19ott 2020
A BOLZANO 44a EDIZIONE DI HOTEL LA FIERA DELL’HOTELLERIE PER VACANZE AL SICURO
Articolo di: Laura Biffi

Si è aperta oggi nei padiglioni di Fiera Bolzano, la 44° edizione di Hotel, la fiera della ristorazione e dell’hotellerie che durerà fino al 22 ottobre: un’edizione cucita su misura per affrontare la “nuova normalità”, all’insegna della massima sicurezza per espositori e visitatori.

 

I temi dell’edizione 2020 di Hotel? Sostenibilità, innovazione e stagione invernale.

 

Hotel è, da ormai 44 anni, un punto di incontro imprescindibile tra la domanda e l’offerta dell’industria alberghiera e della ristorazione a livello regionale e nazionale. Un’industria che è stata colpita duramente dalla pandemia di Covid-19, ma che è riuscita a reinventarsi e riorganizzarsi velocemente e al meglio. Con la stagione invernale alle porte, Hotel vuole continuare a sostenere gli imprenditori fornendo spunti anche in merito alle nuove esigenze di sicurezza e più in generale sulle innovazioni del settore.

 

Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano riassume la 44° edizione di Hotel con il concetto : - voglia di andare avanti - "Non vediamo l'ora di assistere a questo grande evento. Quest'anno Hotel sarà nel segno della fiducia. Le innovazioni in tema di sicurezza, così come gli interessanti convegni e spunti sul turismo di domani saranno il cuore dell’edizione 2020".

 

Fiera Sicura: Hotel è pronta ad accogliere i suoi visitatori e a garantire loro un’esperienza in totale sicurezza. Il protocollo è infatti in linea con i più elevati standard di sicurezza: la biglietteria è gestita solo online e su prenotazione per evitare assembramenti e il numero dei visitatori è limitato per rispettare la regola 1:10, all’ingresso le termocamere rileveranno automaticamente la temperatura corporea di ogni visitatore e l’area guardaroba utilizzerà coperture protettive per gli abiti monouso, è vietata qualunque somministrazione di cibo e bevande anche a scopo di degustazione. Il personale addetto alle pulizie è stato inoltre incrementato del 50% per garantire l’igienizzazione e la sanificazione quotidiana di tutti i padiglioni. Infine, ogni 25 minuti, verrà effettuato un ricambio completo dell’aria interna. La fiera si svolgerà quindi come pura esposizione di prodotti. Gli espositori potranno presentare i loro prodotti e condurre i colloqui con i clienti nel modo abituale. Il programma eventi si svolgerà più in forma fisica e ibrida come originariamente previsto, ma esclusivamente in forma digitale. Le relazioni dei 50 esperti su temi quali sicurezza, innovazione, sostenibilità, architettura e vino potranno essere seguite attraverso i canali digitali della fiera e dei partner.


Hotel Connects Stage: La grande novità dell’edizione 2020 sarà la presenza di una grande palco tra le corsie, l’Hotel Connects Stage, con un variegato programma eventi in streaming che ruoterà attorno a tre tematiche-chiave: la stagione invernale, l’innovazione e la sostenibilità. Il neo-nato gruppo di lavoro nazionale “Turismo Destinazione Futuro”, composto da quotati professionisti del settore ricettivo ed enogastronomico, presenterà inoltre un convegno dedicato al prodotto turistico montagna, tra sostenibilità, innovazione e stagionalità.

 

Sostenibilità: anche quest’anno al centro dell’attenzione sarà la sostenibilità, con in particolare una giornata - mercoledì 21 ottobre – interamente dedicata al tema. Quest’ultima, anche alla luce della recente pandemia, non è mai stata così attuale - con un aumento significativo dell’interesse verso il km0 e i circuiti regionali – ed è sempre più sentita anche a livello locale. Torna quindi il Sustainability Award – premio organizzato in collaborazione con Eurac Research, riservato a prodotti e progetti esposti in fiera che si distinguono per la loro vocazione sostenibile. Un’importante occasione di visibilità per le aziende, suddivise in sei categorie distinte: food, beverage, wellness, decorazioni, arredamento, azienda più sostenibile. Una giuria di alto livello valuterà i progetti consegnati e li premierà, con un pacchetto di comunicazione del valore di 2.000 Euro.

