03feb 2023
“BIG BANG” IL FRITTO DI CALAMARI E GAMBERONI CON NUTELLA
Articolo di: Michele Pizzillo

Big Bang, il fritto di calamari e gamberoni con Nutella del ristorante Perlage (foto 1).

 

La Nutella spalmata su una fetta di pane è l’abbinamento che ha fatto la fortuna della crema inventata da Michele Ferrero ad Alba. Un classico che possiamo dire universale. Poi questo eccellente prodotto italiano si è rivelato molto versatile anche negli abbinamenti più strani - e lasciando da parte quelli classici come può essere la farcitura di biscotti, gelati, torte – tipo la pizza e simili.

 

Fino ad arrivare alla novità che sarà presentata domenica 5 febbraio, in occasione del World Nutella Day, da Perlage Ristorante di Piozzo (foto 2 e 3), in provincia di Cuneo, praticamente a due passi dalla terra che ha dato i natali alla celebre crema spalmabile. E, cioè, un croccante fritto di calamari e gamberoni impreziosito da una salsa a base di Nutella che è un ingrediente apparentemente inaccostabile al pesce. e, quindi, un piatto che nasce per soddisfare i palati più coraggiosi e orientati alla contaminazione.

 

Il piatto si chiama Big Bang e lo ha ideato lo chef Bruno Picco con l’obiettivo di soddisfare i palati più coraggiosi e quelli orientati alla contaminazione. D’altronde, dice Picco “l’idea del Big Bang è nata al ristorante come una sfida un po’ provocatoria, ovvero abbinare al fritto di calamari e gamberoni un prodotto iconico del nostro territorio, anche se percepito come lontano dalla cucina di qualità, la Nutella appunto, per omaggiarla e proporla sotto una luce diversa”.

 

Conoscendo il percorso professionale di Bruno Picco, c’è sempre da aspettarsi piatti particolari e, per certi versi, provocatori. Pur essendo nato in una terra con una straordinaria e radicata cultura culinaria come le Langhe, Picco ha passato buona parte della sua vita a cucinare all'estero, tra Nord America e America Centrale per poi tornare a Piozzo con l’intento di sperimentare estrose commistioni tra tradizione locale e sapori esotici.

 

L’ispirazione per il Big Bang arriva dal Messico, dove lo chef cuneese era solito preparare il pollo con il mole, una salsa a base di cioccolato, peperoncino e spezie locali. Per adattare la Nutella al fritto di pesce, sono stati sperimentati diversi ingredienti, fino ad arrivare alla versione definitiva con pomodoro San Marzano, cipolla di Tropea, pane, aglio, peperoncino calabrese, chiodi di garofano, cannella, odori mediterranei, nocciole, cioccolato e, ovviamente, la Nutella.

 

Il sapore di quest’ultima risulta molto intenso, ma privo della caratteristica dolcezza ed arricchito di retrogusti speziati che vanno ad esaltare il fritto.

 

“Abbiamo deciso di chiamare il piatto Big Bang perché è una collisione tra elementi apparentemente inaccostabili che generano un sapore nuovo, esplosivo, ma armonioso”, dice Picco.

 

Evidenziando anche, che il ristorante, seppure legato alle tradizioni cuneesi, si è sempre distinto per la vocazione ad innovare, come testimoniano altre ricette già presenti nell’offerta gastronomica, quali le raviole al vin, pasta di cioccolato ripiena e adagiata sullo zabaione, che si ispira alla vocazione contadina del territorio e la pizza con il bollito di Carrù, che negli ultimi anni ha diviso l’opinione pubblica locale tra detrattori e amanti entusiasti.

 

 

Ricetta Big Bang del Perlage di Piozzo
Ingredienti per 4 persone:

1 pomodoro San Marzano,1 cipolla di Tropea, uno spicchio d'aglio in camicia, 2 fette di pane raffermo, 1 peperoncino secco lungo calabrese, 50 g di noci, 50 g di nocciole, 50 g di cioccolato, 150 g di Nutella, una bacca di cannella, 2 chiodi di garofano, una foglia di alloro, un rametto di rosmarino, 100 g di burro.

 

Procedimento

 

In una padella antiaderente mettere il burro e iniziare ad ammorbidire la cipolla tagliata a metà, il pomodoro, anch'esso tagliato a metà, lo spicchio d'aglio con la buccia, il pane raffermo, la cannella, i chiodi di garofano e il peperoncino secco calabrese privato dei semi. Quando tutti gli ingredienti sono leggermente dorati, frullarli fino ad ottenere un composto cremoso. Se il composto è troppo asciutto, aggiungere un po' di acqua o brodo vegetale. Versare il composto in padella antiaderente con il rametto di rosmarino e l'alloro. Quando comincia a bollire, aggiungere il cioccolato e la Nutella, amalgamando fino a completo scioglimento. Aggiungere sale se necessario. Passare il tutto a setaccio o in un colino per eliminare eventuali residui grumosi. Versare la salsa a caldo sul fritto di calamari e gamberoni e decorare, se si desidera, con rondelle di arancia e limone essiccate o disidratate in forno.

1

2

3

Photo Credits

Photo 1 : www.instagram.com/ristoranteperlage/
Indirizzo : Via Carrù, 86/A Piozzo
Telefono : 0173.778006 – 347.9829264
Articoli Simili
I più letti del mese
OAD E LA CLASSIFICA 2021 DEI 150 MIGLIORI RISTORANTI EUROPEI
Opinionated About Dining (OAD), la piattaforma globale di recensioni di ristoranti diSteve Plotnicki che celebra il meglio del talento culinario mondiale, ha annunciato lasua attesa classifica dei migliori ristoranti eur... Leggi di più
BIANCO SICILIA DOC 1934 CVA CANICATTÌ
Abbiamo degustato Bianco Sicilia doc 1934, bianco della CVA Canicattì, vino di cui non è la prima volta che parliamo in quanto l’abbiamo selezionato come bianco adatto anche ad accompagnare anche piatti di carne co... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.