23lug 2020
DRY MILANO PORTA VENEZIA PIZZE & COCKTAIL PER L’ESTATE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Dry Milano in città significa pizza, o meglio, pizza d’autore… e l’indirizzo di via Solferino è entrato nelle guide della ristorazione. Pizza sì ma abbinata a cocktail ed è il pairing pizze-bevande miscelate che definisce il locale nato nel 2013.

 

Ma, dal 2017 è anche in Via Vittorio Veneto, quasi d’angolo con piazza Repubblica ed è l’insegna che rappresenterà entrambe le location sino al 7 settembre, data in cui riaprirà via Solferino. Ciò che piace di Dry Milano, oltre pizze sono proprio le creazioni del cocktail bar.

 

Lo abbiamo visitato. Ad accoglierci iFresch-75 (foto 1) a base di gin (Tanqueray Ten), zucchero, succo di limone e Champagne brut, fresco estivo, che bene introduce ai tanti assaggi che abbiamo provato. A cominciare da un trittico composto da Cubo di focaccia integrale con caprino, Montanarina di pomodoro, pecorino, pepe e provola, Chips di mais con guacamole (foto 2). Con questi assaggi la cucina ha cominciato a svelarsi. Perché il Cubo è un saggio di lievitazione, la Montanarina un esempio di morbida sapidità e la chips con guacamole… un gioco, un contrasto di consistenze, un modo di destare il gusto assopito.

 

Ma il gioco si fa più stringente quando viene servito Vintage Negroni (foto 3), una variante rispetto alla ricetta originaria in quanto include, oltre a gin (Tanqueray Ten), bitter (Campari). Vermut rosso (Cinzano Red Vermouth 1757), il piemontesissimo Barolo Chinato che per non sbagliare è Cocchi, che ci sta, eccome.
Ed è all’ombra del Negroni che abbiamo assaporato la focaccia con fettina di vitello rosa, sopra una sfera di salsa tonnata cosparso di polvere di capperi (foto 4 e 5), ossia non una focaccia con topping, ma un supporto di pasta lievitate su cui è adagiata un saggio di cucina. Ciò in parte vale anche per la focaccia farcita con salmone marinato, rucola, provola e sesamo (foto 6), che se anche fosse senza la rucola… preparazione ben eseguita e la focaccia supera qualsiasi test.

 

Il cocktail Corpse Reviver (foto 7), mix di gin (Tanqueray Ten), triple sec (Cointreau) Vermouth Americano Bianco Cocchi, succo di limone e assenzio, ha accompagnato tre pizze: la margherita (foto 8) che abbiamo apprezzato anche per la bontà del pomodoro utilizzato; la pizza di zucchine alla scapece, crema di zucchine, fiori di zucca, fiordilatte e Grana Padano (foto 9 e 10) ossia una guarnizione ricca di spunti gustativi che suggerisce morbidezza ben sostenuta dalla struttura del lievitato. Ma è la pizza mediterranea con fiordilatte, alici, olio al prezzemolo, scorza di limone di Sorrento IGP, pangrattato al timo, crema di aglio e peperoncino (foto 11) il prodotto del forno più rappresentativo in questa estate: la pizza vuole ricordare le “alici ammullicate”, piatto della tradizione campana.

 

Ma diamo un nome gli autori: in cucina chef pizzaioli, Lorenzo Sirabella e Tymur Isayev, sempre sotto la guida dello chef Andrea Berton. Al bancone del cocktail bar Federico Volpe e la squadra di barman di Dry Milano.

 

Per visionare la carta estiva cliccare qui  

 

Dry Milano Porta Venezia
Cocktail bar: 18:00 / 2:00


Pizzeria: 18:00 / 0:00


1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Photo Credits

Photo 11 : Jacopo Salvi
Indirizzo : Viale Vittorio Veneto 28
 Milano
Telefono : +39 02.63471564
Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.