17lug 2021
BIOESSERÌ: LA BUONASERA SI VEDE DALL’APERITIVO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Siamo tutti speranzosi nella Rinascita postlockdown e a Milano all’ora dell’aperitivo i tavolini dei baretti con dehors sono tutti, nel bene e nel male, pullulanti. La ripartenza di Bioesserì Porta Nuova  (foto 1 e 2)  è scandita da un’inedita drink list firmata da Carlo Simbula (foto 3). Il brand Bioesserì, ideato e realizzato dai fratelli Vittorio e Saverio Borgia, è presente con location a Milano e a Palermo, accomunate dalla linea ecosostenibile di alto profilo che si traduce nella ricerca della qualità nel bio.

 

E questa linea si riflette ovviamente anche negli aperitivi ben interpretata da Carlo Simbula, per lo stile basato su semplicità e utilizzo di pochi ingredienti allo scopo di valorizzarli al meglio: less is more. Simbula privilegia la bevibilità, per cui i suoi cocktail sono immediati, con la freschezza che rende elegante il sorso, e l’impatto visivo suggerisce piacevolezza sia per le sfumature cromatiche, sia perché lascia intuire, anticipandola, la bontà.

 

Ovviamente si tratta di drink bio: la drink list è composta da 15 referenze in sintonia con la primavera e l’estate. Dieci i cocktail d’autore come il Tropical Sour a base di Vodka Stolichnaya, esotico e agrumato, per chi preferisce sapori più speziati; l’Asian Gimlet, secco erbaceo e agrumato; la Bio Colada, fruttato a base rum con cocco, ananas; il Caribbean Sour (foto 4) esotico e frizzante. Non manca una proposta analcolica, Zero, realizzato con le botaniche base del gin, un distillato nuovo e aromatico. Tra i classici, rivisitati in chiave contemporanea, il Gin Fizz, il Cosmopolitan, il Negroni e il Bitter Shakerato.

 

E se gli ingredienti utilizzati sono bio, la sostenibilità si evince anche dall’eliminazione della plastica, le stesse cannucce sono in versione biodegradabile di amido di mais e nel limite del possibile si utilizzano ingredienti di recupero per limitare lo spreco. Cocktail, quindi, molto attrattivi, ecologicamente corretti, accompagnati da quattro pizze ideate da l’executive chef Federico della Vecchia e che sono: Pendolo, una margherita a base di pomodorini del piennolo e provola di Agerola dove nuance fumé si intessono con l’esprit agrodolce del pomodoro; Enna, una pizza bianca con aggiunta di Piacentinu di Enna e guarnita con granella di pistacchi freschi; Bianca, con mozzarella di Agerola e Gorgonzola, completata con insalata di scarola riccia e alici; sfincione classico, un mix di ingredienti di spessore e intensità molto gaudente.

 

Ovviamente essendo Bioesserì un ristorante, la proposta gastronomica per pranzo e cena non si limita alle pizze.

 

Chi è Carlo Simbula
Cagliaritano, classe 1984, Simbula ha fatto pratica nei migliori locali del capoluogo sardo. Nel 2012 approda a Milano ed esordisce al Tapa, ristorante cocktalerie spagnolo, poi si trasferisce al The Doping Club, a fianco di Massimo Stronati e Stefano Agostino. Dopo una fase sui navigli, nel 2017 lascia il côté naviglio-turistico per intraprendere il qualificante progetto The Spirit, e nel 2021 fa il proprio ingresso nel gruppo Bioesserì.

1

2

3

4

Indirizzo : Via Amerigo Vespucci 11 Milano
Telefono : +39 02.3674 0207
Articoli Simili
I più letti del mese
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
L’wine tasting per conoscere i vini italiani più premiati
Il prossimo 25 marzo a Milano, al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, torna Simply the best.   Giunta alla 6° edizione, la rassegna presenta le Cantine più acclamate dalla critica: un percorso libero di degustazione ... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
PRESENTAZIONE AL PUBBLICO DI "BIRRE" UN LIBRO DI MAURIZIO MAESTRELLI
E’ uscito il libro Birre del giornalista Maurizio Maestrelli. Per definire un pensiero, un’ideologia, una fede, talvolta si comincia precisando ciò che non è...   e così Maestrelli fa con il suo libro che n... Leggi di più
OLIO EXTRA VERGINE: 540 SFUMATURE DI OLIVA (1/3) | SCEGLIERE LA QUALITÀ
La campagna olearia 2018/2019 sta per concludersi e le proiezioni sulla produzione italiana sono tutt’altro che confortanti. Si stima che la flessione produttiva media nazionale si attesterà attorno al 50%, complic... Leggi di più
GOURMARTE, KERMESSE ENOGASTRONIMICA | INGRESSO LIBERO E PREZZI “DEMOCRATICI”
Abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione della prossima edizione di Gourmarte giunta alla settima edizione. Si tratta di una kermesse enogastronomica dove produttori e cuochi selezionati propongono i p... Leggi di più
MASSIMO BOTTURA, IL CIRCO 8 E 1/2 DEI SAPORI: 24 GRANDI CHEF AL MENI
Dal circo di Federico Fellini a quello pensato dallo chef Massimo Bottura probabilmente per una sorta di omaggio al grande regista riminese. E tutto nella piazza di Rimini intitolata proprio a Fellini dove, sabato 22, al... Leggi di più
LA XVI EDIZIONE DI S.PELLEGRINO SAPORI TICINO OSPITERÀ ESPAÑA AHORA
Lunedì 12 settembre si è tenuta presso il nuovo NH Collection Milano CityLife la Conferenza Stampa di presentazione della XVI edizione di S.Pellegrino Sapori Ticino 2022, la kermesse che si terrà dal 26 Settembre al 12 N... Leggi di più
Le bomboniere solidali di Fondazione Dottor Sorriso
Rendi speciale ogni ricorrenza della tua vita: scegli le bomboniere solidali di Fondazione Dottor Sorriso e contribuirai a regalare attimi di gioia e serenità ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria degli ospedali... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.