10feb 2018
RIGONI DI ASIAGO RESTAURA LA FONTANA DI PALAZZO VENEZIA A ROMA
Articolo di: Clara Mennella

Ho preso il treno di prima mattina per andare da Milano a Roma e vedere con i miei occhi la fontana “Venezia sposa il mare” che si trova nel lussureggiante giardino di Palazzo Venezia a Roma, scelta dall’azienda Rigoni di Asiago come terza tappa di un percorso di restauri di opere d’arte iniziato dall’azienda veneta nel 2015 e che ha già dato nuova vita all’Atrio dei Gesuiti (l’entrata storica del prestigioso Palazzo di Brera a Milano) e alla statua di San Teodoro nel Palazzo Ducale di Venezia. Il progetto è stato presentato durante una conferenza stampa che è valsa decisamente il viaggio, innanzitutto per la presenza di Andrea Rigoni, persona bellissima, di quelle che ci rendono tutti orgogliosi di essere italiani e sicuramente per la magnificenza della location.

 

Scollegate il cervello da tutti i ricordi storici su Palazzo Venezia, ora vi voglio parlare solo di arte, della quale questi muri sono saturi, oggi questo complesso architettonico è un museo nazionale del Polo Museale del Lazio ed è talmente ricco di opere di vario genere, dagli affreschi, ai dipinti, alle porcellane e altri oggetti d’arte, dai lampadari, ai soffitti in legno e decorati, fino ai pavimenti originali in cotto e mosaici che stordisce letteralmente i visitatori sensibili al bello. La fontana in giardino fu costruita nel 1730 dallo scultore Carlo Monaldi ed è stata scelta da Rigoni proprio perché simboleggia la tanto cara Venezia nel cuore della Capitale, di stile Barocco quindi potente ma dolce, sinuosa ed espressiva, rappresenta la Serenissima in una statua con il corno dogale sul capo e in atto di gettare l'anello nuziale per lo sposalizio con il mare. Intorno putti, tritoni, pesci e conchiglie e l’immancabile leone alato di S. Marco.

 

Il restauro, che terminerà a luglio, sarà sia estetico che strutturale, lascerà visibile la patina del tempo e sistemerà i problemi causati da precedenti restauri non precisi e dai danni dell’acqua calcarea romana. Un cantiere didattico e trasparente, come ha spiegato Enrico Bressan presidente di Fondaco Italia: “Posizioneremo una webcam che consentirà di seguire H24 tutte le fasi dei lavori anche da casa, grazie alla piattaforma Skyline Webcams, i social di Rigoni di Asiago ed il sito di Fondaco Italia”. Oltre all’Amministratore Delegato Andrea Rigoni e a Bressan, erano presenti Edith Gabrielli, direttore del Polo Museale Regionale del Lazio, Sonia Martone, Direttore di Palazzo Venezia e Tiziana Coccoluto, Capo di Gabinetto dell’On. Franceschini presso il Ministero dei Beni Culturali che ha espresso grande gioia per questo progetto che può essere un moltiplicatore e un esempio per altri imprenditori privati. E’ quello che auspica anche Edith Gabrielli che supervisionerà personalmente i lavori, mentre Sonia Martone ha ricordato come il motto della Rigoni di Asiago “La Natura nel cuore”, si gemelli perfettamente con il giardino di Palazzo Venezia che da sempre è un’oasi di natura nel cuore di Roma.

 

“Fare bene le cose che facciamo fa parte del nostro modo di esprimerci” è stato l’intervento conclusivo di Andra Rigoni “Ricordo il nostro impegno nel biologico che, come il prendersi cura dell’arte, è una strada che ci rende consapevoli di poter cambiare nel tempo in meglio il nostro territorio. Io ho scelto di fare qualcosa di buono, che sia anche sano e che aiuti il bello”.

www.rigonidiasiago.com

 

1

2

3

4

Photo Credits

Photo 1 : Clara Mennella
Photo 2 : Clara Mennella
Photo 3 : Clara Mennella
Photo 4 : Clara Mennella
Articoli Simili
I più letti del mese
NUOVI ORIZZONTI PER POKE HOUSE: CHIUDE UN ROUND SERIE B DA €20 MILIONI
Poke House, ( ne abbiamo parlato qui ) il brand leader del poke in Europa, annuncia il perfezionamento di un round di finanziamento serie B da €20 milioni guidato da Eulero Capital, con il sostegno di FG2 Capital e ... Leggi di più
I GIOIELLI ITTICI DELL’ALASKA IN VETRINA A IDENTITÀ GOLOSE
I gioielli ittici dell’Alaska in vetrina alla XIII edizione di Identità Golose a Milano, dal 4 al 6 marzo, al MiCo, l’eccellenza della pesca del Pacifico in un elegante e raffinato menù realizzato dallo chef Alessio Taff... Leggi di più
ALTO FERMENTO E LA BIRRA IN OSTERIA | OSTERIA DI PORTA CICCA
La birra artigianale in Italia vanta un’ampia platea di estimatori attenti ai vari stili e a ogni sfumatura aromatica. In questo contesto trova spazio Alto Fermento  progetto che ha per mission la promozione delle ... Leggi di più
 CAPODANNO CINESE A MILANO, L’APPUNTAMENTO DA NON PERDERE
Il Capodanno cinese è ormai entrato, possiamo dire nella “toponomastica” dei festeggiamenti italiani, specialmente a Milano dove, il 25 gennaio, è diventato un appuntamento sempre più popolare, visto che tutt... Leggi di più
IL “PÂTÉ”, E NON “PATÈ”, LINGOTTO DA TAGLIARE. LA RICETTA FRANCESE
ETERNO FEMMINILE | UN FILM DI NATALIA BERISTAIN
Al Cinemino. Uscita: l’8 Marzo in occasione della giornata della donna.   Rosario (nome che in spagnolo è femminile) Castellanos non sembra una donna del suo tempo. Da studentessa universitaria introversa diventa ... Leggi di più
CRISTINA BIOLLO L’ARTISTA DEL VEGETARIANO
Abbiamo incontrato Cristina Biollo (foto 1) in occasione dell’inaugurazione del suo negozio milanese per il format Artisti del Vegetariano (foto 2). I prodotti esposti, ovviamente vegetariani, hanno un aspetto molt... Leggi di più
LA LIMITED EDITION SANPELLEGRINO FIRMATA TOILETPAPER
Tempo d’estate tempo più che mai di bibite, e tra queste le più celebrate Aranciata, Aranciata Amara e Chinò Sanpellegrino. Bevande più che mai attuali proposte ora in limited edition con packaging curato da TOILET... Leggi di più
QUASI 40 VARIETÀ DI OSTRICHE A CASA CON I LOVE OSTRICA
L’Italia è un paese tra i più ricchi di risorse enogastronomiche e questo ci rende molto felici di essere italiani e in Italia risiedere. Però come italini non nutriamo un grande interesse per le ostriche. Sino a n... Leggi di più
MASSIMO BOTTURA E ALAIN DUCASSE PER IL NUOVO REFETTORIO DI NAPOLI
Massimo Bottura (foto 1 a destra) ha appena inaugurato a Napoli “Social Tables Made in Cloister”, un altro pezzo del progetto di Food for Soul, l’associazione no profit creata dallo chef insieme alla mo... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.