28ago 2022
IL CHILOMETRO CONSAPEVOLE DI CARLO CATANI E CARLO PETRINI
Articolo di: CityLightsNews

È possibile misurare il “buono, pulito e giusto” di un prodotto? A offrire una risposta con suggerimenti pratici, testimonianze autorevoli e schede intuitive sono Carlo Catani e Carlo Petrini, in un libro che vuole porsi come strumento utile per tutti gli attori coinvolti nella filiera alimentare. In libreria e sullo store online di Slow Food Editore dal 31 agosto, Il chilometro consapevole parte da una volontà decisamente pragmatica: dare la possibilità di esaminare i costi effettivi dei nostri acquisti, ma anche delle nostre azioni, come primo passo per creare un legame tra produttori, trasformatori, venditori e, non ultimo, i consumatori, definiti da Petrini “co-produttori”.

Chilometro e consapevole sono parole sovrautilizzate nel parlare di tematiche legate alla sostenibilità. Partendo dal loro etimo, gli autori hanno pensato di metterle una di fianco all’altra per esprimere l’evoluzione del pensiero e delle pratiche sostenibili. Chilometro (km) è un’unità di misura di lunghezza, e nel nostro contesto è immediata la correlazione della distanza tra luoghi di produzione e di consumo e la sostenibilità ambientale. il tema della consapevolezza include, per definizione, quello della coscienza, ovvero la cognizione che ciascuno di noi ha di sé stesso e con sé stesso in rapporto al mondo che lo circonda.

In questo senso, il concetto di chilometro consapevole intende rappresentare un’idea complementare ed evolutiva in rapporto al km zero, al km vero e al km libero, ponendosi l’obiettivo di analizzare anche la qualità del prodotto e della produzione, la valutazione delle materie prime per quanto riguarda i trasformati, l’analisi dei costi da un punto di vista economico e ambientale – oltre e assieme, ovviamente, ai dati tipici del chilometro zero: la valutazione delle distanze percorse dai prodotti, i mezzi di trasporto, le emissioni legate agli spostamenti.

A rendere facilmente fruibili e immediati i concetti del libro sono gli indicatori rivelatori, utili ad aumentare il nostro livello di consapevolezza (dal packaging e le etichette al prezzo, senza dimenticare la nostra salute e i valori energetici della produzione), oltre a 29 interventi e contributi da prospettive autorevoli come quelle di Maurizio Martina, Yvan Sagnet, Laura Trevino Lozano e Silvio Greco, ma anche voci e testimonianze da cucine consapevoli come quelle di Marco Ambrosino, Juri Chiotti, Mauro Colagreco e Giovanni Cuocci.

Il fine è creare un’alleanza virtuosa tra coloro che producono e coloro che selezionano i prodotti, per la vendita o la trasformazione, fino alle nostre tavole. Per una consapevolezza che coinvolga tutta la filiera, consentendo di effettuare scelte in linea con le proprie idee e, di conseguenza, di saldare un’alleanza di reciproca fiducia.




Gli autori


Carlo Catani
Classe 1966, laureato in Scienze statistiche ed economiche, contribuisce a realizzare l’università di Scienze gastronomiche di Pollenzo dal 2003 e ricopre il ruolo di direttore dal 2007 fino al 2011. Oggi collabora con l’università come docente o per progetti specifici. Presidente di Cinemadivino, collabora con l’Associazione Chef to Chef e con diverse aziende del settore enogastronomico. Ha pubblicato il libro Tempi di recupero sulle tematiche del recupero del cibo in cucina.

Carlo Petrini
Classe 1949, è giornalista e fondatore, nel 1989, di Slow Food, organizzazione che si occupa della salvaguardia della cultura e delle tradizioni culinarie locali. Ha collaborato con L’Unità, La Stampa, La Repubblica. Nel 2004 è stato insignito dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana e nel 2016 nominato Ambasciatore Speciale della Fao in Europa per Fame Zero. Tra i tanti titoli da lui pubblicati ricordiamo: Terra madre. Come non farci mangiare dal cibo; Buono, pulito e giusto. Principì di una nuova gastronomia; Terrafutura, dialoghi con Papa Francesco sull’ecologia intergrale.

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
GIORNATE FAI DI PRIMAVERA: 25° EDIZIONE
Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 il Fondo Ambiente Italiano festeggia i 25 anni con aperture in 1000 luoghi straordinari di tutta Italia. Un’occasione unica per varcare la soglia di chiese, ville, borghi, palazzi, aree... Leggi di più
IL RISTORANTE DIDATTICO TASTE DEDICA AI GIOVANI 9 APPUNTAMENTI
Cool Container Music & Food. Il ristorante didattico Taste dedica ai giovani 9 appuntamenti sfiziosi tra dj set, live music e arte. 7 - 24 settembre 2017 Taste, Piazza Dante - Bergamo. La rivoluzione dei tempi moderni è... Leggi di più
LAMBRUSCO DI SORBARA OMAGGIO A GINO FRIEDMANN
Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann, Cantina di Carpi e Sorbara.L’enologia italiana negli ultimi decenni ha trovato la propri identità, sia pur tra inevitabili contraddizioni. La valorizzazione dei vitign... Leggi di più
VÒCE, IL NUOVO SPAZIO DI AIMO E NADIA: CAFFETTERIA, LIBRERIA E RISTORANTE
Rispettando la sequenza – il 700 francese, l’800 austro-ungarico, il 900 italiano – dei palazzi che tra piazza della Scala, via Manzoni e piazza Belgioioso costituiscono il complesso di Intesa San Paolo... Leggi di più
TANCREDI: VISTA LAGO E SAPORE DI MARE
Avete presente quando si dice "pieds dans l' eau"? Ecco cosa significa. Lo capite dall’immagine ma soprattutto sedendovi in uno dei loro tavoli a picco sul lago, tra acqua e cielo (foto 1). E anche quando finirà la... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: ROSSI SICILIANI ZISOLA E DOPPIOZETA MAZZEI
Filippo Mazzei, amministratore delegato con il fratello Francesco di Mazzei 1435 ha presentato su piattaforma zoom in un incontro con la stampa organizzato dall’Agenzia di comunicazione ZED COMM di Milano i vini Si... Leggi di più
MOMENTI GOURMAND 2.0: I PIACERI DEL PALATO A PORTATA DI CLICK
La ricerca di vente-privee delinea la nuova frontiera dell’eFood&Wine e della convivialità. Il rapporto tra consumatori e mondo del Vino e della Gastronomia negli ultimi anni ha subito una vera e propria mutazione, comp... Leggi di più
IL VIAGGIO NEL PASSATO ALL’AUBERGE DE LA MAISON, PARTE DAI MENÙ DI MONTAGNA
Il Viaggio nel passato proposto dall’Auberge de La Maison, parte dai Menù di Montagna.   Premessa: il Contesto Storico-Sociale La paura, il timore e le negatività associate alla montagna e ai suoi abitanti, veng... Leggi di più
PRENDIAMO RESPIRO: SIMPOSIO TRA ARTE, NATURA E VINO
Sabato 15 maggio, nel cuore dell’alta Brianza, il giardino-vivaio Passoni Fiori di Merate aprirà le porte al pubblico per offrire una s esperienza sensoriale tra natura, arte e vino. Un’occasione unica, per r... Leggi di più
PRESENTATA A MILANO LA STAGIONE 2018/2019 DEL TEATRO MENOTTI
E’ stata presentata a Milano la Stagione 2018/19 del Teatro Menotti, l’ultima prima di presentare nel 2019 il cinquantenario (1969/2019). L’occasione è stata anche quella di anticipare il prossimo spett... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.