27feb 2015
Pellegrini presenta Ximénez Spinola, eccellenza enologica spagnola da Aimo e Nadia
Articolo di: Fabiano Guatteri

Pellegrini dal 1904 si occupa di commercializzare vini e distillati d’alta gamma, sia italiani, sia internazionali, come Champagne, Borgogna, Bordeaux, Calvados, Rum e via elencando di marchi prestigiosi (Jacquesson, Bernard Defaix, Dupont-Tisserandot. Ocean’s Rum). 

L'Azienda ha presentato alla stampa i vini spagnoli Ximénez Spinola presso Il Luogo di Aimo e Nadia, ristorante bistellato milanese. Si tratta di referenze fortemente caratterizzate, se non uniche che Pellegrini ha voluto proporre abbinate a preparazioni esemplari per rendere più vivo, calzante, ma anche emozionante, l’incontro vini cibi. L’azienda spagnola, a conduzione familiare, vanta una produzione limitatissima così che ogni bottiglia è numerata e rappresenta in qualche modo un pezzo unico. Si trova a Jerez de la Frontera, località nota per la produzione di Sherry. L’uva utilizzata è la varietà Pedro Ximénez, ricca di zuccheri e aromi. Un’attenta vinificazione che comprende l’affinamento secondo il metodo Solera, porta alla luce vini complessi, solari, di coloro compresi dall’oro all’ambrato sino a virare verso tonalità mogano. 

Ximénez Spinola Exceptional Harvest, da vendemmia tardiva, scorre elegante nel calice e lo conquista colorandolo di riflessi dorati. Libera sentori di frutta matura, o meglio essiccata, e si colgono l’albicocca, l’uva passa… il gusto, moderatamente zuccherino, conquista subito il palato grazie alla freschezza che fa da contrappunto. Il vino ha accompagnato Patè di fegatini di piccione e anatra al tartufo bianco con pan brioche caldo. Le note amabili del vino armonizzano con le sfumature amarognole del fegato creando una liaison armoniosa. Pedro Ximénez Old Harvest Medium Dry, blend di vini Solera invecchiati per decenni, scorre lento, opulento. Di colore ambrato carico, è avvolgente non solo in bocca, ma anche al naso; comunica un distillato di sentori che comprendono la frutta, la ciliegia sotto spirito e il legno delle botti che lo hanno accudito e maturato; nonostante il lunghissimo invecchiamento, alle noti amabili si associa un fremito fresco che contribuisce a rendere più che convincente l’abbinamento con gli Spaghettoni di grano duro al cipollotto fresco e peperoncino con filo d’olio al basilico. Pedro Ximénez Vintage 2013, da uve appassite tre settimane, con fermentazione in botte di rovere americano è un vino luminoso, ambrato di sapore garbatamente dolce che ha trovato nel maialetto di cinta senese morbido e croccante al rosmarino, miele di melo e cotognata le affinità virtualmente impossibili, ma nella realtà assai felici. Pedro Ximénes Solera ha colore ambrato profondo che vira al mogano, denso e voluttuoso con ricordi marcati di uva passa; gusto caldo, cioccolatoso, con richiami di legno. L’abbinamento: Dolce e salato, ossia il cioccolato, namelaca di cioccolato Arriba, riduzione di orzo tostato e radice di genziana con biscotto di grano saraceno. 

Brandy Criaderas e Brandy Solera hanno accompagnato piccola pasticceria.

1

2

3

4

5

Telefono : 035.781010
Articoli Simili
I più letti del mese
Il progetto BioQitchen “Fair Food Innovation Lab”
Mauro Benincasa (a destra nella foto 1), Ceo del Gruppo HQ Food & Beverage, ha presentato alla stampa BioQitchen “Fair Food Innovation Lab” brand che affianca le altre tre anime del gruppo operative in divers... Leggi di più
BOLLICINE DAL MONDO, L’APP ON-LINE
Sul palco del Teatro Manzoni di Milano ha debuttato la prima edizione della guida BOLLICINE DEL MONDO innovativo progetto editoriale, in formato esclusivamente digitale, dedicato al meglio della produzione dei vini spuma... Leggi di più
LOCANDA RADICI: SOSTENIBILITÀ, CONTEMPORANEITÀ E SAPORI DELLA MEMORIA
La Locanda Radici si trova a Melizzano, nel Sannio Beneventano, alla confluenza dei fiumi Calore e Volturno, sulle prime pendici occidentali del Taburno.   È luogo non solo di bellezze paesaggistiche, ma anche di giaci... Leggi di più
LA MISCELA PERFETTA PER IL TIRAMISÙ ? È DOLCE DI GOPPION CAFFÈ
Si chiama Dolce ed è la storica miscela di Goppion Caffé  per fare un tiramisù perfetto. Chi lo dice? L’ Accademia del Tiramisù,  durante la serata dedicata alla scoperta della torrefazione. L’annuncio è stat... Leggi di più
IL GRANDE EVENTO DELL’ASSOCIAZIONE VITICOLTORI DI GREVE IN CHIANTI
I Viticoltori di Greve in Chianti si sono riuniti in una associazione di produttori del territorio lo scorso anno e, durante l’evento di presentazione della loro attività nel novembre 2021, hanno raccontato la prop... Leggi di più
ZENI1870 E IL MUSEO DEL VINO MULTIMEDIALE
Dopo quasi due anni di lavoro dedicato alla raccolta e alla catalogazione di foto e di reperti, è stato inaugurato l’Album Digitale del Museo del Vino di Zeni1870, risultato di una collaborazione con vari attori qu... Leggi di più
SARANNO FAMOSI - PROMESSE MANTENUTE, A CURA DI PAOLA RICAS
Il libro “Saranno Famosi” mutua il nome dall’omonima rubrica del mensile La Cucina Italiana, pubblicata quando il magazine era diretto da Paola Ricas. La rubrica era curata da Tony Cuman raffinato somme... Leggi di più
Matteo Torretta è il nuovo chef di  El Porteño Gourmet Milano
El Porteño Gourmet è un ristorante argentino inaugurato nel dicembre del 2019 in pieno centro cittadino, in via Speronari 4.   L’interior design (foto 1 e 2) è firmato da Angus Fiori architects, studio curatore d... Leggi di più
CARNEVALE, MA CON STILE, DA MARCHESI 1824
In occasione di Carnevale, Marchesi 1824 e il Pastry Chef Diego Crosara presentano chiacchiere, tortelli, torte e biscotti decorati in tema carnevalesco.   Ecco le proposte Tortelli: selezione di tortelli vuoti, uvett... Leggi di più
LE GUIDE FOOD DORCHESTER COLLECTION DOVE SCOPRIRE LE METE PIÙ INSTAGRAMMABILI
Le #DCmoments City Guides, ossia e guide ai monumenti e ai siti di interesse architettonico e artistico delle città in cui sono presenti gli hotel Dorchester Collection si sono rivelate progetto vincitore degli Shorty Aw... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.