20gen 2021
QUANDO I SIGARI SI “BEVEVANO” PENSANDO ALLE SIGARAIE CUBANE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Quando i conquistadores giunsero nel Centro America conobbero il tabacco, pianta sconosciuta in Europa, sotto forma di sigaro. E i sigari cominciarono quindi ad arrivare nel vecchio continente con le loro piante. Al contrario delle sigarette che sono confezionate con tabacco tritato, i sigari sono prodotti con foglie di tabacco essiccate, fermentate e arrotolate. Fumare, ossia assumere fumo, era una novità e non trovava un termine per descrivere questo rituale, non esisteva ancora, infatti, il verbo fumare.

 

Quindi osservando che aspirare il sigaro poteva avere analogie con l’atto del bere, si utilizzo questo verbo per descrivere la strana, nuova pratica. Strana e sconosciuta al punto che un servitore di Sir Walter Raleigh, navigatore e poeta inglese, versò una brocca d’acqua in testa al padrone mentre fumava, ritenendo che stesse bruciando internamente.

 

Però era un bere, come dire, asciutto e pertanto il verbo attribuito non era calzante. Solo successivamente a “bere” si sostituì “fumare”.

 

Il sigaro trovò subito i estimatori in Europa anche per l’appeal mondano, per l’allusione erotica di questo rotolo di foglie che veniva preparato dalle sigaraie di Cuba o di Siviglia arrotolandolo sulla parte interna delle cosce nude.
Una volta acceso, piaceva per la gestualità, per le boccate da meditazione: il fumo si trattiene in bocca quanto basta per coglierle ne il sapore, prima di espirarlo. E poi piacevano spirali azzurrine che si disperdono nell’aria catturando lo sguardo.

 

Le foglie del sigaro
Il sigaro può raggiungere prezzi elevati perché richiede l’impego di foglie diverse con stagionature differenti oltre alla lavorazione a mano.
Le foglie esterne, quelle che lo avvolgono, formano la capa e devono essere perfette, senza pronunciate venature. Sono lasciate stagionare per 1- 2 anni ma non devono indurirsi roppo perché il sigaro deve mantenere una certa elasticità. Vi sono poi le foglie della sottocapa che sono essere aromatiche, e aiutano la combustione. Si arriva quindi al cuore del sigaro ossia la tripa.
Questa è composta da tre diverse foglie ossia la varietà ligero, dall’aroma forte, ricca di oli essenziali per l’esposizione solare cui è sottoposta. Oli che favoriscono la combustione e formano la parte centrale del sigaro.
Vi sono quindi le foglie seco che garantiscono una combustione lenta, e le volado dal sapore dolce.

 

La valutazione del sigaro
 Valutato il colore della capa che va dal nocciola chiaro al marrone intenso quasi bruciato, si tasta il sigaro per constatarne la compattezza e capire se è stato arrotolato correttamente.

 

Dopo averne tagliato la parte terminale, ossia la testa, il meno possibile, si effettuano alcuni tiri “a crudo” vale a dire prima di accenderlo per coglierne i sentori di miele, di muschio, di nocciola e altri ancora. Una volta acceso il sapore si intensifica.

 

Dividiamo idealmente il sigaro in tre parti: la prima, è quella leggera e prepara alle parti successive; la seconda rappresenta il meglio delle caratteristiche aromatiche del sigaro, mentre la terza esprime la potenza.

 

 

Per ora ci fermiamo qui. In un prossimo articolo approfondiremo l’analisi gustativa del sigaro parleremo degli abbinamenti con le bevande.

1

Photo Credits

Photo 1 : Sandrine_B da Pixabay
Articoli Simili
I più letti del mese
TRA BOBBIO E CASTELL’ARQUATO, LA POMPEI DEL NORD | TRA BALENE E VINO
Bobbio di cultura, Castell’Arquato la Pompei del Nord, e ovunque il buon vino. Castell’Arquato, la Pompei del Nord, dove sono stariritrovati reperti fossili di Alee e rinoceronti, ed è terra di buon vino.   ... Leggi di più
TÀSCARO, A MILANO È UN ATTO D’AMORE
Sandra ha realizzato Tàscaro per lei e suo padre, ma ancheper raccontare la sua regione d'origine e soprattutto la cucina veneziana, per ricordare la nonna paterna Edera che oggi è comunque con lei in tutte le piccole ed... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
ACCIUGHE DEL MAR CANTABRICO SALATE SOTT’OLIO
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
IL PANETTONE: DA UN’ ANTICA LEGGENDA AL LUSSO CONTEMPORANEO
La leggenda narra che durante un Natale sul finire del 1400 nel Castello Sforzesco di Milano, il Duca Ludovico Maria Sforza detto “Il Moro” intrattenesse insieme alla consorte Beatrice d’Este i suoi osp... Leggi di più
IL JAZZ A MARE CULTURALE URBANO IN NOVEMBRE E DICEMBRE
A mare culturale urbano, in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, in zona 7 vicino allo stadio San Siro, prosegue un'articolata e ricca proposta dedicata alla musica jazz, grazie alla preziosa collaborazione con Novara Jazz ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.