21lug 2018
VITIGNI ITALIANI PASSERINA BRUT VALDO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Vitigni Italiani Passerina Brut Valdo

Valdo ha affiancato alla propria produzione spumantistica , una linea denominata Vitigni Italiani dedicata ai vitigni autoctoni. Tra questi la passerina, uva un tempo utilizzata unicamente in uvaggio, presente nelle Marche, in Abruzzo in provincia di Frosinone e in Umbria. Il vitigno venne trascurato e in parte dimenticato per un lungo periodo all’inizio della seconda metà del secolo scorso, spesso sostituito dal più produttivo trebbiano bianco toscano, ma grazie all’iniziativa di alcuni produttori è stato recuperato, giustamente valorizzato, così che oggi genera vini dall’identità riconoscibile.

 

Appartiene alla famiglia dei trebbiani nonostante abbia una produttività inferiore alla media di questa tipologia di uve. Non manca il côté aneddotico che vuole il nome ispirato dalla presenza nel vigneto estivo di passeri attratti dalla piacevolezza dei suoi acini. Merita di essere vinificato in purezza in quanto genera un vino elegante, piacevole, nelle versioni tranquilla e spumate. Grazie all’acidità propria dell’uva, che al tempo stesso possiede buona concentrazione zuccherina, la passerina si rivela un ottimo vitigno per la vinificazione di spumanti con presa di spuma in autoclave.

 

Per la produzione di Vitigni Italiani Passerina Brut Valdo, la maison utilizza uve radicate in terreni sabbiosi e argillosi allevate sulle colline marchigiane a 200-300 metri di altitudine. La vendemmia è manuale; le uve son pressate sofficemente e il solo mosto è fatto fermentare a temperatura controllata. Il vino ottenuto viene spumantizzato in autoclave dove sosta per 3 mesi, secondo il metodo Charmat lungo, quindi è affinato altri due mesi in bottiglia. La spumantizzazione in autoclave permette di valorizzare i caratteri propri del vitigno.

 

Alla degustazione, nel calice mostra colore giallo paglierino vivacizzato da intrigante spumosità; il profumo è ricco, ampio, fruttato, con profumi di frutta a polpa bianca, prugne gialle, ricordi agrumati di pompelmo e di cedro e nuance floreali di acacia: il sapore è netto, fruttato, spalla acida ben espressa, con netti sentori agrumati, morbido, di buona struttura con finale ammandorlato.

 

Temperatura di servizio: 6-8 °C

 

Abbinamenti: carpaccio di orata, cappesante gratinate, risotto al salto, fiori di zucca fritti, antipasti di salumeria, grigliate di pesce, cotolette di sardine, melanzane e zucchine ripiene.

 

Nota emozionale: acqua sorgiva zampillante dalla roccia

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
DUE CHIACCHIERE CON MAURO MAHJOB
Chi ama le bevande miscelate conosce sicuramente il Negroni, adatto a essere servito per aperitivo, ma anche dopo cena considerato il buon tenore alcolico. Mauro Mahjoub * (vedere nota biografica) sopranominato Re del N... Leggi di più
CARROUSEL CUCCAGNA - HANAMI FEST LA MILLENARIA TRADIZIONE GIAPPONESE
Domenica 25 marzo 2018 dalle 10:30 alle 19.30 torna a Milano Carrousel Cuccagna con una straordinaria edizione dal titolo Hanami Fest. Per questo mese l’evento si ispirerà alla primavera, la stagione della rinas... Leggi di più
SARAI 2015 UN ECLETTICO MARZEMINO IN PUREZZA DELLA CANTINA SAN MICHELE
Si chiama Sarai, nome beneaugurante, futuro del verbo essere, il Marzemino in purezza, prodotto dalla Cantina San Michele, nelle sue vigne del Monte Netto, a quindici chilometri da Brescia. Un piccolo monte, che supera ... Leggi di più
ROSSO MONTE DELLE VIGNE 2013 | SORSI AUTUNNALI
Abbiamo detto di Monte delle Vigne scrivendo di Nabucco 2011.  Ricordiamo solo che Monte delle Vigne dimora sulle colline parmensi con un vigneto di 60 ettari nel cuore della Doc Colli di Parma in cui radicano uve malva... Leggi di più
A PAOLO FORADORI, TITOLARE DELLA TENUTA J. HOFSTÄTTER DI TRAMIN – TERMENO, IL PREMIO ANGELO BETTI - BENEMERITO VINITALY 2016
È stato assegnato a quello che si può ritenere il padre del Pinot Nero altoatesino il Premio Angelo Betti - Benemerito della Vitivinicoltura 2016. A ricevere la medaglia di Cangrande è stato infatti Paolo Foradori - tito... Leggi di più
FESTIVAL DEL PROSCIUTTO DI PARMA ERNST KNAM INAUGURA LA XX EDIZIONE
 La prossima edizione del Festival del Prosciutto di Parma si aprirà con un dolce molto speciale, quello del noto Pastry Chef Ernst Knam che darà il via allo storico evento la sera di venerdì 1 settembre.  Anche quest'a... Leggi di più
IL CROCCANTE DI YOGURT DI STEFANO CAVADA: LA RICETTA FILMATA
Il Croccante di yogurt e altre ricette altoatesine di Stefano Cavada sbarcano su Food Network. Le ricette facili di Stefano Cavada da replicare raccontate attraverso altrettanti brevi videoclip che saranno in onda fino a... Leggi di più
CASO, ELETTRODOMESTICI: YOUR KITCHEN IN ONLY ONE TOUCH
Caso, elettrodomestici dal design e hi tech. Your kitchen in only one touch. Quando il design contemporaneo sposa la tecnologia più avanzata nasce la linea di elettrodomestici firmati Caso Design e distribuiti in Italia... Leggi di più
ANTEPRIMA DI ORNELLAIA 2013 VENDEMMIA D’ARTISTA
ORNELLAIA 2013 VENDEMMIA D’ARTISTA: L’ELEGANZA Si è tenuta giovedì 25 febbraio la preview di Ornellaia annata 2013 alla Sotheby’s - Palazzo Serbelloni a Milano. Non si è trattato solo della presentazione di un grande vi... Leggi di più
MUSCAT, BIRRA DOCG: BIRRA AL MOSCATO DI SCANZO
E’ un anno speciale il 2018 per l’Azienda Agricola Pagnoncelli Folcieri,  Francesca, figlia del Dottor Maurizio Pagnoncelli, farmacista, titolare insieme ai genitori, ai fratelli Federico e Serena e al marito... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.