30apr 2019
TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI E CRUDO DI GAMBERI
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 10 minuti

Procedimento

La casa produttrice le definisce tagliatelle, in ogni caso non contengono uova, sono essiccate e sono preparate con semolato di grano duro varietà Cappelli coltivato in Maremma, trafilate in bronzo ed essiccate a temperatura inferiore a 38 °C: tempo di cottura 8 minuti, ma è incredibile quanto tengano la cottura... sembra che non sappiano scuocere.

Mettete i funghi in acqua tiepida per 10 minuti.

Sgusciate i gamberi, premete le teste raccogliendone il jus in una tazzina, ed eliminate il filo intestinale che percorre le code; tagliateli a grossi pezzi.

Sbucciate e affettate la mezza cipolla e fatela appassire in un padella con l’olio 5-6 minuti e stemperatevi l’acciuga.

Cuocete le tagliatelle in poca acqua bollente salata circa 1-2 minuti, il tempo necessario perché si ammorbidiscano. 

Sgocciolate le tagliatelle, unitele alla cipolla, mescolate, bagnate con un mestolo della loro acqua di cottura in cui avrete sciolto il concentrato di pomodoro, coperchiate e fate cuocere a fiamma alta, mescolando spesso unendo dopo 3 minuti i funghi strizzati e il jus delle teste.

Quando la pasta sarà morbida, assicuratevi che sia coperta a filo d’acqua e portatela a cottura a recipiente coperto; poco prima di fine cottura scoprite poi il recipiente, e se fosse necessario fate asciugare la preparazione a fiamma alta e a recipiente scoperto oppure, se fosse molto asciutta, bagnatela con altra acqua di cottura. Quando la pasta è pronta, dovrà essere “all’onda”; spegnete la fiamma, mantecatela con il miso diluito in un cucchiaio d’acqua, mescolate bene, quindi unite i gamberi crudi, mescolate ancora e servite. 

Ingredienti per 2 persone

160 g di tagliatelle

10 g di funghi porcini essiccati

5 gamberoni

½ cipolla ramata 

3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 filetto di acciuga sott’olio

1 cucchiaino di miso

sale

1

Articoli Simili
I più letti del mese
MOVIMENTO TURISMO DEL VINO LOMBARDO: #iorestoacasa MA NON RINUNCIO AL VINO
Se è problematico andare per negozi ad acquistare bottiglie e magnum, con #viniinmovimento il Movimento Turismo del Vino Lombardo porta il vino a casa.   Alcune cantine che aderiscono al Movimento, infatti, elencate qu... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
PROVATI PER VOI: GOOD BLUE; FAST-FOOD DI PESCE HEALTY E SOSTENIBILE
La bella notizia è che Fast-food non fa più necessariamente rima con junk-food, ma questo per fortuna avviene già da tempo e fa veramente piacere sapere che quasi sempre i progetti e le start-up che alzano il livello del... Leggi di più
LA CUCINA DEI FRIGORIFERI MILANESI
Le vetrate dei Frigoriferi Milanesi,  così come quella del loro ristorante La Cucina dei Frigoriferi Milanesi,  riflettono l’immagine dell’edificio di fronte sull’altro lato della strada (foto 1). Si co... Leggi di più
BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017
La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fres... Leggi di più
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )   Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto ... Leggi di più
AL MERCATINO "IL BUONO IN TAVOLA" PER SCOPRIRE I PRODUTTORI (1/2)
Aggiornamento 1 aprile 2019 Questo mese Il Buono in Tavola sarà presente per 5 martedì: il 2, il 9, il 16, il 23 e il 30 Aprile dalle 8:30 alle 14:30. Tra i jolly che caratterizzano l’edizione 2019, martedì fa il ... Leggi di più
SETTEMBRE GASTRONOMICO DI PARMA 2021
Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, la filiera del latte e quella del pomodoro possiamo dire che sono dominanti e non può essere diversamente, siamo a Parma, anzi nella Città Creativa della Gastronomia Unesco. Ma q... Leggi di più
SPAGHETTI AL LARDO CON CALAMARI, POLPO E COLATURA DI ALICI
ASPARAGI ALLE UOVA IN CEREGHIN E FORMAGGIO GRANA
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.