19dic 2023
12 vini rossi da stappare in occasione delle festività natalizie
Articolo di: Fabiano Guatteri

Anche quest’anno proponiamo una selezione di vini rossi da stappare a Natale; rossi perché durante le festività sono ricorrenti gli arrosti, i bolliti, piatti di carne come il cappone o il tacchino ripieno e i ravioli anch’essi di carne. Si tratta di vini rossi importanti strutturati e caldi adatti ad accompagnare cibi saporiti oltre a essere particolarmente apprezzati nei mesi più freddi dell’anno per il calore che comunicano. La selezione è unicamente di vini italiani di diverse regioni. Li presentiamo, come sempre, in ordine alfabetico.

 

 


Amarone della Valpolicella Classico Costasera Lunar - New Year of the Dragon DOCG Masi  (foto 1)

 

Il 24 febbraio 2024 la Cina entrerà nell’anno lunare del Drago. Per l’occasione Masi presenta il “Costasera Lunar - New Year of the Dragon”, una limited edition del Costasera Amarone Classico 2018, per onorare una delle festività più rappresentative della cultura cinese. Ma per l’originalità dell’etichetta e l’elevata qualità del vino, l’abbiamo inserito tra i suggerimenti natalizi. Nasce da uve corvina 70%, rondinella 25%, molinara 5% appassite su graticci nei mesi invernali. Vinificato in rosso è elevato per 24 mesi l’ottanta% in botte di rovere di Slavonia e il venti% in barrique di Allier, quindi affina 4 mesi in bottiglia.

 

 

Note gustative
Possiede rosso rubino intenso con sfumature granate.
Il profumo è un tripudio di frutta estiva matura, in particolare prugne e ciliegie, poi reminiscenze di viola mammola sentori balsamici, resina, cacao, spezie.
In bocca è sontuoso, strutturato, con ritorni fruttati, note di cacao con equilibrio delle componenti alcoliche, acide e tanniche, sorso lungo e avvolgente e notevole longevità.

 

 

Amativo Salento IGP Cantele (foto 2)


È un vino rappresentativo dell’enologia salentina prodotto con le uve che meglio ne caratterizzano l’esprit, ossia primitivo e negroamar,o vendemmiate le prime agli inizi di settembre e le seconde alla fine dello stesso mese. Dopo la raccolta, la diraspatura e la pigiatura il mosto macera in vasche di acciaio a 26 °C sulle bucce per 12 -15 giorni con dèlestage  quantomeno nelle fasi iniziali. Il vino, a malolattica svolta, è elevato in barrique per 12 mesi e dopo l’assemblaggio è imbottigliato con un potenziale di affinamento di 10 anni.

 

Note gustative
Possiede colore rubino con riflessi porpora.
Al naso è un effluvio di piccoli frutti: ribes, mirtillo, ciliegia, ma anche prugna oltre a nuance floreali di rosa e di viola e ricordi di cacao.
In bocca è strutturato, morbido, vellutato, avvolgente, con completa corrispondenza tra percezioni olfattive e gustative e particolare ritorno di ciliegia anche in confettura e ricordi speziati; tannini ben intessuti che non frenano il sorso lungo, di grande persistenza.

 

 

Barbera d’Asti Vigne Vecchie 50 DOC Vinchio Vaglio (foto 3) 


Prodotto con uve barbera da vigneti di oltre 50 anni diraspate e pigiate; il mosto con le bucce è trasferito in vinificatori orizzontali di 50-100 quintali a temperatura controllata con all’interno pale che girano per una migliore estrazione delle sostanze polifenoliche presenti nelle bucce: la fermentazione alcolica con macerazione dura circa 9 giorni. Il vino svolge la malolattica in vasche inox, quindi matura sempre in vasche inox anche di cemento per circa 16 mesi. Viene poi affinato in bottiglia per circa un anno prima della commercializzazione.

