16mag 2023
Terza edizione della Milano Sake Challenge
Articolo di: CityLightsNews

Un programma ricco non solo per i professionisti, ma anche per il pubblico di appassionati e curiosi.

Una crescita e un successo iperbolici per questa giovane manifestazione che ha visto la sua nascita nel 2019 ma che già quest'anno, con oltre 600 etichette di sake partecipanti, si attesterà come una delle tre più importanti d'Europa (insieme a Londra e Parigi), vista la sua esponenziale ascesa di adesioni e successo tra e per i produttori giapponesi.
Il primo giorno, il 24 Giugno 2023 dalle 9 alle 18, sarà dedicato a eleggere i "Migliori Sake per l'Italia"secondo il palato italiano. Il focus infatti non sarà mirato al miglior sake in assoluto, ma al prodotto più apprezzato dal gusto del belpaese. Tre i livelli di valutazione e premianti: Tasting, Best Design ed Estetica dell’Etichetta, Food Pairing. Oltre 150 giudici, 100 tra sake sommelier professionisti e operatori di settore e 50 tra designer, architetti, etc. prenderanno parte all'evento per valutare le centinaia di etichette che arriveranno direttamente dal Giappone. Il sistema di valutazione estremamente innovativo sarà Sake Index, la app che permette alla Milano Sake Challenge  di avere la garanzia di una votazione certificata, app già utilizzata lo scorso anno e che è stata ulteriormente migliorata ed implementata nelle sue funzionalità, al fine di essere considerata uno strumento certificante. I giudici la utilizzeranno per scansire il qr code delle bottiglie e poter valutare così i sake, secondo le diverse peculiarità e caratteristiche.

 

Algoritmi matematici faranno sì che ogni sake riceva il medesimo numero di valutazioni e vi sia omogeneità rispetto allo scostamento del voto di ogni giudice rispetto alla media.

Una volta conclusa la prima parte della votazione, la seconda sarà dedicata al food pairing con alcuni dei piatti/ingredienti più famosi nei ristoranti italiani del Giappone. Nuovamente l’intervento della tecnologia permetterà ai giudici di focalizzarsi sui soli sake che hanno ricevuto le migliori votazioni rispetto ai singoli piatti (Caprese, Spaghetti allo Scoglio, Prosciutto di Parma e Tiramisù) e poterli rivotare per eleggere il perfect food pairing con l’assegnazione di varie medaglie: Bronze, Silver, Gold, Doppio Gold e Platinum.
Il giorno successivo, ovvero Domenica 25 Giugno, la mattinata vedrà protagonisti il comitato degli assaggiatori certificati del Consorzio del Parmigiano Reggiano (partner della manifestazione) per eleggere i migliori sake in abbinamento al Parmigiano Reggiano stagionato 12, 24 e 40 mesi.
Dal pomeriggio fino a tarda serata si apriranno invece le porte al pubblico di appassionati e curiosi per la Fuori Milano Sake Challenge.

IMPORTANTE
Sarà sufficiente registrarsi cliccando qui per avere accesso alla Fuori Milano Sake Challenge


Dalle 14 alle 19 all'interno del Nhow Hotel degustazione libera di tutti i sake assaggiati dai sommelier durante la challenge del giorno prima con il supporto dei sake sommelier. L'ingresso e le degustazione saranno gratuite e in parallelo saranno organizzate svariate masterclass sia gratuite che a pagamento per chi desidererà un specifico approfondimento. Queste alcune delle masterclass in programma: introduzione al sake; gli invecchiati; le bollicine; il sake prodotto fuori dal Giappone; sake e Parmigiano Reggiano; incontro con le regioni del Giappone; la storia del sake: incontriamo il più vecchio produttore del Giappone.
Saranno presenti anche oltre 20 sakagura (aziende di produzione) con i loro kuramoto (proprietari) e i rappresentanti di 2 regioni del Giappone (Mihagi e Yamagata).

 

Dalle 19 fino alle 24 invece spazio alla miscelazione. All'interno del grande tunnel coperto di ingresso verranno allestite diverse postazioni da cocktail con i barman di Nhow Hotel e verrà proposta una serie di cocktail signature sempre rigorosamente con il sake protagonista. A completamento deejay set. Ingresso libero per il pubblico con consumazione a pagamento.

