09apr 2019
LO SPUMANTE DEGLI ABISSI CHE AFFINA NEL MARE A 60 METRI DI PROFONDITÀ
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il 30 aprile è stata inaugurata la nuova Cantina Bisson a Sestri Levante. L’evento ci ha dato il pretesto per scrivere di una linea di spumanti qui prodotta quantomeno insolita.
Pierluigi Lugano, insegnante di storia dell’arte, amante del mare e dell’enologia, nel 1978 lascia la scuola per una passione che coltiva da anni, la produzione vinicola. Ha, in merito, le idee chiare, ossia valorizzare i vitigni liguri della Riviera di Levante che bene conosce in quanto è anche sommelier.

 

Comincia ad acquistare partite di uva da piccoli produttori locali e le vinifica con tecniche avanzate. Fonda in quel periodo l’Enoteca Bisson a Chiavari dove si possono trovare vini regionali, ma non solo. Nel frattempo Lugano, oltre ad acquistare le uve, comincia a produrle allevandole a basso impatto ambientale. Però il suo cruccio forse gli deriva proprio dalla sua formazione professionale; come insegnante di materie artistiche gli è capitato più vote di parlare dei relitti ereditati dall’antichità trovati in ottimo stato sul fondo del mare, e tra questi anche anfore piene di vino. E considerato che la cantina sotterranea che vorrebbe costruire è di difficile se non di impossibile attuazione, guardando il mare trova la risposta che cerca: perché non affinare negli abissi il vino? Nasce così l’idea quantomeno geniale di cominciare una produzione di spumante che affiderà al mare.

 

Ciò perché sul fondo marino vi sono condizioni ottimali: la temperatura di 15 °C costante, la semioscurità, le correnti che “cullano” le bottiglie così da muovere costantemente i lieviti, l’assenza di ossigeno che scongiura la possibilità di ossidazioni, sono tutti elementi che concorrono nel migliore dei modi all’affinamento del vino. Così Lugano decide di dare il via a una produzione spumantistica; le bottiglia, pronte per la presa di spuma, sono portare a 60 metri di profondità da sub professionisti in apposite gabbie; il luogo attuale è la Baia del Silenzio di Sestri Levante. Nasce così la linea spumantistica Abissi, vale a dire tre metodo classico: un Bianco, un Bianco Riserva e un Rosé a denominazione Portofino doc (foto 2 e 3). Il Riserva, in particolare, è prodotto con uve bianchetta genovese, vermentino e cimixia vendemmiate precocemente per garantire la giusta acidità al vino. Questo, una volta ottenuto, rifermenta in bottiglia sui lieviti sul fondo del mare per circa 26 mesi.

Le bottiglie sono quindi riportate in superficie incrostate di tutto ciò che il mare ha depositato sul vetro, e senza ripulirle da piccole ostriche, alghe e quant’altro, sono messe nelle pupitre (foto 4 ) per il remuage, quindi sboccate e ricolmate utilizzando lo stesso vino senza aggiunta di zuccheri, ricoperte di cellophane e commercializzate. Alla degustazione possiede colore giallo paglierino percorso da fini bollicine. Al naso si colgono sentori di macchia mediterranea, nuance di erbe aromatiche e note salmastre; in bocca è netto, dotato di piacevole acidità, sapido, minerale, di più che buona persistenza. In occasione dell’inaugurazione della cantina l’abbiamo abbinato alle ostriche di La Spezia (foto 5) da provare …

1

2

3

4

5

Articoli Simili
I più letti del mese
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
Botticino Noventa: i grandi vini di un piccolo territorio
Noventa è un’ azienda vitivinicola a conduzione famigliare di Botticino Mattino, borgo nel cuore della zona DOC bresciana Botticino.   Fondata nel 1970, la cantina dispone di 11 ettari vitati di proprietà disposti... Leggi di più
EAST MARKET, L’EVENTO VINTAGE MILANESE TORNA DOMENICA 22 MAGGIO 
Nuovo appuntamento con East Market, l’evento del vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. 300 selezionati espositori da tutta Italia tornano con miglia... Leggi di più
Intelligenza artificiale e turismo. La parola a Febo Leondini
In attesa del BTO - Be Travel Onlife, che si svolgerà a Firenze il 22 e il 23 novembre che tratterà anche il tema Intelligenza Artificiale e Turismo, abbiamo chiesto a un esperto del settore di darci una chiave di lettur... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.