23mag 2020
CAFEZAL SPECIALTY COFFEE E IL NUOVO APPROCCIO AL CAFFÈ DI QUALITÀ
Articolo di: CityLightsNews

Se parliamo di caffè ora non possiamo fare a meno di riferirci allo Specialty Coffee. Si tratta di un caffè lavorato non in miscela, ma in mono-origine, di qualità superiore perché coltivato in ambienti vocati che mutuando un termine enologico potremmo definire cru, quindi raccolto, selezionato e tostato con lo scopo di ottenere l’eccellenza. 

Cafezal (foto 1 e 2) – in portoghese “piantagione di caffè” –, è stata fondata nel 2018 ed è la prima torrefazione dedicata ai caffè specialty a Milano. Ha voluto farsi portavoce di un nuovo modo di degustare il caffè in Italia.

Cafezal nasce dall’idea di Carlos Bitencourt (foto 1), ingegnere italo-brasiliano con un background da manager in multinazionali e confondatore dell’azienda. 

 

La storia dello Specialty Coffee inizia nel 1974, quando in un articolo su un giornale specializzato, “Tea & Coffee Trade Journal” venne utilizzato questo termine per descrivere i chicchi di caffè dal sapore più pieno, coltivati in particolari microclimi. Il termine specialty coffee nasce giustamente con questo scopo; classificare i caffè di piantagioni scelte sulla base di fattori climatici, che vengono coltivate solo da particolari specie botaniche; esso viene seguito con estrema attenzione in tutti gli stadi della filiera fino all'estrazione, che avviene rispettando rigorosi standard qualitativi.

 

L'attenzione per il minimo dettaglio prosegue anche nella fase della tostatura, quando il tostatore ha il compito fondamentale di estrarre dai chicchi il meglio che ogni tipo di caffè ha da offrire. La tostatura dello specialty coffee viene effettuata sul prodotto fresco, facendo attenzione a non privare il caffè del suo particolare aroma. Ultima, ma non per importanza, è l'azione del barista, figura fondamentale, che deve infatti esaltare le caratteristiche del caffè e prepararlo tenendo conto di fattori fondamentali come la temperatura dell'acqua, la granulometria e il tempo di contatto.

 

Attualmente per ottenere caffè di elevato profilo qualitativo gioca un ruolo irrinunciabile la tecnologia la quale si basa sull’utilizzo di una attrezzatura estremamente performante, come macinadosatori e macchine da caffè che possono estrarre aromi completamente diversi di un singolo caffè.

 

Ed è questo l’approccio al caffè di Cafezal - prima roastery boutique milanese. La caffetteria è stata ideata con lo StudioPepe, creando un ambiente autentico dove accogliere i clienti.

 

Per poter davvero rendere i caffè ancora più speciali, Bitencourt ha deciso di lavorare con il marchio italiano Victoria Arduino. Questa partnership permette a Cafezal di usufruire delle più avanzate e moderne attrezzature, potendo lavorare facilmente e costantemente con 10 diversi tipi di caffè mono-origine. Il tutto rispettando l’ambiente sia a livello produttivo grazie all’utilizzo di tecniche naturali nelle piantagioni, sia nello store in virtù delle ultime tecnologie come la macchina per espresso Eagle One.

Avendo un prodotto di altissima qualità e dei baristi di elevata professionalità, Cafezal offre la possibilità di assaporare anche dei caffè filtrati a mano (foto 3) – da non confondere con il caffè americano! La passione dietro alle diverse tecniche dei baristi permettono ai clienti di assaggiare bevande completamente diverse, con gusti ed aromi diversi in base ad ogni caffè, il tutto viene estratto con attrezzatture specifiche di filtraggio e preparate con meticolose regole d’infusione.

 

Da aprile 2020, in piena crisi Covid-19, Cafezal ha deciso di aumentare la propria presenza online lanciando sul proprio e-commerce, per accedere cliccare qui, il modello Subscription che da subito sta riscuotendo molto successo. Sullo store online, per accedervi cliccare qui, si possono trovare tutti i tipi di caffè specialty a marchio Torrefazione Cafezal (foto 4) e acessori.

 

Bitencourt: “ il nostro obiettivo è quello di permettere a tutta la community degli amanti del caffe di crearsi un vero e proprio corner dedicato al caffè nella propria abitazione, potendo usufruire della migliore qualità di caffè provenienti da piccoli produttori da noi selezionati e soprattutto potendolo preparare con le attrezzature più performanti - il tutto ordinando in maniera semplice ed immediata online”. Per attivare la Subscription è semplicissimo basta scegliere il gusto preferito, la frequenza di consegna e se si preferisce il caffè in grani o macinato.

 

Cafezal non solo sta diventando il luogo di riferimento per i milanesi dove consumare un vero caffè speciality, ma anche una referenza di shop online in tutto il Paese. Attraverso una semplice tazzina di caffè comunica la passione, l’esperienza e i sapori di piccoli artigiani e produttori provenienti da tutto il mondo.

1

2

3

4

Indirizzo : Via Solferino 27 Milano
Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.