08set 2023
Rohesia Rosato Cantele, il miglior rosé italiano
Articolo di: CityLightsNews

Il mensile Gentleman, incrociando i dati di sei guide enologiche italiane, ha stilato la Top 10 dei Vini Rosé. Rohesia Negroamaro Rosato Cantele (foto 1) ha ricevuto il massimo punteggio ed è pertanto il Numero Uno d’Italia.

 

Nella classifica si sono posizionati rispettivamente secondo e terzo i prestigiosi rosati Five Roses Leone de Castris e Bardolino Chiaretto Classico Kenya Guerrieri Rizzardi. Seguono gli altri rosati, ossia Le Flery Rosato 2021 Pescaja, Brezzarossa Bolgheri Rosato 2021 Campo al Pero, Valtenesi Chiaretto Molmenti 2018 Costaripa Mattia Vezzola, Cerasuolo d’Abruzzo Superiore Villa Gemma 2021 Masciarelli, Faragola 2021 Placido Volpone, Clo’ De Girolle Negroamaro Rosato 2021 Garofano, e Cerasuolo d’Abruzzo ‘Roas-ae’ 2021 di Torre dei Beati.

 

Rohesia Negroamaro Rosato 
Rohesia Rosato si è rivelata così la migliore espressione del vitigno negroamaro che in questa referenza rivela la sua nobiltà. A valorizzarlo al meglio la famiglia Cantele (foto 2), che è alla guida dell’azienda, la cui storia merita di essere, sia pur brevemente, raccontata. Non è infatti pugliese, ma di origine veneta, e si trasferì in Puglia nel 1950.

 

Nel 1979 Augusto Cantele, enologo formatosi alla scuola di Conegliano Veneto, con il padre e il fratello Domenico fondò l’attuale Azienda a Guagnano, nel cuore del Salento, comune vicinissimo a Salice Salentino. Augusto, forte non solo della formazione enologica, ma anche di esperienze professionali maturate sul campo, ha saputo conferire ai vini un’impronta internazionale, utilizzando in alcuni casi l’affinamento le barrique. Percorso seguito successivamente da Gianni e Paolo (foto 3) figli di Augusto, e da Umberto e Luisa figli di Domenico e adottato anche per i vitigni autoctoni così da ottenere referenze eleganti, definite dall’equilibrio di zuccheri residui, acidità, tannino, alcol e Rohesia Negroamaro Rosato è, in merito, esemplare.

Per produrlo le uve negroamaro dopo la raccolta, sono pressate e lasciate macerare a temperatura controllata, ossia a 10-12 °C per 24 ore, in modo da trasmettere i caratteri varietali dell’uva al mosto e al tempo stesso limitare l’estrazione dei tannini. La fermentazione del solo mosto si svolge in acciaio a temperatura controllata. Il vino ottenuto matura sui lieviti nobili per circa 4 mesi prima di essere imbottigliato.

 

 

Riportiamo qui le nostre note gustative

Colore oro rosso con riflessi ramati.
Al naso è ampio, fruttato con ricordi di ciliegia e di piccoli frutti, oltre che di melagrana e nota vegetale di elicriso cui si unisce un delicato profumo di rosa mattutina.
In bocca è morbido, rotondo, con sorso ben equilibrato dalla vena fresca; note saline che si integrano a nuance di pasticceria appena accennate e sul finale un ritorno fruttato di fragola. Acidità e tocchi salini, più in generale minerali, conferisco eleganza al vino.

 

Abbiamo recensito Rohesia Rosato qui.  

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
FAÌVE ROSÉ BRUT, NINO FRANCO. L’ESTATE È ROSA
Faìve è la definizione dialettale di faville , le piccole fiammelle di fuoco che si staccano da un grande falò e danzano nel cielo. Faìve è il nome del Rosé Brut di casa Nino Franco: Merlot, Cabernet Franc, metodo Charma... Leggi di più
UNA, DIECI BOTTIGLIE PER PAPÀ: VINI, LIQUORI, DISTILLATI
Sì, anche il papà ha la propria festa. Non è festeggiata come quella della mamma, è come dire, "facoltativa" perché se ci si dimentica non succede nulla. Ma il papà, se festeggiato, è ovviamente contento e magari di nasc... Leggi di più
ESPERIENZA LAZIALE 50° FISAR 1972-2022 E VILLA SIMONE
Il patron Piero Costantini era menzionato nella pubblicazione di Luigi Veronelli vignaioli storici di cui ho una copia gentilmente inviatami da Luigi, firmata.   Ormai una rarità, il Cannellino è un vino “in via ... Leggi di più
EAST MARKET, TORNA DOMENICA 17 MERCATINO VINTAGE CON FOOD MARKET
Al via domenica 17 febbraio un nuovo appuntamento con East Market, il mercatino vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. 300 selezionati espositori da tutta ... Leggi di più
KLANBARRIQUE: GENESI DI UNA CANTINA DI… BIRRA!
Il Birrificio Italiano è uno dei birrifici storici del panorama artigianale italiano, fondato da Agostino Arioli, il fratello e altri soci nel lontano (per il giovane movimento italiano) 1996. Tanti altri birrifici, in q... Leggi di più
FESTIVAL DELLE BIRRETTE: A MARE CULTURALE URBANO
A mare culturale urbano,  a Milano, dal 22 al 24 marzo 2019 torna il  Festival delle birrette: tre giorni, a ingresso libero, all’insegna di ottima birra artigianale e un programma speciale dedicato a Milano capita... Leggi di più
UNA QUESTIONE DI GOLA: "GOLA GOLA" FESTIVAL A PIACENZA
Piacenza non è solo la città romana fondata per contrastare la discesa in Italia di Annibale nel 218 a. C., non è solo la città medioevale con 100 chiese, 100 palazzi e 100 castelli in provincia. Piacenza è crocevia di a... Leggi di più
FOODLAB, L’AZIENDA ITALIANA CHE AFFUMICA I SALMONI, E NON SOLO
Percorrendo la millenaria Via Emilia (una di quelle arterie pensate e realizzate dal grande ingegno romano, in questo caso il console Marco Emilio Lepido, 2200 anni fa) vuol dire fare un viaggio in una sequenza di frutte... Leggi di più
ALLA MILANO WINE WEEK PROCLAMATI I WINEHUNTER AWARD PLATINUM 2019
Proclamati a Milano i nomi dei 25 vincitori di The WineHunter Award Platinum 2019 della categoria Wines e Old Vintage Collection Ante 2011.   The WineHunter Award è il premio di eccellenza ed alta qualità assegnato ann... Leggi di più
TIMORASSO DERTHONA GRUE POMODOLCE 2016
Il Piemonte, per certi versi anche la Toscana, evoca grandi vini rossi. I bianchi però non mancano e oltre a quelli famosi come l’Asti o l’Alta Langa, ve ne sono altri noti ai wine lover, ma non ai più.   T... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.