 

Note gustative
Colore rubino con riflessi violacei.
Al naso si evidenziano sentori di frutta rossa e nera come ciliegia e mora.
In bocca è armonico, di grande piacevolezza, complesso senza essere concentrato, elegante grazie anche alla freschezza che allunga il sorso.

 


Barolo Rocche di Castiglione Monchiero DOCG Monchiero (foto 4) 


Rocche di Castiglione, è un piccolo lembo di terra nel comune di Castiglione Falletto. Il vigneto Monchiero è di quasi un ettaro a un’altitudine compresa tra 300 metri e 330 metri. Le vigne sorgono su un versante impervio esposto a sud-est in una conca molto ventilata pertanto senza ristagni di umidità. Nei terreni, è presente una vena di sabbia, che incide sulla formazione di aromi e profumi, conferendo eleganza al vino.
La vinificazione è in rosso e il vino è elevato per 3 anni in botte grande di rovere di 50 ettolitri.

 

Note gustative
Possiede colore rosso rubino tenue.
Al naso è fruttato, piccoli frutti con sfumature agrumate e note che virano su sfumature balsamiche e speziate.
In bocca tende alla verticalità, armonico, con tannino maturo e persistente, elegante con finale lungo.

 

 

Castello di Solicchiata Terre Siciliane IGT Planeta (foto 5) 


Il Castello di Solicchiata è un progetto ideato a metà dell’Ottocento dalla famiglia Spitaleri di Muglia; dall’ottobre 2022 Planeta ha assunto la gestione dell’intera produzione della tenuta, probabilmente il più grande vigneto al mondo ad alberello terrazzato, impiantato per il 70% a cabernet franc, 10% merlot, 10% cabernet sauvignon e il restante a varietà bordolesi minori. Il vino nasce da un taglio bordolese, con uve presenti nella tenuta da 150 anni. La vinificazione ha luogo in tini di legno; il vino ottenuto è elevato due anni in botti di rovere francese quindi affina da 4 a 5 anni in bottiglia.

 

Note gustative
Colore rosso rubino con sfumature granate.

Al naso ricordi fruttati in particolare di prugna anche in confettura, frutta sotto spirito, con nota balsamica, e ricordi di macchia mediterranea.

Il sapore è pieno, potente, sontuoso, e si apre a ventaglio rivelandosi di grande complessità, nonché piacevolmente vellutato grazie ai tannini levigati, alla sapidità e alla freschezza.

 

 

Fòla Cannonau di Sardegna Riserva DOC Siddùra (foto 6) 


Fòla è l’essenza del Cannonau, vitigno che ha trovato in Sardegna il suo habitat ideale dove raggiunge inarrivabile ricchezza aromatica e polifenolica. Per produrlo è dedicata somma attenzione al vigneto ad alberello che dimora in suolo sabbioso. Le uve vengono monitorate in fase di maturazione con controllo della buccia e della gradazione attraverso analisi sensoriali e di laboratorio. Dopo la raccolta sono pressate in modo soffice quindi il mosto macera sulle bucce a temperatura controllata per 10-15 giorni e il vino ottenuto matura in legno e in acciaio per un anno.

 

Note gustative
Possiede colore rosso rubino intenso.
Al naso intensità fruttate di piccoli frutti, ciliegie sotto spirito, anticipano le note balsamiche di macchia mediterranea e speziate dolci e pepate.
In bocca il frutto è maturo, complesso, ricco di estratto, morbido, fresco, con trama tannica setosa, matura, piacevole e ritorno di nuance balsamiche.

 

 

Guardiano del Faro Salina IGP Cantine Colosi (foto 7) 


È prodotto a Salina con uve nerello mascalese di un piccolo vigneto esposto a nord est rivolto verso il faro di Capofaro cui si riferisce la denominazione. Vigneto che per caratteristiche del suolo di origine vulcanica, esposizione, presenza di brezze marine conferisce alle uve e per ricaduta al vino, ricchezza polifenolica e mineralità. Dopo la raccolta ha luogo la vinificazione in rosso, quindi il vino è elevato in barrique di rovere francese per 12 mesi.

