22feb 2020
PINOT NERO RISERVA 110 NOIR LA GENISIA TORREVILLA UN ROSSO IN DIVENIRE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Torrevilla è una realtà vitivinicola cooperativa dell’Oltrepò pavese fondata nel 1907 che conta 600 ettari di terreno vitato e ha a suo attivo 200 soci. Negli ultimi anni ha realizzato La Genisia che rappresenta la linea top di gamma della cantina.

 

Si inserisce all’interno di un progetto più ampio frutto del lavoro di Gabriele Picchi direttore ed enologo, Simone Fiori agronomo con la collaborazione dell’agronomo ed enologo, Leonardo Valenti docente dell’Università degli Studi di MilanoIl progetto riguarda l’intero vigneto e ha reimpostato l’approccio produttivo grazie alla zonazione: ogni vigna è stata profilata, con lo scopo di fornire indicazioni sui metodi colturali da impiegare per ricavare la migliore uva.

 

Sono state inoltre individuate le parcelle a maggiore vocazione da destinare ai vini della linea La Genisia. Si tratta di un lavoro lungo e laborioso che guarda al futuro e non solo al presente. Il potenziale di alcune produzioni, già ora apprezzabili, si esprimerà al meglio domani perché per raggiungere livelli qualitativi giustamente ambiziosi occorre tempo.

 

Un vitigno alloctono su cui l’Oltrepò Pavese crede è il pinot nero utilizzato da Torrevilla per la produzione sia di spumanti sia di vini rossi, di diverse linee. Delle basi degli Spumanti La Genisia abbiamo detto qui

 

In merito ai vini rossi l’etichetta di punta è il Pinot Nero Riserva 110 Noir La Genisia su cui la Cooperativa ha molte aspettative.

 

E’ prodotto utilizzando unicamente uve pinot nero allevate in parcelle dislocate nei comuni di Torrazza Coste e Montebello.

 

La vendemmia è rigorosamente manuale e le uve sono raccolte in cassette per evitare che i grappoli possano schiacciarsi.

 

Dopo la macerazione il vino è travasato in barrique dove ha luogo la fermentazione malolattica. L’affinamento, sempre in barrique, ha una durata di 12 mesi quindi il vino è imbottigliato.

 

Alla degustazione presenta colore rosso rubino con riflessi violacei;

 

al naso si impongono innanzitutto sentori di frutta matura, in particolare di amarena, di frutti di bosco come il mirtillo, il lampone oltre a note floreali di rosa e rosa canina;

 

si avvertono inoltre nuance speziate di pepe nero e una sottile sensazione speziata; in bocca è immediato, dotato di piacevole morbidezza, avvolgente e al tempo stesso fresco; i tannini sono soffici e il finale lungo.

 

E’ un vino in divenire che già ora apprezzato per la complessità, è in costante miglioramento. Sarebbe interessante fra qualche anno organizzare una verticale di Noir.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
TEMPO DI SALDI: COSA OCCORRE SAPERE | LE 6 REGOLE PER EVITARE SORPRESE
Da oggi 5 gennaio sono cominciati i saldi in tutte le regioni italiane, eccezion fatta per la Sicilia che aprirà agli sconti a partire da domani 6 gennaio. A Milano, secondo FederModaMilano, gli sconti sono mediamente de... Leggi di più
TRIENNALE: GILCO IL DESIGN DELLA LEGGEREZZA
Invito in Triennale, il prossimo 15 Novembre 2017, per i 70 anni della Gilco: h 18 conferenza stampa; h 19,30 inaugurazione della mostra “Gilco, il design della leggerezza”. La mostra durerà sino al 10 dicemb... Leggi di più
MORELLINO DI SCANSANO DOGA DELLE CLAVULE
L’Azienda Doga delle Clavule si estende nella zona di produzione del Morellino di Scansano su una superficie di oltre 130 ettari dei quali 60 vitati: 20 per la produzione del Morellino di Scansano DOCG, 7 per il Bi... Leggi di più
POP CAKE O MAGIC HAND CARE & MANICURE?
LETTURE, MUSICA E CULTURA AL “MORGANTE COCKTAIL & SOUL”
Letture, musica e cultura al Morgante Cocktail & Soul. Dove un tempo sorgeva una galleria d’arte oggi vive il cocktail bar più eclettico di Milano.Autori di libri, giovani talenti musicali, cocktail che fanno fare il gir... Leggi di più
FLO IN CONCERTO A MARE CULTURALE URBANO
Torna in concerto a mare culturale urbano, il centro di produzione culturale in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, dopo il live di settembre 2016, la cantautrice partenopea FLO, che si esibirà con la sua band il prossimo ... Leggi di più
L’APERITIVO A MILANO SI TINGE DI GIALLO GIALLE&CO.-BAKED POTATOES DAL CUORE ITALIANO
Da Giallo&Co. l’aperitivo a Milano si tinge di giallo. La tipica baked potatoes inglese è perfetta anche (in formato mignon) per un aperitivo all’italiana: salutare, ricco e colorato, disponibile da febbraio,... Leggi di più
IL BRAND AGROMONTE, REALTÀ SICILIANA DI PRODOTTI CERTIFICATI BIOLOGICI
Al debutto milanese della linea bio dei suoi capolavori, Carmelo Arestia  (nella foto 2 con la moglie Ida tra le due figlie) ha portato solo il ramo femminile della “sacra famiglia del ciliegino”; mentre a ca... Leggi di più
WAGASHI, L’ARTE DELLA PASTICCERIA GIAPPONESE
L'wagashi, ossia la pasticceria giapponese, differisce da quella occidentale nella forma e nella sostanza. A spiegarcelo è la chef pasticcera Satomi Fujita, accompagnata dal maestro Yoshikazu Yoshimura in una dimostrazio... Leggi di più
BRERA: INAUGURATO IL SESTO DIALOGO "ATTORNO AGLI AMORI. CAMILLO BOCCACCINO SACRO E PROFANO"
Brera continua a stupire. Dallo scorso 29 marzo 2018, hanno riaperto al pubblico i saloni napoleonici della Pinacoteca con lo straordinario allestimento di sette nuove sale (VIII – IX – X – XI – X... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.