15ott 2020
PENNE AL LARDO FUSO, TARTARE DI GAMBERI
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione :

Procedimento

Il lardo non è sostituibile né con pancetta, né con guanciale. Abbiamo utilizzato lardo affettato, ma potete utilizzare lardo a dadini. Potete condire la tartare di gamberi solamente con olio e sale.

 

Sciacquate i gamberoni, liberateli di testa e carapace; incideteli sul dorso nel senso della larghezza, eliminate il filo intestinale e tagliateli a tronchetti. Raccogliete in una ciotola la pasta di yuzu, stemperatela nella salsa ponzu e unite l’olio mescolando in modo da emulsionarlo. Unite i gamberi, mescolateli (foto 1) e riponeteli in frigorifero coprendo il recipiente con un film plastico.

 

Tagliate le strisce di lardo a pezzi lunghi 3-4 centimetri e mettete questi in una padella, meglio se tipo wok, e lasciate fondere prima a fiamma bassa, quindi a fiamma media sin quando i pezzetti rimasti interi si saranno coloriti (video 2): versate il lardo in una ciotola con il grasso ricavato, lasciandone un leggero strato nella padella.

 

Rosolate la pasta nella padella in modo che si unga, quindi portatela a cottura tenendola coperta a filo con acqua calda e salandole leggermente (foto 3); coperchiate per accelerare la cottura e scoperchiate per favorire l’evaporazione- a fine cottura dovrà risultare umida; unite il lardo con il proprio grasso e condite. Distribuite nei piatti e completate la pasta con la tartare (foto 4). Servite.

Ingredienti per 0 persone

140 g di penne rigate
80 di lardo affettato
6 gamberoni argentini
½ cucchiaio di salsa ponzu
1 punta di coltello di pasta di yuzu
½ cucchiaio di olio extravergine dei laghi alpini
sale

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
A MANTOVA FIERA MILLENARIA 2020: TERRITORIO, CIBO, COMUNITÀ
Torna, dal 4 all’8 settembre, la Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), Fiera Nazionale dell’Agricoltura e dell'Agroalimentare iscritta nel calendario ufficiale delle Fiere Nazionali Specializzate, che vanta quasi... Leggi di più
SIMPLY THE BEST! 2019 | LE 10 ETICHETTE DA NON PERDERE (1/2)
Siamo stati a Simply the best! che abbiamo anticipato qui. Ovviamente non abbiamo potuto degustare i circa 150 vini esposti. Però, dei campioni che abbiamo esaminato abbiamo fatto una selezione di etichette che vi propon... Leggi di più
Il saper fare e l’orgoglio femminile nel nuovo marchio Tre Marie
Il logo delle Tre Marie si è rinnovato. Il nuovo marchio è stato presentato da Sammontana  e da Galbusera, le due aziende legate al brand milanese, rappresentate dalle rispettive Direttore Marketing Annalisa Ferri e Giov... Leggi di più
TENUTA DI GHIZZANO: IL TERRITORIO TOSCANO RACCONTATO DAI VINI MIMESI
Abbiamo già avuto modo di presentare Tenuta di Ghizzano  in occasione di un incontro virtuale con Ginevra Venerosi Pesciolini, la patronne dell’Azienda, di cui abbiamo scritto qui.      Centralità aziendale   ... Leggi di più
ESTATE ITALIANA - DANIELCANZIAN RISTORANTE
L'estate italiana in un menu firmato Daniel CanzianPer i mesi di luglio e agosto DanielCanzian Ristorante lancia uno speciale menu degustazione disponibile solo su prenotazione.A luglio e ad agosto DanielCanzian Ristoran... Leggi di più
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: I VINI CONSORZIO ALTO ADIGE ANNATA 2020
Il Consorzio Vini Alto Adige ha presentato l’annata 2020 in un incontro stampa su piattaforma zoom, organizzato dall’Agenzia di Comunicazione AB. Presenti al meeting, Eduard Bernhart direttore del Consorzio e... Leggi di più
TEATRO 7 LAB È ANCHE APERITIVI, CENE, DELIVERY E TAKE AWAY
Partiamo dall’enunciato: chi insegna a cucinare, sa cucinare. Conseguentemente se una scuola di cucina, oltre a organizzare corsi, aprisse le porte al pubblico come se fosse un ristorante, ossia non per insegnare, ... Leggi di più
VIGNA ALTA 2017 E N’ANTIA 2013 E 2017 DI BADIA DI MORRONA
La storia di Badia di Morrona  risale al 1089 epoca in cui già esisteva l’abbazia attorno alla quale fu successivamente costruito il convento. Alla fine dell’Ottocento la chiesa vendette la Badia, che venne d... Leggi di più
LA STRADA DEL TARTUFO PASSA PER APPENNINO FOOD
Dire che l’autunno è tempo di tartufi è riduttivo considerato che ce ne sono in ogni stagione, ma non è informazione sorprendente. Affermare invece che a decretare il pregio dei tartufi non sia la terra di provenie... Leggi di più
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.