 

Note gustative
Nel calice riflette colore rosso rubino intenso.
Al naso si riconoscono piccoli frutti rossi come ciliegia, ribes e lampone, sentori floreali e note speziate di vaniglia.
In bocca ritorno fruttato, si coglie la freschezza che fornisce verticalità al sorso che è pieno, rotondo, complesso, con tannini presenti, ma educati, e impagabile finale minerale-salino che fornisce eleganza.

 

 

Lupicaia Rosso Toscano IGT  Castello del Terriccio (foto 8) 

 

Nasce da uve cabernet sauvignon completate da una quota di petit verdot vinificate separatamente. Dopo la raccolta e la selezione, sono diraspate e pressate, quindi ha luogo la fermentazione-macerazione in vasche di acciaio per una durata di circa 20 giorni con dèlestage  giornalieri. Il vino ottenuto è elevato in tonneau di rovere francese di primo e di secondo passaggio per circa 22 mesi; i vini sono assemblati, quindi affinati in bottiglia.

 

Note gustative
Colore rosso rubino intenso tendente al cupo.
Profumi di frutta rossa estiva, di amarena, di confettura di frutti di bosco con sentori di tabacco e un lieve sentore speziato che si evidenzia con il trascorrere degli anni.
È un vino intenso, complesso, con freschezza e salinità che comunicano tensione al sorso con tannini ben integrati. Finale segnatamente lungo.

 

 

Messiio Maremma Toscana DOC Tenuta Fertuna (foto 9) 


È prodotto unicamente nelle migliori annate con uve merlot nella Maremma Toscana, raccolte in vigneti di 15 - 20 anni di età.
La fermentazione avviene in parte in tonneau di Allier. Il vino ottenuto è elevato in barrique nuove e di secondo passaggio per un anno e dopo l’assemblaggio delle varie partite svolge un affinamento di almeno sei mesi in bottiglia.

 

Note gustative
Possiede colore rosso rubino intenso che vira al granato con il protrarsi dell’affinamento.
Al naso impatto fruttato di frutta rossa e nera, con sentori speziati in cui si evidenziano la vaniglia e il pepe.
In bocca è rotondo, corposo, con ritorni fruttati e ricordi di tabacco, di cioccolato e di caffè; armonioso equilibrio di alcolicità, freschezza e tannini.

 

 

Montefalco Sagrantino DOCG Cantina Fratelli Pardi (foto 10) 


Le uve sagrantino, allevate su terreno collinare a 280 metri di altitudine in terreno di origine sedimentaria, sono raccolte nella seconda metà di ottobre. La fermentazione - macerazione si svolge in vasche di acciaio, quindi dopo circa 8 giorni, il vino ottenuto è elevato in botte di rovere francese da 26 hl per 18 mesi; segue un’ulteriore periodo di maturazione di 9-12 mesi in acciaio e affina in bottiglia per sei-otto mesi.

 

Note gustative
Nel calice presenta colore rosso rubino carico.
Al naso si riconosce un frutto maturo declinato in piccoli frutti come il ribes, amarene e note terziarie di tabacco, di cacao, liquirizia e di spezie con particolari toni pepati.
In bocca il frutto è croccante, con tannino presente, ma che per maturità e integrazione nulla toglie alla bevibilità e il sorso è segnatamente lungo.

 

 

Pignolo Myò Colli Orientali del Friuli DOC Zorzettig (foto 11) 


Le uve, dopo la pressatura macerano per 15 giorni. Il vino ottenuto, svolge la malolattica in barrique nuove e di secondo passaggio ed è quindi elevato in barrique.

 

Note gustative
Nel calice riflette un bel colore rosso amarena.
Al naso ai sentori fruttati e balsamici succedono le note tostate comunicate dalla permanenza in barrique.
In bocca rivela struttura, ed è armonico, ampio, complesso, con tannini evidenti che si ammorbidiscono con il passare del tempo.

