04apr 2022
HOMI LA FIERA DEGLI STILI DI VITA A MILANO: NOVITÀ E TENDENZE
Articolo di: Laura Biffi

Marzo ha visto a Fiera Milano HOMI Special Edition 2022, la fiera dedicata al mondo dell’abitare che ha portato in scena l’eccellenza delle nuove proposte per l’ home decor.

 

Un comparto, quello della casa, in grande crescita, complice anche la pandemia che ha fatto riscoprire l’importanza del comfort negli ambienti domestici. Le previsioni a livello economico sono rosee per il periodo 2022-2025, sostenute da ritmi medi annui del +5.4% per il totale degli scambi mondiali (arrivando a superare i 144 miliardi di euro) e del +3.4% per le esportazioni italiane (con sforamento di 2.4 miliardi di euro alla fine del periodo). All’interno del settore il segmento più dinamico a livello mondiale risulta sempre quello del Tessile Casa (+6.1% medio annuo), seguito da Articoli Vari Per La Casa (+4.3% medio annuo).

 

Di fronte a tali prospettive gli stili, le tendenze, i progetti e le novità del mondo dell’abitare sono tornati in fiera con una rinnovata e notevole capacità attrattiva. A HOMI sono stati presenti 352 brand provenienti da 27 Paesi, il 40% dei quali esteri, che hanno contribuito a disegnare un nuovo scenario ampio e versatile. La manifestazione si è confermata, ancora una volta, capace di soddisfare le più diversificate esigenze dei visitatori nazionali ed internazionali, con l’obiettivo costante di dare valore a start up, produzioni locali, alla valorizzazione del territorio e all’artigianalità. Il tutto portato avanti in chiave contemporanea a dimostrazione di quanto sia solido il legame tra artigianalità e home decor e quante siano sempre di più le aziende che favoriscono il “locale” ma con una visione estesa nei settori della casa come ad esempio tavola, cucina e tessili.

 

Il concetto di casa è cambiato dalla pandemia, siamo ora di fronte ad un concetto di dimora che diventa fluida, gli spazi cambiano diventando sempre più funzionali e il design è sempre più sostenibile. La Fondazione dell’Ordine degli Architetti PCC della Provincia di Milano su questi temi ha organizzato due incontri in occasione di HOMI. Il primo: “Spazi dell’abitare e del commercio: fluidità e domesticità”, ha visto l’intervento dell’architetto Giacomo Gola di Mau Architecture, dell’architetto Federico Del Rosso, e dell’architetto Marcello Bondavalli di Studio WOK mentre il secondo, “Materiali: recupero e durabilità” è stato moderato dall’architetto Enrico Forestieri e dell’architetto Alessandra Castelbarco Albani di Plus Ultra Studio.
 
Houzz, invece, il noto sito americano che ha fornito a oltre 65 milioni di utenti globali una piattaforma per ristrutturare, progettare o arredare la casa, ha moderato due talk: il primo dal titolo “Come il Covid ha cambiato la progettazione e digitalizzato il settore della casa” e il secondo dedicato alle tendenze dell’ home decor del 2022.

 

Le novità di HOMI hanno toccato quasi tutti gli ambiti dell’ abitare contemporaneo, tra i più significativi: Euphoric ha basato il suo racconto sul concetto di sostenibilità e ha concepito tavoli, consolle, librerie e complementi d’arredo in chiave green, con attenzione alle tendenze ma anche all’etica, legno massello e marmo i materiali specifici utilizzati per le nuove linee artigianali proposte da Euphoric in chiave sostenibile. TAITÙ Milano, ha presentato Dieta Mediterranea, una linea di proposte di porcellana per la tavola a decori ispirati alla natura mediterranea in cucina e RED Collection, la collezione per la casa celebrativa, ispirata al colore rosso simbolo di TAITÙ, e alla voglia di leggerezza, di tornare a stare insieme e liberare la fantasia a tavola divertendosi ( foto 2,3 ). Coloratissima anche la collezione di ceramiche di qualità per cucinare di Emile Henry azienda francese che da 170 anni promuove il piacere del gusto e della condivisione producendo utensili per facilitare le cotture in ceramica totalmente privi di metalli. Le novità per la prossima stagione: L’uovo, una piccola cocotte ideale per cucinare cibi a base di uova ( foto 4 ), Cheese Baker, per cuocere al forno piatti ricchi di formaggi ( foto 5 ) e Cheese Box per conservare al meglio i formaggi e servirli con l’apposito piatto ( foto 6 ).  Remember, azienda tedesca di complementi d’arredo era presente con la sua nuova e vivace proposta di accessori per la la casa che spazia fino all’outdoor. Vassoi, tovaglie, teli mare, cuscini, sedie e tappeti, il tutto a righe sgargianti per ravvivare la prossima stagione estiva ( foto 7 ).

