21apr 2021
CARBONARA DI ASPARAGI CON COTECHINO
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione :

Procedimento

La pasta alla carbonara  è un piatto codificato che ammette poche varianti. Quella che noi proponiamo è un’altra ricetta, un’ interpretazione più ampia che chiamiamo Carbonara di, sull'esempio della Parmigiana di… la quale non riprende necessariamente la ricetta delle Melanzane alla parmigiana e può utilizzare anche altri ortaggi. Volendola esprimere con una proporzione

 

pasta alla carbonara : melanzane alla parmigiana = carbonara di : parmigiana di

 

La Carbonara di prende ossia spunto dalla ricetta romana, ma solo per utilizzarne i tuorli e in parte la procedura. Avevamo precedentemente proposto la Carbonese, ossia la carbonara interpretata alla milanese con ingredienti lombardi.

 

Nella ricetta che qui illustriamo il cotechino è croccante e morbido ed è una vera rivelazione da provare nei piatti che utilizzano salumi croccanti senza rinunziare alla morbidezza e in morbidezza supera qualsiasi dadino di pancetta o di guanciale.

Fatte le dovute premesse ecco la ricetta.

 

 

Lavate e mondate gli asparagi come indicato qui  o tenendoli alle estremità e flettendoli in modo da spezzarli in due parti; raccogliete le basi legnose in una casseruola, coprite d’acqua salate, portate in ebollizione e lasciate sobbollire 20 minuti (foto 2).


Affettate la cipolla; tagliate gli asparagi a fettine lasciando intere le punte.


Fate fondere 10 g di burro e passatevi le fette di cotechino un minuto per parte, poi sgocciolatele e tenetele in caldo.

 

Aggiungete il restante burro fatelo fondere lasciatevi appassire la cipolla circa 5 minuti. Unite gli asparagi affettati, lasciateli appassire.

 

 

 

Dopo 2-3 minuti aggiungete la pasta e mescolatela in modo da insaporirla per un minuto (foto 3).

 

Se la volete “tostare” come si fa per alcuni risotti, fatelo a recipiente vuoto, utilizzando solo il burro o se preferite l’olio.

 

 

Bagnatela con il brodo e fatela cuocere a fiamma medio alta; i rigatoni che abbiamo utilizzato richiedono circa 15 minuti di cottura. Coprite la pasta a filo con il brodo, coperchiatela per qualche minuto, poi proseguite a recipiente scoperto come fareste per un risotto (foto, 4 video 5).

 

 

 

A 5-6 minuti da fine cottura unite le punte di asparago, coperchiate per 2 minuti e tolto il coperchio, portate a cottura.

 

 

In una ciotola raccogliete i tuorli e mescolateli con il grana grattugiato in modo da ottenerne una crema densa (foto 6); tagliate le fette di cotechino a dadini.

 

 

 

Concludete la cottura della pasta lasciandola umida, “all’onda” e spegnete la fiamma. Unite la crema di tuorlo e grana e mescolate (foto 7).

 

 

 

 

 

Distribuite la pasta nei piatti (foto 8 e 9).

 

 

 

Completatela con il cotechino e servite (foto 1)

 

Ingredienti per 0 persone

160 g di rigatoni
600 g di asparagi
2 tuorli
30 g di grana grattugiato
1 piccola cipolla
40 g di burro
3 fette di cotechino cotto (non acquistato precotto)
sale

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Articoli Simili
I più letti del mese
TRA BOBBIO E CASTELL’ARQUATO, LA POMPEI DEL NORD | TRA BALENE E VINO
Bobbio di cultura, Castell’Arquato la Pompei del Nord, e ovunque il buon vino. Castell’Arquato, la Pompei del Nord, dove sono stariritrovati reperti fossili di Alee e rinoceronti, ed è terra di buon vino.   ... Leggi di più
TÀSCARO, A MILANO È UN ATTO D’AMORE
Sandra ha realizzato Tàscaro per lei e suo padre, ma ancheper raccontare la sua regione d'origine e soprattutto la cucina veneziana, per ricordare la nonna paterna Edera che oggi è comunque con lei in tutte le piccole ed... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
ACCIUGHE DEL MAR CANTABRICO SALATE SOTT’OLIO
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
IL PANETTONE: DA UN’ ANTICA LEGGENDA AL LUSSO CONTEMPORANEO
La leggenda narra che durante un Natale sul finire del 1400 nel Castello Sforzesco di Milano, il Duca Ludovico Maria Sforza detto “Il Moro” intrattenesse insieme alla consorte Beatrice d’Este i suoi osp... Leggi di più
IL JAZZ A MARE CULTURALE URBANO IN NOVEMBRE E DICEMBRE
A mare culturale urbano, in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, in zona 7 vicino allo stadio San Siro, prosegue un'articolata e ricca proposta dedicata alla musica jazz, grazie alla preziosa collaborazione con Novara Jazz ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.