05mar 2022
KISEN EXPERIENCE, VIAGGIO FUSION IN ESTREMO ORIENTE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Kisen di via Gian Giacono Mora, a Milano, è un ristorante fusion, il primo nato dei 3 Kisen, dei quali uno in via Moscova di cui abbiamo detto qui, e uno a Busto Arsizio.

 

Dire fusion è corretto, ma non esaustivo in quanto con questo termine si può intendere un ristorante spurio che comprende più cucine, ma senza che queste abbiano una propria caratterizzazione.

 

Kisen invece propone l’incontro di due culture gastronomiche ben definite, ossia cinese e giapponese. Cinese perché lo chef è cinese, giapponese perché si è formato al ristorante giapponese Fuji, dove ha imparato i tagli e le tecniche di esecuzione di sushi e di sashimi. Ma non è tutto. Da alcuni anni a Milano è prassi proporre in abbinamento ai cibi cocktail dedicati. Qui le bevande miscelate classiche sono riproposte in chiave giapponese utilizzando i sake in luogo di alcuni distillati così da renderli più freschi e di maggiore bevibilità. Abbiamo in merito provato le versioni di Negroni (foto 1) e Mojito (foto 2). Ovviamente si possono ordinare i vini.

 

La carta

 

Sushi e...

 

La carta, come detto, propone portate sia cinesi come i dim sum , sia giapponesi con un’ampia gamma di sushi. Abbiamo provato le specialità nipponiche. Lo chef ha reinterpretato molti piatti introducendo note innovative e creative.

 

Pertanto qui si possono ordinare preparazioni inedite come, per esempio, l’Uramaki Special Flower Roll (foto 3) elaborato utilizzando riso nero con gamberoni in tempura, avocado, salmone scottato, fiori di zucca, tobiko (uova di pesce) e fiori di loto. Al sapore intenso, pieno, con per sfondo le note sapide e dolci del tempura si unisce una piacevole morbidezza, ben equilibrata dalla consistenza del riso nero.

 

Il Kisen Roll (foto 4) con salmone, riso bianco, ha la croccantezza della pasta kaitifi che lo sormonta, impreziosito da uova di pesce e, in omaggio alla primavera che si avvicina, arricchito di fragole ma come sfumatura così da ingentilire il piatto senza che il frutto diventi invasivo.

 

Abbiamo apprezzato inoltre i Crock Roll (foto 5), la pasta di riso croccante che avvolge salmone, avocado, Philadelphia, e ancora fragole: chi ama i giochi di consistenze apprezzerà sicuramente questo piatto dove croccantezza e morbidezza si equilibrano.

 

Un boccone goloso è il Dragon Ball (foto 6) di salmone farcito con crema di granchio e condito con la salsa dello chef.

 

 

... non solo

 

Ma Kisen non è solo sushi. Abbiamo provato due portate di pesce crudo.

 

Innanzitutto il Carpaccio (foto 7) di branzino, tonno e salmone condito con una salsa al frutto della passione che ha comunicato una piacevole freschezza al piatto oltre a un’impagabile nota esotica.

 

Poi il Sashimi (foto 8), il pesce nella sua purezza, l’esaltazione del gusto originario. E’ un piatto che va interpretato: come noto il sashimi è proposto con wasabi da stemperare in salsa di soia, in cui intingere il pesce ossia una salsa per tutte le varietà. Ciò per sottolineare che il sashimi si degusta soprattutto per apprezzare le differenti consistenze dei pesci; da ricordare che per i giapponesi la consistenza è più importante del sapore. Per cui il sashimi unisce la piacevolezza di arrivare al gusto assoluto del pesce e la scoperta delle varie consistenze.

 

Passando al pesce cotto, abbiamo provato il Filetto di Branzino (foto 9) marinato al miso quindi grigliato; anche in questo caso si combinano da un lato la polpa tenera del pesce, dall’altro la consistenza crunchy della pelle che non va assolutamente scartata, mentre il sapore del branzino si arricchisce delle note umami del miso. Il piatto è accompagnato da purè di patate viola.

