27set 2018
BIRRIFICIO PORETTI 2 | COME RIVOLUZIONARE LA MESCITA ALLA SPINA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Antonella Reggiori, Italy Operations Director di Carlsberg Italia oltre ad averci raccontato la storia del Birrificio Angelo Poretti ne ha illustrato la filosofia. L’azienda attualmente produce birra in lattina, in bottiglia e in fusti, questi ultimi destinati alla somministrazione alla spina. La produzione dei fusti conta tre linee una di infustamento in acciaio e due in PET (plastica riciclabile al 100%).

 

Dieci anni or sono il birrificio versa in difficoltà così da trovarsi in odore di chiusura. Ma grazie all’arrivo dell’attuale AD Alberto Frausin si verifica un’insperata ripresa. Infatti Frausin individua nell’infustamento PET il futuro del birrificio. Carlsberg Italia, per merito del nuovo AD, scopre cioè che nei laboratori e negli studi degli ingegneri dell’azienda madre a Copenaghen vi sono fusti di PET nati per un progetto che non ha prodotto gli sviluppi auspicati. Chiede allora di poterli sperimentare in Italia, ottiene l’autorizzazione e a da quel momento ha inizio il rinascimento di Carlsberg Italia.

 

Per capirne il motivo va posto l’accento sulla differenza tra fusti d’acciaio e di PET. I fusti metallici permettono di arrivare al rubinetto di spillatura grazie all’immissione di anidride carbonica che entra nella testata del fusto e spinge la birra così da farla arrivare al rubinetto. Va detto che l’aggiunta di anidride carbonica per i puristi rovina da subito la birra; di fatto dopo una breve permanenza nel fusto la situazione peggiora. Passati cinque giorni, infatti, la birra assume un sentore metallico ed è povera di spuma, perché rimasta troppo a lungo nell’impianto di spillatura, e ciò accade quando non ci sono i consumi adeguati. Non tutti i punti di vendita, però, hanno la capacità di far ruotare i fusti ogni 5 giorni e pertanto il fusto d’acciaio presenta indubbi inconvenienti. Si aggiunga inoltre che l’anidride carbonica addizionata finisce per rendere più pesante la birra in quanto grava sullo stomaco provocando senso di gonfiore.

 

La nuova tecnologia PET, invece, spiega Antonella Reggiori, parte dal principio del tubetto del dentifricio per cui la pasta è fatta fuoriuscire da una pressione esterna, Il fusto attraverso un compressore d’aria viene schiacciato (foto 1) e per schiacciamento la birra arriva al rubinetto di spillatura, e oltre a riempire il calice fresca e leggera si conserva al meglio non già per 5 giorni, ma per almeno un mese. Ciò permette a moltissimi punti di vendita di poter commercializzare la birra alla spina.

 

Con i fusti d'acciaio chi vuole vendere qualità, ma non ha i sufficienti consumi, deve ricorrere alla birra in bottiglia. Con il PET il panorama si amplia notevolmente. Il venditore cioè può gestire più varietà di birra e diventare per il cliente un riferimento qualificato. Ma non è tutto.

(continua)

1

2

Indirizzo : Via Olona, 103, Induno Olona
Articoli Simili
I più letti del mese
SCHWEPPES PROPONE IL COCKTAIL PERFETTO PER L’ESTATE 2017
Schweppervescence à la Page, con l’inconfondibile gasatura della nuova Tonica Hibiscus rende l’aperitivo “l’ora della Schweppes” Con l’arrivo del caldo estivo non c’è niente di ... Leggi di più
Quinoa
La quinoa una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola; pertanto non è un cereale, anche se erroneamente è spesso considerata tale in quanto contiene molto amido. Si differenzia dai cereali... Leggi di più
Carpaccio di baccalà
LIVE WINE: IL VINO ARTIGIANALE A MILANO
Oltre cento produttori da tutta Italia e dall’estero vengono a far conoscere i loro vini, tutti in degustazione con il solo biglietto d’ingresso. Un salone-mercato rivolto sia al grande pubblico sia ai professionisti al... Leggi di più
15 GENNAIO, MORIMONDO SALUTA L’ANNO NUOVO CON IL FALÒ DI SANT’ANTONIO
Mercatino dei sapori pavesi con il MEC e borgo in festa: chiacchiere, dolci, cioccolata e vin brulè per tutti Il borgo sede della stupenda abbazia con l’evento di domenica prossima dà il via  ad un anno ricco di festosi... Leggi di più
HAUSBRANDT PER L’ESTATE CON ESPRESSO, CREMOSI, CAPPUCCINI TUTTI FREDDI
Hausbrandt rinfresca l’estate con numerose e fresche ricette al caffè abbinato a dolci ingredienti.   Espresso Freddo  “Il fresco gusto dell’estate” si declina in due diverse preparazioni di un perfetto espresso Hausb... Leggi di più
“WARSTEINER ART BATTLE”, APRE L’AFFORDABLE ART FAIR 2017
“Warsteiner Art Battle”, la competizione dedicata agli artisti emergenti apre L’Affordable ART FAIR 2017   Uno scouting di giovani talenti promosso dalla birra Warsteiner per realizzare progetti all’avanguardia     ... Leggi di più
PIATTO UNICO, DEFINIZIONE E VALORE DIETETICO
Il pasto umano è sempre consistito in un unico piatto frugale, spesso brodoso, molto povero soprattutto nei periodi di carestia. Grassi, carboidrati, verdure e, nei periodi più ricchi carni o pesci, venivano cotti insiem... Leggi di più
ELMO, UN NUOVO VITIGNO AUTOCTONO DELLA VALPOLICELLA
Cantina Valpantena scopre elmo, un nuovo vitigno autoctono della Valpolicella  Ritrovato in Valdonega e a Marano di Valpolicella. Grappoli spargoli adatti all'appassimento, contribuiranno alla diversificazione ampelogra... Leggi di più
TEMPORARY SHOP PODERE SAPAIO IN UN CABINET DE CURIOSITÉ
Cabinet de Curiosités, così si definisce Raw&Co con due negozi a Milano. Lo showroom di corso Magenta 10 è ospitato su due piani in un palazzo liberty.   Visitandolo pensavamo di perderci perché ogni ambiente ci suscit... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.