02dic 2023
La collezione Natale 2023 firmata Enrico Rizzi
Articolo di: Fabiano Guatteri

Nella boutique milanese Enrico Rizzi ci si perde tra l’esposizione di macaron, praline, cioccolati ed effluvi di pasticceria.

 

Ora che si avvicina Natale il laboratorio è in fermento più che mai, sia per dare forma e sostanza a nuove idee, sia per garantire ai clienti che ci siano tutti i dolci, a partire dai macaron, considerati i migliori di Milano.

 

E in occasione del Natale, Enrico Rizzi, il titolare, ha presentato la collezione natalizia 2023 al Park Hyatt: un repertorio di macaron, praline, gianduiotti, cioccolati, caramelle, marron glacé...

 

Natale anche nelle forme: gli Alberelli di cioccolato (foto 1) sono i regali del momento, in particolare l'Alberello monorigine (foto 2), prodotto utilizzando 17 cioccolati diversi, rappresenta un piccolo chef-d'œuvre di cioccolateria.

 

Un ampio spazio è dedicato ai Cioccolati Millesimati (video 3), con tutte le intensità del cacao a partire dal cioccolato bianco Glaciar Colombia, con 35% di burro di cacao, dolce e cremoso, per proseguire in un crescendo di intensità: Limeira Brasile, 50% cacao, intenso e speziato; Mandang Papuasia, 70% cacao, torbato; Porcelana Venezuela 72% cacao, lievemente affumicato; Los Rios Equador, 73% cacao, tostato e tannico; Tumaco Colombia 85% cacao, amaro con contrappunti dolci e altri ancora delle Filippine, della Jamaica, della Repubbilica Dominicana

 

Ma prima di passare agli altri prodotti vorremmo soffermarci sulle Sinfonie di Enrico Rizzi (foto 4), che rappresentavano lo step conclusivo dell’esposizione.


Le Sinfonie, in quanto tali, sono per Enrico Rizzi una fusione armonica di ingredienti, ora dolci, ora intensamente profumati, in cui agli abbinamenti , talvolta collaudati, aggiunge una nota personale così da renderli unici. E queste polifonie di sapori caratterizzano macaron, praline, gianduiotti, dragèe e tavolette di cioccolato di questa linea.

 

Nella Sinfonia di Sicilia l’armonia è comunicata da mandorle ai fiori d'arancio, canditi d'agrumi e gelsomino così che a occhi chiusi si possono riconoscere le fragranze siciliane non solo per il caratteristico sapore della mandorla ingrediente fondamentale nella pasticceria isolana, ma anche per gli avvolgenti profumi floreali.

 

Nella Sinfonia Rosé sono invece litchi, lampone e rosa i protagonisti, con il timbro inarrivabile del lampone, la dolcezza del litchi e il profumo della rosa.

 

Ma è di fronte alla Sinfonia Aomori che abbiamo indugiato maggiormente, per l’abbraccio tra il nobile tè Matcha e il sesamo nero, che generano un elegante sapore lineare, verticale, netto, proprio dello stile giapponese.

 

La Sinfonia dei Golosi, è un dolce-salato dato da caramello e sale di Maldon con le note croccanti dei frammenti di fave di cacao.

 

La Sinfonia Maracaibo, è da provare per l’insieme euritmico dato dall’intessersi del cioccolato al latte con il frutto della passione.
Infine un omaggio allo chef Massimiliano Alajmo, la Sinfonia delle Calandre, dal nome del suo ristorante, un mix di liquirizia e zafferano, che sono gli ingredienti di un suo celebrato risotto.

 

E per meglio apprezzare le sinfonie, è stata proposta una selezione di vini con uno svettante Ben Ryè Donnafugata, e la possibilità di farsi suggerire i pairing più appropriati da una sommelier.

 

Tornando agli altri prodotti i Gianduiotti da Degustazione (foto 5), sono proposti in confezioni da 16 pezzi assortiti comprendenti oltre alle sinfonie ora ricordate, anche nocciola del Piemonte, pistacchio di San Biagio, Mandorla di Avola.

 

La pralineria (foto 6), a sua volta, in vista del Natale si è arricchita e i 16 gusti sono ora diventati 25 in confezioni di vari formati che vanno da nove a cento con tutti i sapori.


Ai macaron (foto 7) “storici”, sia dolci sia salati, per Natale si sono aggiunti quattro gusti, ossia Mandarino, Litchi, Melagrana e Alchechengi.

 

La collezione comprende inoltre maron glacé, dragée, creme spalmabili, caramelle…

Lo stile, l’eleganza si esprimono non solo nella linea delle creazioni, ma anche nei packaging.

 

Potete acquistare i prodotti nel negozio di Via Cesare Correnti 5 o all’e-shop cliccando qui

Enrico Rizzi lavora con il suo affiatato staff che vede la presenza di Riccardo Brambilla.

1

2

3

4

5

6

7

8

Indirizzo : via Cesare Correnti 5 Milano
Telefono : +39 02 39811172
Articoli Simili
I più letti del mese
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
IL GRANDE EVENTO DELL’ASSOCIAZIONE VITICOLTORI DI GREVE IN CHIANTI
I Viticoltori di Greve in Chianti si sono riuniti in una associazione di produttori del territorio lo scorso anno e, durante l’evento di presentazione della loro attività nel novembre 2021, hanno raccontato la prop... Leggi di più
ZENI1870 E IL MUSEO DEL VINO MULTIMEDIALE
Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori qu... Leggi di più
SARANNO FAMOSI - PROMESSE MANTENUTE, A CURA DI PAOLA RICAS
Il libro “Saranno Famosi” mutua il nome dall’omonima rubrica del mensile La Cucina Italiana, pubblicata quando il magazine era diretto da Paola Ricas. La rubrica era curata da Tony Cuman raffinato somme... Leggi di più
Matteo Torretta è il nuovo chef di  El Porteño Gourmet Milano
El Porteño Gourmet è un ristorante argentino inaugurato nel dicembre del 2019 in pieno centro cittadino, in via Speronari 4.   L’interior design (foto 1 e 2) è firmato da Angus Fiori architects, studio curatore d... Leggi di più
CARNEVALE, MA CON STILE, DA MARCHESI 1824
In occasione di Carnevale, Marchesi 1824 e il Pastry Chef Diego Crosara presentano chiacchiere, tortelli, torte e biscotti decorati in tema carnevalesco.   Ecco le proposte Tortelli: selezione di tortelli vuoti, uvett... Leggi di più
LE GUIDE FOOD DORCHESTER COLLECTION DOVE SCOPRIRE LE METE PIÙ INSTAGRAMMABILI
Le #DCmoments City Guides, ossia e guide ai monumenti e ai siti di interesse architettonico e artistico delle città in cui sono presenti gli hotel Dorchester Collection si sono rivelate progetto vincitore degli Shorty Aw... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.