07ago 2022
SPAGHETTI POLPO, CALAMARO E GUANCIALE
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 15 minuti

Procedimento

Tagliate i tentacoli di polpo a tronchetti. Pulite il calamaro svuotando la sacca, privandolo di occhi e becco, quindi staccate le pinne e privatelo della pelle; tagliata la parte con i tentacoli in modo da separarli; tagliate il cappuccio in parte a strisce e in parte a rettangoli incidendoli a reticolato internamente in modo che si arrotolino in cottura (foto 1).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sbucciate e affettate lo scalogno nel senso della lunghezza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata per il tempo riportato sulla confezione meno 2 minuti (foto 2).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scaldate una padella antiaderente e fatevi rosolare il guanciale sino a farlo diventare croccante, quindi sgocciolatelo (foto 3) e fate saltare nella padella con il grasso formatosi il polpo per meno di un minuto; sgocciolatelo.

 

 

 

 

 

 

 

 


Versate il calamaro in padella e fatelo rosolare circa 2-3 minuti (foto 4), quindi sgocciolatelo lasciando nella padella il liquido formatosi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versate l’olio nella padella, unite lo scalogno e fatelo appassire circa 5 minuti (foto 5), bagnandolo con qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta.

 

 

 

 

 


Scolate la pasta tenendo una tazza di acqua di cottura, unitela allo scalogno e fatela cuocere bagnandola con l’acqua tenuta a parte necessaria, unite il polpo e i calamari, mescolate, spegnete la fiamma.

 

 

 

 

 


Distribuite nei piatti, completate con il guanciale e con una macinata di pepe e servite (foto 6).

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 2 persone

140 g di spaghetti
2 tentacoli di polpo bollito
40 g di guanciale affettato
1 calamaro
2 scalogni
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
pepe nero
sale

1

2

3

4

5

6

Articoli Simili
I più letti del mese
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.