 

Una portata che in un ristorante giapponese va provato è sicuramente il Tempura (foto10), che qui, di gamberi e verdure, è servito fragrante, piacevolmente leggero .

 

la carne

 

Da provare anche la carne. Il Carpaccio di fassona con foie gras e glassa di aceto balsamico (foto 11) servito scottato è una chicca da non perdere, piacevole, gustosa, molto umami.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Indirizzo : via Gian Giacomo Mora 9 Milano
Telefono : 02.36525697
Articoli Simili
I più letti del mese
QUATTRO TENDENZE COCKTAIL RIVOLUZIONERANNO IL MODO DI BERE NEL 2018
La mixology che verrà: Diageo reserve world class individua quattro tendenze cocktail. Dai migliori bartender del mondo che rivoluzioneranno il modo di bere nel 2018. La cocktail culture è all’apice a livello inter... Leggi di più
NOVITA’ AL DON LISANDER: UNA CUCINA INNOVATIVA CON ECHI STORICI
Il Ristorante Don Lisander a Milano è da sempre considerato un’istituzione per i suoi squisiti piatti di cucina milanese. Il nome, va da sé, è l’essenza della massima espressione letteraria meneghina, Don Lis... Leggi di più
ACCADE A NATALE | IL PANETTONE IN TRE RACCONTI
Questo periodo prevede che il Panettone sfili nelle Hit Parade di Re Panettone e a Panettoni d’Italia, portato con i guanti (di lattice, che brutto) con punteggi che vanno tra i 75 e i 90 dando indicazioni sui Pane... Leggi di più
BACCALÀ IN UMIDO BIANCO A REGOLA D’ARTE
IL MENU DEI VINI. QUANDO SONO I VINI A SCEGLIERE I PIATTI
I vini, come i piatti, non vanno serviti casualmente
. Ciò perché un buon banchetto richiede altrettanto buoni vini.
 Il menu dei vini.C’è chi dice che il vino vale metà pasto e pertanto se non è presente, o se n... Leggi di più
LA RETE DELLA RISTORAZIONE ITALIANA CRESCE E RINNOVA LE RICHIESTE AL GOVERNO: 8 LE MISURE ESSENZIALI
La ristorazione e uno tra i settori più colpiti ed è in grave sofferenza. Non vi sono certezze se non i costi sempre più  insostenibili di una chiusura prolungata Ma i ristoratori cosa dicono?Dopo il primo aèpello sottos... Leggi di più
IL MENU CON VISTA DELLA TERRAZZA TRIENNALE
Gualtiero Marchesi spiegava che l’antipasto svolge un ruolo importante perché, per usare le sue parole, “dà il timbro” all’intero menu. In qualche modo se piace sveglia l’interesse gastronom... Leggi di più
I CALICI DI SAN VALENTINO: 40 VINI PIÙ 4 CONFEZIONI REGALO
Resta sempre un appuntamento importante la ricorrenza di San Valentino e, a volte, con risvolti sociali davvero rilevanti, per le iniziative che può stuzzicare un simile evento. Un aspetto, quello sociale che, secondo no... Leggi di più
LA GENISIA TORREVILLA: PARTIAMO DALLE BASI | UNA NUOVA LINEA PRODUTTIVA
E’ sicuramente un’esperienza non comune degustare le basi di un vino ancor prima di assaggiarlo. Ma cosa sono le basi? Alla produzione di alcuni spumanti, ma non solo, possono concorrere più vini con caratter... Leggi di più
DOSSIER NUTRIZIONE E GELATO. IL GELATO È ALIMENTO SANO? FACCIAMO CHIAREZZA
L’IGI – Istituto del Gelato Italiano  è nato nel 1991 voluto dalle industrie gelatiere più intraprendenti ed attente al prodotto, con lo scopo di far conoscere e promuovere il gelato italiano. Nel 1993 l&rsqu... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.