22mag 2020
IL DELIVERY DI IMMORALE, RISTORANTE, BISTROT ED ENOTECA A MILANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Immorale. Inutile dilungarsi sulla prolungata chiusura dei ristoranti e l’odierna apertura che ancora rappresenta un’incognita per quanto riguarda l’affluenza nel prossimo futuro. Di fatto molti ristoranti hanno adottato take away e delivery. Ed è con questo approccio che abbiamo conosciuto Immorale, ristorante milanese, ma non solo. Infatti è più propriamente, oltre che ristorante, bistrot ed enoteca.

 

Nel leggere la carta notiamo una certa ricercatezza nella formulazione delle portate, e assaggiandole risulta evidente una buona mano in cucina. I piatti che abbiamo scelto ci sono francamente piaciuti. Siamo al tempo stesso coscienti di come sia difficile per un ristoratore potersi esprimere al meglio con piatti da asporto che rischiano di essere consumati alla temperatura sbagliata o in ogni caso non serviti come al ristorante.

 

Le ricette di Immorale provate sono ispirate alla cucina regionale per cui possono essere ruspanti, ed è giusto riprodurle come potrebbero essere priposte nel ristorante o nella trattoria del posto.

 

Un piatto raffinato che abbiamo scelto è il Baccalà mantecato al limone con pop corn speziati (foto 1).

E’ preparato ”montando” il pesce con olio di semi di qualità, e rivela una delicata quanto opportuna nota agliacea. E’ un piatto riuscito al meglio dove il sapore del baccalà si evidenzia in tutta la pienezza e ne abbiamo apprezzato la consistenza “cremosa”. Piatto da consumare con i pop corn che lo arrichiscono con una nota croccante. Da provare anche senza accompagnamenti o ancora da spalmare su pane tostato.

 

A casa ci si “sporca” le mani con più disinvoltura che al ristorante, ovviamente se ne vale la pena. E la pena è valsa sicuramente per apprezzare il Falso brodetto di crostacei (foto 2) così descritto: 
“qui si accetta la sfida sulla grande tradizione, nella faida tra cacciucco, brodetto alla vastese, ma magari meglio alla fanese (Fano, città natale dello Chef patron Immorale), il tocco? Uno spruzzo di aceto buono all'ultimo.”
Il sapore c’è, forte, intenso, e il brodetto, inteso come la parte liquida, ha gusto pieno. Ci si sporca le mani volentieri per sgusciare i crostacei (abbiamo apprezzato la presenza delle canocchie). E’ un piatto regionale pienamente riuscito e con il fondo si potrebbero felicemente condire due spaghetti.

 

Ancora pesce con Sogliola panata in verde (foto 3). La sogliola come è specificato in carta, e dell'Alto Adriatico, e ne abbiamo apprezzato la cottura. Come spiegava Gualtiero Marchesi, la lisca della sogliola, se bianca denuncia una cottura eccessiva, deve invece essere intensamente rosa, come quella, aggiungiamo noi di Immorale. E grazie alla cottura dosata abbiamo potuto apprezzare la morbidezza e la succulenza della polpa. Cucinare come si deve una sogliola, non è dato… Unico dubbio, ma una sogliola panata non è meglio servirla sfilettata? Abbiamo infine ordinato il

 

Il Sugo da scarpetta (la porzione di 300 g) è così raccontato:
“il grande ragù casereccio di carni miste di Nonna Anna, impossibile non farci la scarpetta, furtiva prima della pasta, soddisfatta dopo la pasta. per pulire il piatto. Oppure leccatelo, il fondo del piatto”.

Ed è un ragù di grande soddisfazione, con la carne a pezzetti, in pratica simile a uno stracotto dove la carne, al contrario del brasato e dello stufato, si lascia sfaldare per la prolungata cottura. Con il Sugo da scarpetta abbiamo condito degli gnocchetti (foto 4), e difficilmente avremmo trovare condimento migliore.

 

Abbiamo apprezzato anche il pane casareccio. Per visionare menu, prezzi e ordinare cliccare qui.

Info:
Consegna dal martedì alla domenica, dalle 17.00 alle 22.00, ordinando con un’ora di anticipo almeno. E’ richiestala massima precisione nella compilazione dei form di consegna, citofono compreso.
Per tutta Milano: ordine minimo 30 €, consegna in taxi 5 €, sopra i 60 € gratis
Per Porta Venezia: i camerieri consegnano gratis.

 

1

2

3

4

Indirizzo : via Lecco 15 Milano
Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.