26apr 2020
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione :

Procedimento

Pulite gli asparagi eliminando la parte fibrosa: piegate ciascun asparago, si spezzerà nel punto in cui il gambo diventa legnoso; scartate questa parte e utilizzate interamente il resto. Lavate gli asparagi, legateli a mazzetto e fateli cuocere in un recipiente alto e stretto in acqua bollente salata con le punte che fuoriescono dall’acqua, circa 8 minuti, secondo il calibro. Sgocciolate il mazzetto, slegatelo e disponete gli asparagi su un piatto con tutte le punte rivolte nella stessa direzione; cospargete sulle punte con metà formaggio e tenete il piatto nel forno a 50 °C.

 

Per la preparazione delle uova in cereghin, ossia in padella al burro, è preferibile utilizzare uova di galline allevate all’aperto meglio se a conduzione bio. Potete riconoscerle, oltre che dalla confezione, anche dal timbro sul guscio che numera il tipo di allevamento (il primo numero):

0 produzione bio

1 all’aperto

2 a terra

3 in gabbia

In merito alla cottura delle uova in cereghin occorre tenere presente che tuorlo e albume hanno tempi cottura diversi, infatti l’albume solidifica interamente a 85 °C mentre il tuorlo si addensa a 65 °C solidificandosi a 70 °C. Ciò comporta che per portare a cottura completa l’albume, il tuorlo cuoce troppo perdendo cremosità; diversamente se dovessimo interrompere la cottura quando il tuorlo è a 65 °C, parte dell’albume non avrebbe ancora raggiunto la giusta densità. Da qui la cottura in due tempi dell'uovo in cereghin che abbiamo proposto qui.

 

Venendo alla nostra ricetta, utilizzando il metodo tradizionale fate fondere in una piccola padella antiaderente 5 g di burro (foto 1), sgusciatevi un uovo e fatelo cuocere a fiamma medio alta sin quando l’albume avrà assunto una densità cremosa (foto 2 quasi a cottura); proseguire la cottura se volete addensare albume e tuorlo.

 Fate scivolare l’uovo in cereghin sulle punte degli asparagi (le punte non la base); cuocete l’altro uovo con il restante burro, disponete con una paletta l’uovo anch’esso sulle punte, cospargete con il restante grana e versate sopra il burro della padella (foto 3). Servite subito. Potete salare leggermente i tuorli.

 

Diversamente disponete prima le uova, quindi gli asparagi disponendoli con le punte sulle uova e cospargetevi con formaggio e burro.

 

Un altro modo consiste nell’adagiare le uova in cereghin a fianco degli asparagi.

 

Gli asparagi, nella tradizione milanese, si consumano prendendoli alla base con le dita o con un’apposita pinza e intingendo le punte nei tuorli (per questo le uova non vanno messe sulla base dei gambi). 

Ingredienti per 0 persone

Uova in cereghin

Per 1 una persona 

250 g di asparagi

15 g di Grana Padano grattugiato

2 uova bio

20 g di g di burro

sale

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
PASQUA E PASQUETTA 2018: LE PROPOSTE DELLA RISTORAZIONE IN ITALIA
Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, così recita il famoso detto, ma quali sono le proposte della ristorazione per ingolosire i clienti durante le festività in arrivo? Se lo è chiesto TheFork, sito e app per Android ... Leggi di più
AL MUDEC JEAN-MICHEL BASQUIAT, L’ARTISTA AMERICANO SCOMPARSO A 27 ANNI
In mostra al Mudec  (Museo delle Culture dal 28 ottobre al 26 febbraio quasi cento opere di Jean-Michel Basquiat che ne descrivono la breve ma intensa carriera. Le opere del writer e pittore statunitense, scomparso il 1... Leggi di più
RUMBLE: IL GRANDE SPIRITO DEL ROCK
La grande storia del rock e delle sue radici nativo americane è protagonista al cinema con le I Wonder Stories. Presenta il film in sala Andrea Morandi. In anteprima a Sala Biografilm  in versione originale sottotitolata... Leggi di più
THE FOODIES BROS. E SIMONE RUGIATI: L’ARTE CULINARIA ITALIANA
THE FOODIES BROS. e Simone Rugiati reinterpretano la tradizionale arte culinaria italiana.   Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce un marchio che è garanzia di qualità, frutto dell’incontro tra gli esperti... Leggi di più
METTI UNA CENA CON ANGELA VELENOSI SORSEGGIANDO IL SUO “VERSO SERA”
E, improvvisamente, una donna bella, brillante, dinamica, di successo, blocca il racconto della sua impetuosa cavalcata nel mondo del vino perché il ricordo di un messaggio del padre nella segreteria telefonica gli togli... Leggi di più
AL TEATRO7 CON PASSIONE CUCINA 2 SERATE DEDICATE ALLA SEMPLICITÀ
Teatro7: Passione Cucina due serate dedicate alla semplicità della cucina regionale.   La cucina semplice è quella più immediata, sincera, e proprio per la sua semplicità, non ammette errori, correzioni con salse copre... Leggi di più
I DOLCI NATALIZI 2015: MARCELLO MARTINANGELI PROPONE I TRONCHETTI

Per il Natale 2015, Marcello Martinangeli delle Dolci Tradizioni propone 3 versioni di tronchetti, o "buche" in francese, dolci tipicamente natalizi: Marrons glacé Base di frolla, mousse ai marroni, cuore di mousse al... Leggi di più
REALTÀ IMPRENDITORIALI DI SUCCESSO: MONDODELVINO SPA A PRIOCCA (CN)
L’azienda è una delle più certificate in Italia, probabilmente la prima per attestati nel settore vinicolo, che non si ottengono per caso, ma sono il frutto di un percorso fortemente voluto e perseguito con impegno... Leggi di più
LA MOUSSE DI KNAM AL TRIS DAY | UNA STORIA TRENTENNALE
Chissà se in quel lontano 1987 il giovane Ernst Knam mentre realizzava la sua prima mousse ai tre cioccolati al Terrace del Dorchester di Londra intuì che sarebbe divenuta il suo dolce simbolo. Era diversa da quella che ... Leggi di più
LE NOVITA’ DEL NATALE 2019: LA PRALINA AL PANETTONE DI DAVIDE COMASCHI
La nuova pralina in edizione limitata di Davide Comaschi, il panettone racchiuso in uno scrigno di cioccolato è la novità del Natale 2019 che si aggiunge alle altre 10 praline della Galaxy Collection (foto 1).   Si chi... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.