 

 

Sossò Rosso Riserva Friuli Colli Orientali DOC Livio Felluga (foto 12) 


È prodotto con uve merlot, refosco dal peduncolo rosso completate con la varietà pignolo, vendemmiate nei vigneti più vecchi di Rosazzo. Dopo la raccolta, le uve sono diraspate, pigiate delicatamente e fatte macerare in tini tronco conici a temperatura controllata. Il vino ottenuto è elevato in barrique per 18 mesi, quindi affina lungamente in bottiglia.

 

Note gustative
Possiede colore rosso rubino tendente al granato.
Al naso si colgono sentori di frutta rossa, prugna, frutti di sottobosco, cui si uniscono sentori floreali, erbe aromatiche, foglia di tabacco, cuoio, note boisé.
È un vino strutturato, complesso, armonico, pieno, di buona mineralità e sapidità, con tannini maturi, eleganti, e sentori finali di ribes, frutti di rovo, impressioni di vaniglia.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

Articoli Simili
I più letti del mese
LA CRESCITA DELL’EXPORT VINICOLO ITALIANO E VERAISON GROUP SPA
In francese veraison indica la fase in cui il grappolo giunge a maturazione cambiando la sua pigmentazione, che per noi è l’invaiatura. In italiano, adesso, veraison potrebbe rappresentare la volontà di crescere su... Leggi di più
GELATI NON SOLO D’ESTATE
Si è soliti ritenere che l’estate sia la stagione dei gelati, ed è un’affermazione ovvia perché il caldo richiama alimenti e bevande freschi, ma anche inesatta perché il gelato non ha stagioni. Ci viene da pe... Leggi di più
I 12 VINI ITALIANI E FRANCESI DA NON PERDERE SULLA TAVOLA DELLE FESTE
Natale è passato ma le feste non sono ancora finite, c’è ancora spazio per cene e brindisi. La notte del 31 Dicembre è alle porte e con lei la sontuosa cena che accompagna il passaggio al nuovo anno, seguiranno il ... Leggi di più
IL MAGICO PAESE DI NATALE PROMUOVE TERRITORIO, ENOGASTRONOMIA E TURISMO
Quella di Babbo Natale è una favola alla quale credono o sono affezionate oramai decine di generazioni di grandi e di bambini, ma nessuno probabilmente ci ha mai creduto così tanto come Pier Paolo Guelfo, imprenditore di... Leggi di più
CHE STOFFA DI CHAMPAGNE | ABBINAMENTO “TATTILE”
Lo Champagne, si può degustare senza accompagnamenti, ma le occasioni di abbinarlo al cibo non mancano: l’accostamento viene effettuato in base alle caratteristiche dello Champagne, in base cioè alle percezioni olf... Leggi di più
SHAMBALA UN GIARDINO INCANTATO ASIAN STYLE CON CUCINA FUSION
Shambala  riapre per la bella stagione il suo giardino, per cene in tutta sicurezza e per un doppio appuntamento con il brunch, il sabato e la domenica. Shambala, la locanda asiatica dai grandi alberi, presente da più di... Leggi di più
L’entraña e la reazione di Maillard
Il Dolce di Natale, leggero e salutare, firmato da Carlo Cracco
Buono e salutare rappresentano un binomio che talvolta, con un certo senso di rassegnazione, consideriamo alla steregua di un ossimoro. Anche perché i cibi veramente golosi, a torto o a ragione, riteniamo che facciano ma... Leggi di più
Botticino Noventa: i grandi vini di un piccolo territorio
Noventa è un’ azienda vitivinicola a conduzione famigliare di Botticino Mattino, borgo nel cuore della zona DOC bresciana Botticino.   Fondata nel 1970, la cantina dispone di 11 ettari vitati di proprietà disposti... Leggi di più
EAST MARKET, L’EVENTO VINTAGE MILANESE TORNA DOMENICA 22 MAGGIO 
Nuovo appuntamento con East Market, l’evento del vintage milanese dedicato a privati e professionisti, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare. 300 selezionati espositori da tutta Italia tornano con miglia... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.