23ago 2023
Nel Monferrato un nuovo gioiello gastronomico: il Ristorante Gourmet Adagio
Nasce un nuovo gioiello gastronomico del Monferrato piemontese: Adagio, un'oasi di arte culinaria tra vigneti e noccioleti.
Articolo di: Laura Biffi

Cucina piemontese con accenti siciliani e una mise-en-place ispirata all'High Tea britannico: nel nuovo ristorante ADAGIO,  i piatti di Mario Maniscalco sono uno spettacolo per gli occhi e per il palato. Lo spirito artistico del giovane chef si esprime in ogni piatto con un'accattivante combinazione di colori, consistenze e sapori, che spesso si spingono oltre i confini. Le sue creazioni si compiono nel rispetto per gli ingredienti primari e nella filosofia della gastronomia slow food piemontese: “La cucina non è solo un insieme di sapori e consistenze intriganti, ma un universo di significati e ricordi che traspare con grande arte. Tuttavia, il cibo deve essere rispettato come tale, come qualcosa che nutre” ci confida Mario Maniscalco, già sous chef di uno dei più rinomati ristoranti londinesi, L'Harry's Dolce Vita. All'interno del progetto di lusso realizzato dalla cuoca e imprenditrice tedesca Alexa Schulte, gli ospiti viaggiano nei ricordi dello chef Maniscalco tra Sicilia, Londra e Piemonte (foto 2).

 

Adagio è situato all'interno del ALMARANTO Boutique Hotel e Relais,  e fa parte di un ampio progetto di hospitality di lusso e alta enogastronomia che comprende anche Adagio Accademia e Anima Bistrot. Almaranto è un rifugio per lo spirito nel cuore del Monferrato piemontese una struttura storica di Calamandrana, risalente al 1700 ed accuratamente restaurata nel 2021, rappresenta l’idea di vita della proprietaria Alexa Schulte: una dichiarazione d'amore al Bel Paese e alla filosofia dello slow living, nonché un impegno sociale e sostenibile a valorizzare l'Alta Langa. Con interni che fondono il fascino del vecchio mondo con la raffinatezza contemporanea, ognuna delle 23 camere e suite regala una combinazione unica di mobili antichi e pezzi di design selezionati personalmente da Alexa Schulte. I giardini privati e le terrazze che si aprono su spettacolari panorami collinari offrono un'esperienza di lusso naturale. A completare il quadro, la palestra in legno e la piscina tra vigneti e noccioleti. Un ambiente con ampi spazi e atmosfera rilassata che si presta sia per numerosi eventi.

 

Il ristorante Adagio, in un'atmosfera sobria ed elegante, propone piatti studiati: dalle prime idee abbozzate con carta e penna, alla scrupolosa selezione di ingredienti locali di alta qualità, fino a una presentazione impeccabile, seguita dalla maître di sala Rachele Bottino. Il risultato sono piatti autentici che esprimono l'amore di Mario Maniscalco per il territorio, come il risotto alle rane o le anguille con burro nocciola. Le tele bianche dello chef sono il riso e il pane, quest'ultimo fatto in casa con la farina del Mulino Signetti, distante meno di 500 metri, un elemento imprescindibile per il figlio di una panettiera siciliana. Ad accompagnare le creazioni culinarie, una carta dei vini unica con oltre 200 etichette regionali e internazionali, curata con passione da Markus Schulz, esperto di vini e marito di Alexa Schulte.

 

Almaranto è anche sede di Adagio Accademia, una scuola di cucina in cui Alexa Schulte, con le sue qualifiche di nutrizionista e cuoca internazionale, propone un vero e proprio viaggio culinario alla scoperta di nuovi sapori e tecniche di cottura. In gruppi ristretti, gli studenti si cimentano nella preparazione di una varietà di piatti diversi, grazie alle ampie conoscenze di Alexa Schulte acquisite attraverso le sue esperienze culinarie nel Sud-Est asiatico, in Sud America e in Africa. Le lezioni, incentrate sulla convivialità e svolte in lingua inglese e tedesca, offrono un mix equilibrato di apprendimento, amicizia e team building.

 

Ad arricchire l’offerta gastronomica, c’è ANIMA ristorante bistro, gemello di Adagio ma in chiave casual a bordo piscina. Aperto tutto l'anno sia per gli ospiti dell'hotel che per gli esterni, Anima propone piatti comfort food di elevata qualità che sanno soddisfare sia i gusti piemontesi sia quelli internazionali. Uno spazio di design intelligente dove si respira aria aperta anche all'interno, grazie a sale che si trasformano in terrazze e giardini, un luogo per rilassarsi con cocktail in stile americano nel Flamingo Pool Bar, tra palme e vigneti.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
IL GRANDE EVENTO DELL’ASSOCIAZIONE VITICOLTORI DI GREVE IN CHIANTI
I Viticoltori di Greve in Chianti si sono riuniti in una associazione di produttori del territorio lo scorso anno e, durante l’evento di presentazione della loro attività nel novembre 2021, hanno raccontato la prop... Leggi di più
ZENI1870 E IL MUSEO DEL VINO MULTIMEDIALE
Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori qu... Leggi di più
SARANNO FAMOSI - PROMESSE MANTENUTE, A CURA DI PAOLA RICAS
Il libro “Saranno Famosi” mutua il nome dall’omonima rubrica del mensile La Cucina Italiana, pubblicata quando il magazine era diretto da Paola Ricas. La rubrica era curata da Tony Cuman raffinato somme... Leggi di più
Matteo Torretta è il nuovo chef di  El Porteño Gourmet Milano
El Porteño Gourmet è un ristorante argentino inaugurato nel dicembre del 2019 in pieno centro cittadino, in via Speronari 4.   L’interior design (foto 1 e 2) è firmato da Angus Fiori architects, studio curatore d... Leggi di più
CARNEVALE, MA CON STILE, DA MARCHESI 1824
In occasione di Carnevale, Marchesi 1824 e il Pastry Chef Diego Crosara presentano chiacchiere, tortelli, torte e biscotti decorati in tema carnevalesco.   Ecco le proposte Tortelli: selezione di tortelli vuoti, uvett... Leggi di più
LE GUIDE FOOD DORCHESTER COLLECTION DOVE SCOPRIRE LE METE PIÙ INSTAGRAMMABILI
Le #DCmoments City Guides, ossia e guide ai monumenti e ai siti di interesse architettonico e artistico delle città in cui sono presenti gli hotel Dorchester Collection si sono rivelate progetto vincitore degli Shorty Aw... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.