Il motore di tutto, dalla Milano Sake Challenge alla Sake Sommelier Association Italiana, fino ai numerosi altri progetti realizzati che uniscono Italia e Giappone, è composto dalla coppia Lorenzo Ferraboschi e Maiko Takashima. Uniti nella vita e nel lavoro sono un punto di riferimento inequivocabile dell’autenticità nipponica in Italia: il ristorante Sakeya, Wagyu Company, Sake Company, la Sake Sommelier Association e la Milano Sake Challenge stessa, solo per citare alcune delle realtà che da anni portano avanti con lavoro e passione e tra l’inverno e la Primavera altri progetti interessanti progetti del Sol Levante sono ai nastri di partenza.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
Il saluto del Villaggio delle Uova è un mare di colori… con i palloncini
Saranno protagonisti i palloncini, con le loro forme più disparate, che, il 6 e 7 Maggio saranno gli assoluti protagonisti del parco a tema alle porte di Pavia. Miriadi di colori e forme per dire arrivederci alla prossim... Leggi di più
KISEN EXPERIENCE, VIAGGIO FUSION IN ESTREMO ORIENTE
Kisen di via Gian Giacono Mora, a Milano, è un ristorante fusion, il primo nato dei 3 Kisen, dei quali uno in via Moscova di cui abbiamo detto qui, e uno a Busto Arsizio.   Dire fusion è corretto, ma non esaustivo in q... Leggi di più
OLIO OFFICINA FESTIVAL - CONDIMENTI PER IL PALATO & LA MENTE
In merito alle proprietà nutrizionali dell’olio extra vergine d’oliva non ci sono dubbi. E’ considerato un alimento nutraceutico, ossia un cibo medicina per le sue proprietà che giovano al benessere fis... Leggi di più
FISH&CHEF CELEBRA IL DECENNALE ATTRAVERSO LA CUCINA D’AUTORE
Dal 6 al 13 maggio 2019 riflettori accesi per la 10a edizione di Fish&Chef, il lago di Garda ci conquista. Dieci anni di Fish&Chef, grandi festeggiamenti per onorare la kermesse volta a raccontare il territorio del lago... Leggi di più
I SETTANT’ANNI DELLA CANTINA RUGGERI
La Cantina Ruggeri è nota per la qualità dei suoi Valdobbiadene Prosecco. L’azienda ha compiuto ora 70 anni, ma è tesa al futuro, più che al passato.   E questa tensione si concretizza attraverso la realizzazione... Leggi di più
Diciotto Magnum di vini bianchi e rossi per San Valentino
Facciamo seguito all’articolo Sedici Magnum di Bollicine per San Valentino (cliccare qui),  per passare dalle bollicine ai formati magnum per bianchi e rossi.     Alto Adige pinot nero riserva doc Praepositus 20... Leggi di più
CALAMARI RIPIENI SFUMATI CON LUGANA
DIVINO FESTIVAL, L’EVENTO ENOGASTRONOMICO SICILIANO PIÙ COOL
Sono 13 anni che i buongustai – locali e non, visto che arrivano anche i turisti che visitano la Sicilia – si danno appuntamento a Castelbuono per il DiVino Festival, quest’anno in programma dal 2 al 4 ... Leggi di più
“SAFARI NIGHT”: MIRO OSTERIA DEL CINEMA INCONTRA IL 1930 COCKTAIL BAR
Il 21 luglio arriva Safari Vol 1, il primo appuntamento nato dalla collaborazione tra il ristorante con il giardino nascosto nel cuore di Brera e il secret bar più famoso di Milano Cos’hanno in comune MIRO, osteri... Leggi di più
DONNE DEL VINO DELLA LOMBARDIA: MAGIA ED ELEGANZA DEL PINOT NERO
Milano sempre in movimento, Milano che non si ferma mai così come le Donne del Vino della Lombardia che in occasione della 5ª edizione della Milano Wine Week, la settimana milanese del vino, ripropone una degustazione a ... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.