25nov 2018
ACCADE A NATALE | IL PANETTONE IN TRE RACCONTI
Articolo di: Stefania Turato

Questo periodo prevede che il Panettone sfili nelle Hit Parade di Re Panettone e a Panettoni d’Italia, portato con i guanti (di lattice, che brutto) con punteggi che vanno tra i 75 e i 90 dando indicazioni sui Panettoni da acquistare per Natale. In questo fine settimana, 24 e 25 novembre al Museo della Tecnica a Milano si è appena tenuto l’evento I Maestri del Panettone

 

Vorremmo per Natale, un Panettone da star tranquilli, un confidente, un ospite del nostro convivio, crediamo, mimetizzato sulla tavolata che sia ricca di leggerezza pinolo più, candito meno. Un pane arricchito che la creatività di casa nostra ci offra spunto per aggiunte home made, con zabaione appena fatto, per esempio, un velo di cacao in polvere o quanto in più desideriamo.

 

ACCADE A NATALE

 

1° RACCONTO

Scendete alla stazione di Venezia S.ta Lucia, proseguite verso Canaregio, entrate nella Chiesa di Santa Maria di Nazareth che raccoglie tesori di pittura e scultura di ineguagliabile bellezza. Ancora inebriati dal talento del Tiepolo, andate verso l’uscita, passate dal negozio di souvenir, comprate le caramelle alla propoli e al miele e il liquore alla Melissa prodotti dai religiosi della chiesa.

 

Proseguite il largo camminamento di Canaregio, salite e scendete il primo ponte: vi imbatterete nella piccola vetrina con piramidi di Macarons colorati e il fracasso dei pescatori al piccolo mercato di pesce fresco, pochi metri più in là. Quelle piramidi sono esposte nel negozio della Pasticceria Flego, aperta dal 16 ottobre a Venezia. Flego è pasticceria originaria di Verona, con due negozi e un laboratorio. Produce un Lemon pie squisito che abbiamo assaggiato (foto 2).

Venezia è stata scelta rispetto ad altre città per aprire la terza pasticceria di Flego che presto sarà ingrandita con una sala da tè. A Verona, da Flego, vanno forte i macarons (ne vendono 30.000 al mese) ma si fa ancora il Nadalin (foto 3), dolce simile al panettone, un pane arricchito, mi dicono, più basso e solitamente a 8 punte. L’antenato del Pandoro

 

2° RACCONTO

Ritornati a Milano, chiamiamo Carlo Pavesi, pasticciere per passione, chef per convenzione, gli chiediamo di poter replicare la ricetta del Nadalin utilizzando i suoi ingredienti selezionatissimi tra cui il burro dell’ azienda Corman (foto 4). Dopo aver accolto la proposta con entusiasmo, l’esperimento riesce, incaricandoci poi dell’assaggio. Sorprendentemente soffice l’impasto, non troppo dolce è stato arricchito di pinoli e cioccolato bianco (foto 5). Il risultato gustativo è stato sublime. Il segreto? Arte della lievitazione e merito del burro impiegato (da centrifuga – 82% materia grassa, 17% latticello, 1% Sali minerali).

 

Abbiamo approfittato nel nostro peregrinare anche per incontrare il pasticciere Roberto Reali (foto 6) di Paderno Dugnano, seconda pasticceria che suggeriamo per la varietà di prodotti di altissima qualità. Roberto si diverte davvero nel suo lavoro, il suo viso è quello di un ragazzo che gioca (alla perfezione). Un esempio: il Panettone Rocher al Gianduia (foto 7 ). Vale la pena passare e assaggiare. Nel video 8 mentre monta la sua mousse al cioccolato. 

 

Il terzo racconto ve lo narriamo nel prossimo articolo.

1

2

3

4

5

6

7

8

Articoli Simili
I più letti del mese
PAOLO-STELLA-E-SAMMONTANA-PER-ANT
Quando la presentazione di un libro può raggiungere diversi obiettivi e molto positivi per la collettività. Paolo Stella, autore del libro “Per Caso (tanto il caso non esiste)”, pubblicato da Mondadori, a due... Leggi di più
MURALIA, VINI MAREMMANI DALL’ACCENTO INTERNAZIONALE
Abbiamo incontrato Stefano Casali (foto 1), in rappresentanza della Società Agricola Muralia, a un press lunch organizzato dall’Agenzia di Comunicazione PR Comunicare il Vino al ristorante il liberty di Miano. E&rs... Leggi di più
CACCIA AL TARTUFO CON IL TARTUFAIO E PRANZO AL TARTUFO
L’iniziativa di Savini Tartufi propone la Truffle Bite Experience, una mattina con pranzo che ruota attorno al tartufo. L’esperienza si svolge in Toscana, in un casolare in collina che domina 30 ettari di bo... Leggi di più
I MIGLIORI COCKTAIL DEL LAGO DI COMO ALLA COMO LAKE COCKTAIL WEEK
Sorseggiare un ottimo cocktail vista lago, fare un cocktail tour in barca o imparare a creare a casa cocktail perfetti ? Si può, dal 3 al 7 luglio, la prima edizione della Como Lake Cocktail Week, una 5 giorni all’... Leggi di più
CARPACCIO BATTUTO CON PORCINI E FIORI DI ZUCCHINA
A OMEGNA IL CANNOLO PIÙ LUNGO DEL MONDO
Al Forum Omegna (VB) il prossimo 11 dicembre, alle ore 10:00, l’appuntamento sarà con il Cannolo più lungo del mondo. Oltre 30 metri di lunghezza per 10 centimetri di diametro e più di duecento chilogrammi di ricot... Leggi di più
ENRICO RIZZI PRESENTA LA SUA “COLLEZIONE NATALE 2022” AL PARK HYATT
Il Natale di Enrico Rizzi  è sicuramente tra i più promettenti considerato l’ampio assortimento che offre la collezione presentata al Park Hyatt: macarons, praline, gianduiotti, cioccolati, caramelle, marrons glacé... Leggi di più
NON AVVOLGERE L’ARROSTO NELL’ALLUMINIO
La cucina è un luogo strano. Ci sono persone brillanti che in cucina perdono lucidità quasi che i fornelli resettassero la loro intelligenza. Per cui una persona dotata di buona logica, può finire per perderla tra padell... Leggi di più
CHEF CLAUDIO SADLER E CHAMPAGNE NICOLAS FEULLATTES: LA PIZZA DI CECI
A OLIO OFFICINA FESTIVAL 2021 IN DIRETTA STREAMING
Olio Officina Festiva si terrà quest’anno i giorni 4, 5 e 6 febbraio 2021, con un extra, domenica 7, interamente dedicato agli assaggi degli oli extra vergini di oliva.La pandemia, oltre a non permettere la realizz... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.