02giu 2019
LEFTOVER LOVERS: DIARIO DI PROGETTO
Articolo di: CityLightsNews

Il progetto LOL-Leftover Lovers è ufficialmente partito il 30 aprile con l’inaugurazione al Castello di Otranto (foto 1 e 2), infatti, si è dato l’avvio ai previsti trenta giorni di sperimentazione contro lo spreco alimentare nel settore della ristorazione.

La giornata di lancio è stata caratterizzata dalla partecipazione di un pubblico vario, composto non soltanto dai ristoratori aderenti all’iniziativa ma anche food lover e turisti, come in ogni progetto inclusivo e accessibile.

 

A prendere la parola per prima è stata Mimina De Donno, assessore alla sostenibilità ambientale del Comune di Otranto, che ha salutato i presenti ricordando come sia responsabilità di ciascuno di noi replicare le regole di buon senso che si applicano a casa, anche fuori, al ristorante, evitando di sprecare e avanzare il cibo, cercando di recuperare gli avanzi. In questo senso, la sensibilità delle istituzioni locali è stata ulteriormente evidente nell’accogliere il progetto, sottolineandone l’importanza a livello locale.

 

La mattinata è proseguita con la presentazione delle ragioni alla base del progetto - illustrate da Lucia Dal Negro - che ha sottolineato come la bellezza dei luoghi in cui ci muoviamo richieda un costante impegno per essere mantenuta e quindi, se davvero si vuole cambiare l’approccio dei singoli verso i temi ambientali, occorre lo sforzo coordinato di tutti attorno a un obiettivo comune: in questo senso Otranto e il Salento appaiono come un laboratorio di sperimentazione sociale capace di una ulteriore valorizzazione del territorio e del settore della ristorazione.

 

Successivamente è stata la volta di Monica Malavasi, main sponsor del progetto con IVSI, a collocare il tema di LOL all’interno delle finalità dell’istituto no-profit impegnato nella valorizzazione della filiera della carne e dei salumi di qualità, intendendo per qualità anche l’impegno verso metodi e processi di produzione e consumo virtuosi e sostenibili. Il link con il progetto De-LAB è stato dunque evidente così come l’invito a partecipare alla degustazione anti-spreco realizzata a margine della presentazione.

 

La dimensione più internazionale del progetto è stata esposta da Alice Corinaldi, del Global Compact Network Italia, che ha evidenziato come iniziative come quella in corso rappresentino un collegamento tra la dimensione internazionale della Sostenibilità - in particolar modo riferita al Sustainable Development Goal n. 12Consumo e Produzione Sostenibile” - e quella operativa territoriale, che gestita in maniera organica e coordinata amplifica i messaggi di responsabilità e impegno difesi a livello globale dalle Nazioni Unite.

 

Dal globale al locale grazie all’intervento di Sara Tortorella, di Archeo Club Otranto, che ha sottolineato l’importanza di considerare la corretta gestione del cibo in rapporto al valore dei territori e degli spazi in cui i turisti si muovono e scoprono le città: spazio e finalità sostenibile sono dimensioni che devono parlarsi e - come infine evidenziato da Davide Negro - giocare in maniera propositiva e divertente per testare le migliori soluzioni per combattere lo spreco alimentare all’interno dei moltissimi ristoranti che, soprattutto in alta stagione, sono sollecitati dagli ingenti flussi turistici.

 

Finite le presentazioni, è stata la volta di Elisabetta Pesenti, di De-LAB, che ha realizzato due simulazioni d’uso delle Foodie Bag ( foto  2 e foto 3) distribuite da Re-BOX - sponsor tecnico del progetto - coinvolgendo i ristoratori. La simulazione è stata arricchita da un ricco scambio di opinioni e domande, che hanno chiarito ulteriormente il senso dell’iniziativa e l’operatività dei successivi trenta giorni.

 

Dopo la consegna dei kit contenenti le vaschette compostabili, i volantini e i sacchetti di carta, è iniziata la degustazione anti-spreco concessa da IVSI. Lo chef Christian Broglia ha illustrato cinque piatti in cui i salumi sono stai utilizzati all’interno di creazioni a zero spreco. La sessione, aperta a tutti, ha particolarmente interessato i ristoratori e si è poi conclusa con un buffet molto apprezzato.

