry Callebaut, leader mondiale del settore.

 

Dal 2019 ALMA, ha aperto la propria didattica anche ai professionisti in cerca di aggiornamento e specializzazione, istituendo corsi rivolti a chi già lavora o ha una propria attività ma sente il bisogno di evolversi, crescere e restare al passo con i tempi. L’incontro con Chocolate Academy™ Milano, che con la sua rete internazionale garantisce una formazione approfondita su una vasta gamma di preparazioni a base di cioccolato, è stato possibile anche grazie al maître chocolatier Davide Comaschi, membro del comitato scientifico di ALMA e Global Creative Leader di Callebaut.

 

Ci racconta Matteo Berti, direttore didattico di ALMA: “Dalle prime masterclass nella sede centrale di Barry Callebaut a Bruxelles fino ai moduli didattici condivisi sul cioccolato in ALMA, queste due realtà hanno sempre manifestato una profonda affinità professionale e un obbiettivo comune: la concretizzazione nell’insegnamento dell’eccellenza. Da qui l’idea di lanciare un percorso che potesse condividere l’impostazione didattica tipica di ALMA coniugandola a quella di Chocolate Academy Milano, sinonimo di qualità e tecnica nel mondo del cioccolato. La forza di queste due realtà declinata in un corpo docente prestigioso con figure di caratura internazionale faranno da sfondo a un percorso appositamente studiato per i professionisti dell’eccellenza.”

 

Oltre a Davide Comaschi, il corpo docente del Master in Chocolate Arts annovera tra i nomi più importanti dell’arte del cioccolato come: Frank Hassnoot, Alexander Bourdeaux, Gregoire Berger, Paul Occhipinti, Alberto Simionato, Fulvio Valati Canta, Silvia Federica Boldetti, Ezio Marinato, Ciro Fraddanno e Marta Giorgetti.

 

L’obiettivo del Master è quello di offrire a chi opera nel settore un’occasione di aggiornamento ed evoluzione professionale unica, grazie alla conoscenza tecnica e culturale del mondo del cioccolato, messa in campo da Chocolate Academy™ Milano e alle più moderne e innovative modalità didattiche per le quali ALMA è uno dei più importanti centri di formazione nell’ospitalità del mondo.

 

A completamento di questo «aggiornamento d’eccellenza» sulle declinazioni del cioccolato, ci sarà anche il contributo pratico di grandi maestri della pasticceria internazionale. Infatti all’interno dei moduli didattici dedicati alle lezioni di training, ciascun esperto offrirà la propria competenza e visione personale. La didattica si struttura in due fasi: online e sul campo, per venire incontro alle esigenze lavorative dei professionisti senza rinunciare all’indispensabile fase di training.


Il percorso si sviluppa su quattro moduli formativi che portano al raggiungimento del Master in Chocolate Arts:

 

executive program pastry - il cioccolato ingrediente re della pasticceria, basi e applicazioni innovative e contemporanee.

 

executive program chocolate innovation - le applicazioni più artistiche e moderne della cioccolateria internazionale,

 

executive program gelato & fine dining - un focus sull’applicazione del cioccolato nei dessert al piatto e in gelateria.

 

 

executive program bakery & fermentation – il mondo della fermentazione e della panificazione.

 

Il Master in Chocolate Arts è il traguardo finale di questo percorso che genererà una nuova categoria di professionisti esperti nelle arti del cioccolato unica in Italia. L’occasione migliore per elevarsi all’eccellenza grazie alle tecniche, alle conoscenze e alla magia che solo il cioccolato riesce a offrire. (foto 2,3,4,5,6,7)

1

2

3

4

5

6

7

Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.