13apr 2022
ORENO DI TENUTA SETTE PONTI PROTAGONISTA A ST. MORITZ CON NOMAD
Articolo di: Laura Biffi

Nell’esclusiva location del Kulm Country Club di St. Moritz, Tenuta Sette Ponti  ha presentato la sua più nota etichetta a livello internazionale: Oreno. Particolare occasione per celebrare le 20 annate del vino, in un contesto di dialogo tra arte, architettura e design, con la presenza di prestigiosi ospiti ed esperti del vino.

 

Oreno raggiunge la località alpina per eccellenza e lo fa con l’eleganza, lo stile e l’identità che lo contraddistinguono. Il vino di punta di Tenuta Sette Ponti è stato protagonista di una cena speciale al Kulm Country Club a St. Moritz, dove sono state degustate le annate di Oreno 2016 e 2019. In collaborazione con NOMAD, fiera d’arte e design contemporaneo (di cui abbiamo parlato qui) che per la primavera 2022 ha proposto una selezione di progetti dalle migliori gallerie internazionali del settore (foto 2), la cantina della famiglia Moretti Cuseri ha colto l’occasione per celebrare i vent’anni di Oreno, etichetta apprezzata e premiata dalla critica internazionale.

 

Una presentazione delle migliori annate in formato magnum, seguita da un raffinato menu in abbinamento, che nell’ambito del programma della 4^ edizione di NOMAD conferma ancora una volta il profondo legame tra il mondo del vino Moretti Cuseri e il lifestyle, tra arte e tendenza. (foto 2)

 

Oreno è un IGT Toscana, è il vino più importante della Tenuta Sette Ponti, composto da una selezione delle sue migliori uve: 50% Merlot, 40% Cabernet Sauvignon e 10% Petit Verdot, vitigni dotati di grande struttura e notevole concentrazione aromatica. Si presenta con un colore rubino intenso, all’olfatto risulta complesso e di una rara finezza, con note fruttate di piccoli frutti rossi maturi e confettura di frutti di bosco, unite a note balsamiche di eucalipto, cacao e spezie. Al gusto è avvolgente con tannini eleganti. Contraddistinto da qualità, eleganza e struttura, Oreno vanta numerosi riconoscimenti a livello mondiale, tra i più importanti il 5°, 10° e il 15° miglior vino della Wine Spectator TOP 100 del mondo, pochi anni dopo la prima vendemmia, il premio Miglior vino d’Italia al Biwa 2017 con l’annata 2015, l’assegnazione di 99 punti da parte di James Suckling nelle annate 2016 e 2019.

1

2

3

Photo Credits

Photo 2 : Mattia Parodi Piergiorgio Sorgetti Federico Floriani
Articoli Simili
I più letti del mese
DEGUSTAZIONE CON IL PRODUTTORE: I VINI COLOSI CHE SANNO DI MARE
Pietro e Marianna Colosi delle Cantine Colosi, hanno presentato in un incontro su piattaforma zoom organizzato dall’agenzia di servizi Maurizio Rocchelli, i vini eoliani Secca del Capo e Salina Rosato (foto 1).Piet... Leggi di più
DOVE UN TEMPO C’ERA UN CASTELLO | PODERE CASALE
Il Gutturnio è stato il primo vino piacentino a ricevere la denominazione di origine controllata.  Abbiano scoperto la versione di Podere Casale.  Un vino di carattere, di piacevolissima beva. Si produce anche, solo in ... Leggi di più
LE NUOVE PRELIBATEZZE LONGINO&CARDENAL | ECCELLENZE DAL MONDO
Logino&Cardenal è una società di importazione e distribuzione di alimentari di alta qualità destinati alla ristorazione, conosciuta da tutti gli intenditori. Il catalogo che illustra prelibatezze da tutto il mondo, è in ... Leggi di più
 CAPODANNO CINESE A MILANO, L’APPUNTAMENTO DA NON PERDERE
Il Capodanno cinese è ormai entrato, possiamo dire nella “toponomastica” dei festeggiamenti italiani, specialmente a Milano dove, il 25 gennaio, è diventato un appuntamento sempre più popolare, visto che tutt... Leggi di più
NUOVI ORIZZONTI PER POKE HOUSE: CHIUDE UN ROUND SERIE B DA €20 MILIONI
Poke House, ( ne abbiamo parlato qui ) il brand leader del poke in Europa, annuncia il perfezionamento di un round di finanziamento serie B da €20 milioni guidato da Eulero Capital, con il sostegno di FG2 Capital e ... Leggi di più
I GIOIELLI ITTICI DELL’ALASKA IN VETRINA A IDENTITÀ GOLOSE
I gioielli ittici dell’Alaska in vetrina alla XIII edizione di Identità Golose a Milano, dal 4 al 6 marzo, al MiCo, l’eccellenza della pesca del Pacifico in un elegante e raffinato menù realizzato dallo chef Alessio Taff... Leggi di più
ALTO FERMENTO E LA BIRRA IN OSTERIA | OSTERIA DI PORTA CICCA
La birra artigianale in Italia vanta un’ampia platea di estimatori attenti ai vari stili e a ogni sfumatura aromatica. In questo contesto trova spazio Alto Fermento  progetto che ha per mission la promozione delle ... Leggi di più
IL “PÂTÉ”, E NON “PATÈ”, LINGOTTO DA TAGLIARE. LA RICETTA FRANCESE
QUASI 40 VARIETÀ DI OSTRICHE A CASA CON I LOVE OSTRICA
L’Italia è un paese tra i più ricchi di risorse enogastronomiche e questo ci rende molto felici di essere italiani e in Italia risiedere. Però come italini non nutriamo un grande interesse per le ostriche. Sino a n... Leggi di più
CRISTINA BIOLLO L’ARTISTA DEL VEGETARIANO
Abbiamo incontrato Cristina Biollo (foto 1) in occasione dell’inaugurazione del suo negozio milanese per il format Artisti del Vegetariano (foto 2). I prodotti esposti, ovviamente vegetariani, hanno un aspetto molt... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.