20ago 2021
ZUPPETTA DI BACCALÀ, GAMBERI E CALAMARI
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 40 minui

Procedimento

Sciacquate i gamberoni, sgusciateli, incideteli lungo il dorso ed estraete il filo intestinale.

 

Raccogliete teste e carapaci in una casseruola, copriteli d’acqua (foto 1), portate in ebollizione schiumando, quindi fate sobbollire 20 minuti: i gusci devono rimanere immersi.

 

 

 

 

 

 

Filtrate il fumetto ottenuto e, se necessario, fatelo restringere sino a ottenere 4 dl circa.

 

 

 

 

 

 

Sciacquate i calamari, svuotateli estraendo anche il gladio, eliminate interiora, occhi e becco; spellate le sacche, staccate le pinne.

 

Incidete le sacche nel senso della lunghezza e apritele a libro, incidetele interamente con tagli diagonale distanti 2 mm prima in un senso poi in quello opposto in modo da formare un reticolo; tagliate le sacche a strisce larghe 2-3 cm. (foto 2); cuocendo, si arrotoleranno presentando esternamente la parte incisa: otterrete così calamari teneri che raccolgono al meglio il fondo di cottura.

 

 

 

 

 

 

Tagliate il baccalà a pezzi di 50 e 100 g.

 

 

 

 

 

 

 

Sbucciate e affettate la cipolla.

 

Scaldate l’olio in una padella meglio se tipo wok e rosolatevi i gamberi per un minuto (foto 3), quindi sgocciolateli con una paletta e disponeteli in un piatto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versate i tentacoli e le pinne nella padella, dopo 30 secondi unite le sacche e dopo circa 2 minuti lasciando arrotolare le strisce (foto 4); sgocciolate i calamari, che avranno formato un fondo di cottura e uniteli ai gamberi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versate nella padella la cipolla e fatevi appassire la cipolla per circa 10 minuti a fuoco basso e mescolando spesso (foto 5). Unite il baccalà, lasciatelo insaporire quindi lasciatelo cuocere a fiamma bassa e a recipiente coperto circa 10 minuti muovendo spesso avanti e indietro la padella e controllando che l’ambiente di cottura sia umido grazie al liquido che il baccalà cederà.

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo portate il forno a 50 °C, infornate gamberi e calamari e spegnete il forno.

 

 

 

 

 

 

Bagnate con il fumetto di gamberi il baccalà e lascate cuocere altri 10 minuti  (foto 6) o sin quando il baccalà sarà tenero secondo i vostri gusti e lasciate a fine cottura restringere leggermente il fondo di cottura a recipiente scoperto.

 

 

 

 

 

 

Disponete nei piatti fondi il baccalà, i gamberi e i crostacei; unite al brodo di cottura la salsa ponzu e il mirin o, in alternativa, salatelo leggermente, mescolate e versatelo nei piatti quindi servite (foto 7).

Ingredienti per 2 persone

1 cipolla ramata piccola
400 g di baccalà ammollato
6 gamberoni
2 calamari medio piccoli
1 cucchiaio di salsa ponzu shoyu (facoltativa) 
1 cucchiaino di shin mirin (facoltativo) 
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

1

2

3

4

5

6

7

Articoli Simili
I più letti del mese
FESTIVAL DELLE BIRRETTE #FOLKEDITION: TRE GIORNI DI BALLI E MUSICA
Festival delle Birrette #FolkEdition: una festa lunga tre giorni con balli e musica popolare. A mare culturale urbano, dal 25 al 27 maggio 2018 III edizione del Festival delle birrette  di cui abbiamo detto qui:  tre gi... Leggi di più
LIFE IS A BUBBLE E IL PAS DOSÉ ANGELO LE VIGNE DI ALICE
Le Vigne di Alice, è una giovane azienda a conduzione femminile nata nel 2005 per opera di  Cinzia Canzian, nella zona del Conegliano Valdobbiadene Docg.   La filosofia aziendale è da subito volta alla valorizzazione d... Leggi di più
20 MAGGIO 2020 GIORNATA MONDIALE DELLE API
Albert Einstein disse che “Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo resterebbero solo quattro anni di vita”. E se il genio avesse ragione? E, comunque, ha fatto bene Rigoni di Asiago, azienda ... Leggi di più
LA PIZZA PROVOCA SETE E GONFIORE? CAMBIA PIZZERIA
Un ristoratore chiese a un cliente che aveva appena cenato nel suo locale, se gli fosse piaciuta la sua cucina, e questi rispose che glielo avrebbe saputo dire il giorno dopo. Ed è una risposta molto saggia perché la bon... Leggi di più
LA GIORNATA FAI D’AUTUNNO | CITYLIFE E LE TRE TORRI MILANESI
Domenica 16 ottobre è il giorno della “Fai Marathon 2016”, la Giornata Fai d’Autunno dedicata alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia. Oltre 600 i siti aperti in 150 città lungo tutta la Penisola, grazie a 3.500 giov... Leggi di più
WORLD PASTRY STAR 2019: LA PASTICCERIA DALLA CREATIVITA’ AL SUCCESSO ( 1/2 )
Il World Pastry Stars 2019, ( di cui abbiamo parlato qui ) il Congresso di Pasticceria Internazionale organizzato da Italian Gourmet, patrocinato dall’Accademia Maestri Italiani Pasticceri ( AMPI ) e da Relais Dess... Leggi di più
CON UNDUETRIS PRANZETTO DI CITTERIO LA SCHISCETTA È SANA E GIAPPONESE
Con “Unduetris Pranzetto” di Citterio la “schiscetta” è sana e si ispira al design giapponese Citterio, insieme all’Associazione culturale “Il Furoshiki”, ci spiega l’arte ... Leggi di più
PINOT NERO OLTREPÒ PAVESE, VINO DI TERROIR
In una mattina tardo autunnale nella suggestiva location che ospitava la storica Taverna Moriggi, abbiamo partecipato a un evento dedicato all’Oltrepò Pavese, o meglio, al Pinot Nero dell’Oltrepò. Si è parlat... Leggi di più
I 100 PIATTI DEL PROSECCO DI SANDRO BOTTEGA
L’autore de I 100 Piatti del Prosecco, Sandro Bottega, ha voluto raccontare la gastronomia della terra del Prosecco attraverso la raccolta di cento ricette a partire dagli stuzzichini da servire con l’aperiti... Leggi di più
CARNEVALE AMBROSIANO, I VINI, LE CHIACCHIERE E LA ROSA
C’era una volta il Carnevale Ambrosiano. E sì, bisogna proprio cominciare così a raccontare anche gli eventi in corso, come lo storico Carnevale di Milano che dopo quattro giorni senza baldoria, purtroppo, si concl... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.