 

Hotel 2020: • 19-22 ottobre | 09:30-18:00 | giovedì fino alle ore 17:00 • Biglietto solo online con scelta della giornata di visita • Costo biglietto: 24 Euro • 19 e 20 ottobre insieme ad Autochtona • 21 e 22 ottobre insieme a Vinea Tirolensis

1

Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATINO DEL RI-USO IN TOUR, DOMENICA 2 GIUGNO A TRAVACÒ SICCOMARIO
Cultura del Ri-Uso e festa per celebrare i 10 anni de Il Girasole: alle porte di Pavia domenica di festa all’insegna del flower power e della sostenibilità. Woodstock alle porte di Pavia, nei pressi del Ponte Cope... Leggi di più
LE PIZZE D’AUTORE DI LIEVITÀ VETRA: PIZZE GOURMET AD ALTA DIGERIBILITÀ
Il marchio Lievità,  che conta cinque locali a Milano, ha recentemente aperto una nuova pizzeria in Piazza Vetra sotto il porticato del Vetra Buinding.     Le pizze   La pizzeria, come le altre del brand, si qualifi... Leggi di più
ECHI DI FRANCIA: CÔTES DES ROSES DI GERARD BERTRAND IN ITALIA CON VALDO
Côte des Roses di Gérard Bertrand  è il simbolo dell’art de vivre nel sud della Francia, fa parte di una realtà enologica con un fatturato di 175 milioni di euro ed è distribuito in oltre 110 Paesi nel mondo. Impor... Leggi di più
TORNA VIN-o-TON: MUSICA CLASSICA ALLA TENUTA ALOIS LAGEDER
In anteprima sarà presentata l’opera della compositrice olandese Mathilde Wantenaar (foto 1), "Songs of Transience".   Il concerto si inserisce in un più ampio programma che vedrà intrecciarsi musica, vino e cibo... Leggi di più
CENA AL MUSEO ARRIVA A “LEONARDO & WARHOL. THE GENIUS EXPERIENCE”
Cena al museo. Una speciale Cena all’interno della prima mostra immersiva con opere originali.  A partire dal 15 Marzo, ogni weekend, speciali Cene al Museo all’interno di “Leonardo & Warhol. The Geniu... Leggi di più
Cinque Calici di bollicine per brindare a Pasqua
Le bollicine non hanno stagione, sono sempre adeguate e gradite in ogni periodo dell’anno. Ma vi sono alcune occasioni in cui diventano imprescindibili, soprattutto nei momenti celebrativi, per festeggiare un event... Leggi di più
Don Papa Experience Lab
È il tema Materia Natura ad aver convinto Don Papa il Rum filippino (foto 1) a partecipare per la prima volta al Fuorisalone 2024 creando un’oasi dove natura, design, arte, sapore, musica si intersecano in un&rsquo... Leggi di più
IL SALTO DELL’UVA NELLA TRAMOGGIA E LE ANIME DEI VINI EMILIA WINE
È tutto nato per il rumore che fa l’uva. Swiscc o tu tun . Emilia Wine vuole contraddistinguere il territorio Ca’ Besina, Metodo Classico dal vitigno Spergola 6 anni di posa su lieviti sboccatura 2021 Si ini... Leggi di più
CALDO FREDDO DI PENNE AL NERO E CRUDITÀ DI CALAMARI E GAMBERI
Colline Albelle: l’interpretazione del vino di Julian Reneaud
Colline Albelle  è una giovane azienda toscana con sede nel comune di Riparbella, borgo medievale in provincia di Pisa, nata dall’incontro di Julian Reneaud (foto 1), agronomo ed enologo, con due produttrici di vin... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.