 

Il progetto LOL è attualmente in corso e i dati sull’impiego delle foodie bag vengono monitorati settimanalmente da De-LAB: è un percorso di lavoro partecipato e coordinato che il team spera di poter replicare in Campania e Sicilia, così come in altre regioni italiane…magari ampliandolo al settore del vino, dove potrebbero crearsi interessanti sinergie in occasione di grandi manifestazioni in cui il tema del drink-waste è ancora poco conosciuto.

 

Queste le ambizioni del Team De-LAB e lo stato dell’arte a metà progetto….ulteriori aggiornamenti in arrivo!

 

Anticipiamo che il progetto, che doveva easurirsi a fine maggio, prosegurà sino a metà giugno.

 

Per seguire il progetto: per  la Pagina FB LOL-LeftOver Lovers cliccare qui, per la pagina “De-LAB Solutions about inclusive business and social innovations” cliccare qui. Per INFO: cliccare qui.   

 

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
AL BAGATTI LA MOSTRA "RITORNO A COLA DELL'AMATRICE" A CURA DI SGARBI
Ad agosto il Bagatti resta aperto, e con esso la mostra "Ritorno A Cola dell'Amatrice" a cura di Vittorio Sgarbi Ritorno A Cola dell'Amatrice. Opere dalla Pinacoteca Civica Di Ascoli Piceno Al Museo Bagatti Valsecchi.  ... Leggi di più
NATALE AL CASTELLO: ISOLA 56 - SECRET SALES
Venerdì 29 e Sabato 30 Settembre un nuovo esclusivo evento arriva in Città!  Ambientato presso l'elegante Spazio Eventi ISOLA 56 di Via Washington a Milano sarà una due giorni imperdibile di SHOPPING di artigianato unico... Leggi di più
L’AOC CRÉMANT D’ALZACE COMPIE 40 ANNI | PELLEGRINI E WILLM FESTEGGIANO
Pellegrini S.p.A. e Willm festeggiano il 40° anniversario dell’AOC Crémant d’Alsace. L’azienda bergamasca distributrice di vini e distillati di alta qualità su tutto il territorio italiano e Willm, azienda vitivinicola ... Leggi di più
CRYSTAL COUTURE HA ESPOSTO I PROPRI GIOIELLI A CHATEAU MONFORT
Crystal Couture è un brand nato nel 2007 dall’idea di Paola Boscolo e Davide Bertellini allo scopo di impreziosire qualunque oggetto con cristalli luminosi, dal sandalo-gioiello, alle borse da sera, dagli accessori, all’... Leggi di più
LA RAPA, UNA RADICE RICCA DI SALI MINERALI
La rapa cresce da sempre spontaneamente in Europa e nel Medioevo ha avuto un ruolo molto importante nell’alimentazione contadina, quando ancora non c’erano patate e mais. Ne esistono numerose specie che variano a seconda... Leggi di più
GO WINE AUTOCTONO SI NASCE ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO
L’associazione Go Wine inaugura giovedì 25 gennaio, l’anno 2018 a Milano all'Hotel Michelangelo Milan,  con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazi... Leggi di più
MANUEL MAGRINI IN UNO SPECIALE CONCERTO A MARE CULTURALE URBANO
Domenica 21 gennaio 2018 alle ore 18.00 Manuel Magrini si esibisce al piano in uno speciale concerto a Mare culturale urbano. Uno dei più giovani e promettenti talenti del jazz italiani presenta il suo ultimo album pubbl... Leggi di più
I FIORI SBOCCIANO ALLA PINACOTECA. STASERA INGRESSO SERALE A 1 EURO
I fiori sbocciano alla Pinacoteca di Brera e alla Biblioteca Braidense  nelle giornate europee del Patrimonio dedicate al rapporto “Cultura e Natura”. Un percorso inedito e colorato per scoprire con occhi nuo... Leggi di più
(RI)APRE L'OSTERIA DEL PONTE  DI TREZZANO SUL NAVIGLIO
L'Osteria del Ponte ha aperto i battenti dopo un lungo restauro “rustic chic” che ne ha valorizzato le caratteristiche originali. Per arrivarci bisogna costeggiare il Naviglio Grande, la via d'acqua dalla qua... Leggi di più
BELVEDERE URBAN GARDEN: DINING EXPERIENCE DURANTE MILANO DESIGN WEEK
Belvedere Vodka, la prima luxury vodka al mondo, celebra le sue radici naturali con la pubblicazione del Manifesto “Be Natural”, che definisce il concetto “essere naturali” di Belvedere. Durante Milano Design Week 2016, ... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.