15set 2019
CANTINA DI CARPI E SORBARA: QUANDO IL LAMBRUSCO È MANTOVANO
Lambrusco Mantovano DOP 946 Corte del Poggio
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il Lambrusco Mantovano. La Cantina di Carpi e Sorbara  nasce nel 2012 ma non appare dal nulla. Rappresenta, infatti, l’unione di due realtà storiche locali ossia la Cantina di Carpi, fondata nel 1902 e la Cantina di Sorbara, classe 1923. Dal 1902 a oggi la narrazione enologica ha visto il passaggio da pratiche esclusivamente manuale con ampi margini di errori e di aleatorietà, all’introduzione graduale di metodi di vinificazione e di tecnologie che hanno portato a perfezionare la vinificazione. Anche la viticoltura a sua volta si è evoluta limitando le rese e effettuando vendemmie più mirate in base a una più precisa valutazione del grado zuccherino raggiunto dalle uve.

 

I soci produttori della Cantina di Carpi e Sorbara sono 1200, 2000 gli ettari vitati che si estendono parte nelle province di Modena, Reggio Emilia, Mantova e Bologna. Da qui nascono vini Lambrusco diversamente declinati, uno per ogni occsione, oltre al bianco Pignoletto. I Lambrusco prodotti sono Sorbara, Salamino, Maestri, Marani, Viadanese. Un altro rosso prodotto è Rossissimo da uva ancellotta. 

 

La Cantina di Carpi e Sorbara produce tre linee di vino, premiati, stile e lambrusco superior.

Quest’ultima si compone di tre vini, il Sorbara, il Santa Croce e il Mantovano.

 

Il Lambrusco Mantovano DOP  946 Corte del Poggio ci ha sorpreso per il sapore decisamente secco. 

Prodotto in provincia di Mantova a sud del PO con uve Grappello Ruberti, il ciclo produttivo prevede la pigia-diraspatura e la macerazione del mosto sulle bucce; la massa è quindi trasferita nelle presse pneumatiche per ottenere il mosto di pressatura. Segue la chiarificazione e una lunga fermentazione alcolica a temperatura controllata, con lieviti selezionati. Infine ha luogo la rifermentazione per la presa di spuma. 

 

Nel calice il vino presenta colore rosso rubino carico, quasi impenetrabile, che vira al violaceo. La spuma viola chiara è esuberante, persistente, cremosa, piacevolmente frusciante.

 

Al naso sembra di sentire i profumi della cantina durante la svinatura, ed è un’esultanza di profumi fruttati, piccoli frutti come la mora, il mirtillo nero, il prugnolo, quindi ricordi floreali di viola.

 

In bocca ha un attacco appena morbido per rivelarsi subito dopo decisamente secco senza mediazioni, pulito, armonico, con tannini sottili e levigati, fresco, con fondo quasi amaricante e lunga persistenza.

 

Temperatura di servizio: 12 °C

 

Abbinamenti: cappelli di porcino fritti

 

Nota emozionale: mosto che bolle

1

Articoli Simili
I più letti del mese
L’AOC CRÉMANT D’ALZACE COMPIE 40 ANNI | PELLEGRINI E WILLM FESTEGGIANO
Pellegrini S.p.A. e Willm festeggiano il 40° anniversario dell’AOC Crémant d’Alsace. L’azienda bergamasca distributrice di vini e distillati di alta qualità su tutto il territorio italiano e Willm, azienda vitivinicola ... Leggi di più
(RI)APRE L'OSTERIA DEL PONTE  DI TREZZANO SUL NAVIGLIO
L'Osteria del Ponte ha aperto i battenti dopo un lungo restauro “rustic chic” che ne ha valorizzato le caratteristiche originali. Per arrivarci bisogna costeggiare il Naviglio Grande, la via d'acqua dalla qua... Leggi di più
LA RAPA, UNA RADICE RICCA DI SALI MINERALI
La rapa cresce da sempre spontaneamente in Europa e nel Medioevo ha avuto un ruolo molto importante nell’alimentazione contadina, quando ancora non c’erano patate e mais. Ne esistono numerose specie che variano a seconda... Leggi di più
CRYSTAL COUTURE HA ESPOSTO I PROPRI GIOIELLI A CHATEAU MONFORT
Crystal Couture è un brand nato nel 2007 dall’idea di Paola Boscolo e Davide Bertellini allo scopo di impreziosire qualunque oggetto con cristalli luminosi, dal sandalo-gioiello, alle borse da sera, dagli accessori, all’... Leggi di più
MANUEL MAGRINI IN UNO SPECIALE CONCERTO A MARE CULTURALE URBANO
Domenica 21 gennaio 2018 alle ore 18.00 Manuel Magrini si esibisce al piano in uno speciale concerto a Mare culturale urbano. Uno dei più giovani e promettenti talenti del jazz italiani presenta il suo ultimo album pubbl... Leggi di più
I FIORI SBOCCIANO ALLA PINACOTECA. STASERA INGRESSO SERALE A 1 EURO
I fiori sbocciano alla Pinacoteca di Brera e alla Biblioteca Braidense  nelle giornate europee del Patrimonio dedicate al rapporto “Cultura e Natura”. Un percorso inedito e colorato per scoprire con occhi nuo... Leggi di più
BELVEDERE URBAN GARDEN: DINING EXPERIENCE DURANTE MILANO DESIGN WEEK
Belvedere Vodka, la prima luxury vodka al mondo, celebra le sue radici naturali con la pubblicazione del Manifesto “Be Natural”, che definisce il concetto “essere naturali” di Belvedere. Durante Milano Design Week 2016, ... Leggi di più
SOS ERM ORGANIZZA UN MERCATINO DI BENEFICENZA | ABITI E ACCESSORI A MENO DI 10 EURO
SOS ERM - Emergenza Rifugiati Milano, organizza il suo secondo mercatino di beneficenza Ci saranno tanti vestiti e accessori a piccoli prezzi, fino a un massimo di 10 euro.  Sarà anche un'occasione per comprare i regali ... Leggi di più
RITI DI FINE ESTATE: TEMPO DI RIENTRI, TEMPO DI VENDEMMIA
Il primo fine settimana di settembre, quest’anno coincide quasi con la fine del mese di agosto, in pratica con il rientro degli ultimi vacanzieri agostani e la riapertura della totalità degli uffici e degli eserciz... Leggi di più
IL SEDANO, VERDURA AROMATICA DI BRODI E SOFFRITTI, OTTIMO CRUDO IN INSALATA
Si tratta di una pianta erbacea spontanea, che cresce nelle zone paludose o presso i corsi d’acqua. Ne esistono 3 varietà: il sedano dulce, il più diffuso e apprezzato, coltivato per consumarne il gambo che è piatt... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.