 

Per le tendenze luxury: Zafferano con le sue ormai celebri Lampes-à-porter ha concepito una nuova versione lussuosa della famosa Poldina in oro lucido o opaco, mentre per il tableware le novità sono dei piccoli coloratissimi bicchieri in ceramica realizzati a mano e caratterizzati da una forma gradevolmente irregolare, perfetti per essere ricombinati tra loro, mescolando giocosamente cromie, contrasti e fantasie diverse ( foto 8 ).  Da Royal Copenhagen, la collezione di porcellane Spring con motivi floreali che rimandano a giardini esotici, ha creato delle piccole uova decorate con tulipani, narcisi, fiori di erba cipollina selvatica o crochi e vasi che ritraggono delicate foglie di lenticchie d’acqua o degli esuberanti gigli tigrini ( foto 9 ).  Imperial Porcelain ha proposto eleganti porcellane per la tavola decorate con sovrasmalto e dipinte con vernici di metalli rari e preziosi ( foto 10 ).
 
MEPRA azienda all’avanguardia nella produzione di posate e articoli in acciaio, ha vinto il prestigioso premio Tableware International Awards of Excellence 2022 per la categoria Barware con STILE ( foto 1), la linea di pentole nata dalla collaborazione con Pininfarina, uno dei più importanti marchi di design italiano. Presentata ad HOMI la linea luxury in edizione limitata di casseruole e pentole STILE in PVD Oro, Oro nero e Bronzo, ( foto 11 ) una tecnologia che ha origini nel campo spaziale utilizzata per rivestire i pannelli esterni delle navicelle con lo scopo di aumentarne la resistenza. Un design dalle linee pure che trovano armoniosamente il loro posto nella vita di tutti i giorni, una collezione di pentole raffinata e innovativa attenta alla sicurezza, all’ergonomia e alla funzionalità: la massima qualità del made in Italy. L’altra limited edition dell’azienda bresciana è la linea Attiva in PVD Oro, ( foto 12 ) dal design minimalista é una collezione di pentole e padelle ad alte prestazioni in cui l’elevata conducibilità dell'alluminio puro si fonde con la praticità e l'igiene dell'acciaio. Per le posate è stata protagonista Fantasia in edizione limitata che porta una nota funky sulle tavole eleganti, per chi preferisce il colore oro. I manici in resina di vetro ad alta resistenza, saldati su acciaio inossidabile 18/10 super resistente, il loro colore, è ispirato alle tonalità delle case delle Cinque Terre ( foto 13 ).

 

Nella sezione delle piccole imprese artigiane: Atelier Carta Bianca, progetto di design autoprodotto dell’architetto Federica Masini che nasce dalla passione di creare oggetti con la cura di una sartoria ha presentato la nuova collezione in tessuto con coloratissime stoffe a tema righe e quadretti ( foto 14 ).

