26ott 2017
VISTI PER VOI: LA NUOVA COLLEZIONE LORIBLU PRIMAVERA ESTATE 2018
Articolo di: Clara Mennella

La nuova collezione Loriblu Primavera Estate 2018. In tempo di funghi, tartufi e castagne, in questo inizio d’autunno che, seppur clemente, offre qualche brivido di freddo e il caratteristico foliage sui rami del verde cittadino, Loriblu, la famosa azienda marchigiana fiore all’occhiello del made in Italy calzaturiero, presenta a stampa e addetti l’anteprima della sua collezione per la Primavera/Estate del prossimo anno.Ma d’altronde si sa la moda è così, anticipa di lunghezza le stagioni del calendario e ci proietta in avanti, ma in questo caso sentirci più vecchi di qualche mese è un vero piacere. Loriblu ci apre le porte del suo mondo con una parata di capolavori di incantevole bellezza, scarpe ma soprattutto sandali da donna, scarpe da uomo e borse per tutte le occasioni originali, creative ma portabili. Il brand da sempre cura in maniera maniacale i dettagli, le finiture e gli abbinamenti di colore, indulgendo anche nelle applicazioni in pelle e materiali tecno e nei caratteristici decori gioiello e floreali, mantenendo freschezza e leggiadria. La palette dei colori prevede sia il nero, in versione estiva e quindi alleggerito da trafori, aperture ed elementi metallici, sia il bianco, luminoso ed emozionante. In mezzo una serie di tinte prevalentemente pastello, con tutta la gamma dei gelato-colors ma abbinati fra di loro a contrasto, effetto stupore e zero-noia. Le forme e le altezze sono variabili in linea con i dettami attuali e cioè, non più imposizioni ma massima libertà di scelta, allora ci si può sbizzarrire con stiletti, tacchi comfortable, suole flat e zeppe ma tutti dallo stile inconfondibile, con una collezione di borse che al pari dei diamanti si propongono di essere vere girls-best-friends dalla mattina alla sera; zainetti, daily-bag fino alle clutch più preziose. Per quanto riguarda l’uomo, con Loriblu si va da sempre sul sicuro con le calzature classiche e da cerimonia, costruite con pellami da togliere il respiro e fatte per durare. Anche all’altra metà dell’universo sono concessi apostrofi frivoli con una serie di stringate e mocassini bianchi e colorati accattivanti ma senza eccessi.Superfluo ricordare che ogni prodotto Loriblu incarna il pregio del 100% made in Italy, con l’attenzione costante alla più alta qualità delle materie prime, tutte accuratamente selezionate, controllate e rifinite a mano. Il designer Graziano Cuccù ed il suo team stilistico trasferiscono in ogni calzatura le migliori capacità di innovazione e artigianalità, grazie agli oltre quaranta anni di storia che hanno reso Loriblu uno dei brand leader in Italia e nel mondo, autorevole testimone della tradizione manifatturiera delle Marche, il più importante distretto calzaturiero del mondo.

1

2

3

4

5

Photo Credits

Photo 1 : Clara Mennella
Photo 2 : Clara Mennella
Photo 3 : Clara Mennella
Photo 4 : Clara Mennella
Photo 5 : Clara Mennella
Articoli Simili
I più letti del mese
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.