 

Pascucci, antica bottega artigiana di tele stampate a mano dal 1826, da sette generazioni utilizza la tecnica xilografica da matrici in legno intagliate manualmente e impregnate di pasta colorante naturale che decora tessuti fatti con telai antichi per gli usi più svariati, in mostra: cuscini, tovaglie, strofinacci e tappeti all’insegna della naturalità e della tradizione artigianale ( foto 15 ). MV% Ceramics Design dell’architetto milanese Mariavera Chiari ha proposto la sua nuova collezione di ceramiche per la cucina creata in collaborazione con Ceramiche Besio 1842, storica manifattura di Mondovì che porta avanti la tradizione della maiolica di una volta. Oltre ai coloratissimi ortaggi, piccoli animali e lettere da appendere al muro, la novità per la prossima stagione sono i piatti ispirati ai motivi della tradizione monregalese con decori fatti con le spugne e fantasie di anemoni e vivaci gerani. ( Foto 16 )
 
 
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

Photo Credits

Photo 1 : courtesy di MEPRA
Photo 11 : courtesy di MEPRA
Photo 12 : courtesy di MEPRA
Articoli Simili
I più letti del mese
I TAKOYAKI DI TAKOCHU: UN SAPORE INSOLITO DAL GIAPPONE SUI NAVIGLI
Sempre più città dell'appetito, si perché dopo moda e design, Milano continua ad essere la meta preferita dove assaggiare cibo proveniente da qualunque latitudine e a qualunque ora.Ieri c'è stato l'assaggio-anteprima al ... Leggi di più
LE ECCELLENZE AGRO-ALIMENTARI PARTENOPEE A MILANO
Dall’1 al 6 dicembre Milano sarà conquistata dalle eccellenze tipiche agro-alimentari della provincia di Napoli, grazie all'iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Napoli presieduta da Ciro Fiola e da S.I.... Leggi di più
FRITTATA IN STILE GIAPPONESE TAMAGOYAKI FARCITA AL BRIE E SCALOGNO
IL FESTIVAL: IL MONDO DEL RAVIOLO A EATALY SMERALDO
A Eataly Smeraldo torna il Festival più "cosmopolita" di sempre! L'ultimo weekend di gennaio, il festival "Il mondo in un raviolo" Quando si parla di pasta ripiena e, più nello specifico, di raviolo, si pensa subito alle... Leggi di più
GLI ULTIMI ACQUISTI PER SAN VALENTINO
SAN VALENTINO E' QUI   FIVE ROSES 74° ANNIVERSARIO ROSATO IGT 2017 Per San Valentino non può mancare il primo vino rosato imbottigliato in Italia. E, cioè, il famoso Five Roses – già romantico per il nome con c... Leggi di più
IL NUOVO APPUNTAMENTO ALLA FIERA DI BOLZANO CON LAGREIN EXPERIENCE
Alla Fiera di Bolzano  gli appuntamenti enologici si infittiscono. Dopo Autocthona, 14-16 ottobre (foto 1)  e Vinea Tirolensis, 17 ottobre,  il 18 ottobre esordirà Lagrein Experience. Si tratta di una rassegna dedicata a... Leggi di più
PAROSÉ 2012 LE BOLLICINE CHE FANNO PENDANT CON I COLORI DELL'AUTUNNO
Mosnel Parosé 2012 Ecco le bollicine che fanno pendant con i colori dell'autunno. Note purissime di ribes e fiori di montagna, accese dalla freschezza del mandarino e della melagrana, con una vena speziata a far da sfond... Leggi di più
GOUMARTE2018 IL TRITTICO DA NON PERDERE; GLI APPUNTAMENTI CON GLI CHEF
A GourmArte2018, il trittico da non perdere.   Maestro del Gusto - Barone Pizzini Ha visto lontano  Barone Pizzini, cantina in Franciacorta. Il merito di avere creduto nella produzione bio (20 anni quest’anno) è ... Leggi di più
SODA, CARNOSA, CROCCANTE: LUCREZIA LA NUOVA OSTRICA ITALIANA
È nata “Lucrezia” un’ostrica tutta italiana, più precisamente emiliano-romagnola. L’esordio milanese ha avuto luogo presso il ristorante A’Riccione Terrazza 12 dove la nuova ostrica è stata ... Leggi di più
IL PALIO DELL’AGNOLOTTO: QUAL È L’AGNOLOTTO PIÙ BUONO DELL’OLTREPÒ?
Torna Il Palio dell’Agnolotto  la sfida benefica per incoronare il migliore agnolotto dell’Oltrepò Pavese: il 28 aprile alla Tenuta Calcababbio (località Calcababbio, Pietra Dé Giorgi, Pavia) 13 Ristoranti pa... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.