15ago 2019
DALLA SARDEGNA IL TERRITORIO DI OZIERI: VINI, SPECIALITÀ, RICETTE
Good-Mood in trasferta in Sardegna alla ricerca di prelibatezze nel territorio di Ozieri
Articolo di: Stefania Turato

Ozieri si sviluppa nel centro nord dell’ isola sarda, in provincia di Sassari, nella regione del Logudoro (foto 1 Monte Santo Logudoru) . Non distante qualcuno potrà geolocalizzarsi con la vicina Pattada, famosa per splendidi coltelli.

Per cosa è conosciuta Ozieri?

 

Per il Cannonau di Sardegna doc Vigna Suelzu. Unico vino a denominazione di origine controllata della zona
Per il ristorante La Torre
Per un dolce tipico di Ozieri: le Copulettas


Dopo un grande lavoro di ricostruzione del vigneto, nella zona anticamente col nome di “ Vigne”, si trovano piante vecchie di Cannonau e di Alicante Bouschet e quest’ultimo fruttifica uve tintorie dal colore porpora brillante.
Lasciate entrambe con la giacitura originale per la selezione Andende, l’intera vigna sorge sui resti di una miniera argentifera e son state prodotte nel 2011 pochissime bottiglie di Cannonau di Vigna Suelzu, ormai introvabili.

 

Per confrontarlo con le vendemmie successive (2012 e 2013), in questa occasione di trasferta, abbiamo iniziato la degustazione con l’annata del 2012 che si è aperta al naso con una nota elegante di fiori appassiti e un colore virato verso il bronzo brillante.

 

L’annata 2013 si è dimostrata la più poderosa con colore denso e impenetrabile rubino, una compatezza di frutto e morbidezza. Un vino con una compostezza e precisione che si ama al primo sorso.

 

Il vino del 2011 assaggiato nel mese di questo agosto rileva caratteri di giovinezza, inaspettati. Ultimo vino in degustazione, con un colore ancora rubino con un frutto di marasca e una freschezza sorprendente. Un leggero passaggio in legno esausto accompagna il palato sottile ed elegante.

Non abbiamo solo degustato il vino bensì è stato pensato un percorso di abbinamenti curati dal Patron del Ristorante La Torre di Salvatore (istagram @salva_popo)

 

Cosa propone il ristorante La Torre?

Una ricca selezione di prodotti caseari e i salumi migliori della Sardegna (video 2 e 3). L’amicizia di Salvatore con Salumiere locale, ha portato a pensare di produrre la bresaola di pecora. Tutto è partito da un carpaccio per divenire una eccellenza del territorio.

Ozieri è considerata la capitale del Logudoro, ha conseguito durante la dominazione spagnola sempre maggior importanza per la presenza di facoltose famiglie nobili che han determinato lo sviluppo di attività legate all’allevamento del bestiame. Ozieri è sempre stata una grande produttrice di latte da cui si ricavano formaggi prelibatissimi. 

 

Una ulteriore precisazione su altre eccellenze del territorio, va fatta.
Si cerchino: il Pane o Spianata di Ozieri prodotta con semola e semola rimacinata
; gli Amaretti, morbidissimi e profumati e soprattutto, i Sospiri che sono elaborati con pasta di mandorla, glassata è avvolta in carta speciale lavorata e coloratissima
.

Salvatore è esperto ristoratore; talentuoso fin dalla giovane età, ferratissimo per la proposta raffinata al suo ristorante e l’ampia scelta tra tutti i prodotti utilizzati, la materia prima per i menù di terra e di mare.

 

Ecco il menù di terra presentato per l’occasione:
Selezione di formaggi e salumi tipici
Gnocchetti sardi ragoût di agnello (marinato 48 ore) e greviera
Panafitas (spianata tipica essiccata) elaborata da Salvatore alle vongole e pomodorini
Maialino cottura a bassa temperatura (3 ore di cottura a differenti temperature)
Copulettas*
Seadas al miele

Salvatore è altresì uno specialista della formazione sulle farine #molinodallagiovanna che lo porta a girare in continente e non fa mancare al suo ristorante le Pizze Gourmet.

 

La città di Ozieri ruota attorno alla Piazza dei Portici, come è conosciuta qui o Piazza Garibaldi, ed è costruita su promontori da cui si gode la vista sulla piana interna e da dove solitamente arriva il vento di Maestrale a lambire le case dalle architetture che ricordano Marsiglia.

Gli edifici sono costruiti in altezza, vista l’estensione limitata, per la gran parte tutta in collina e sono dotati di meravigliose terrazze coperte, le altane, raccolte tra colonne con capitelli dorici che sostengono piccoli archi a tutto sesto .
Non per tutti uguali, si distinguono altre terrazze, le sutteas, più semplici ed entrambe testimoniano gli scambi commerciali con Marsiglia dove si trovano costruzioni simili.

 

Nella piazza dei Portici nel centro della città di Ozieri (Othièri) (conta circa 10.000 abitanti, ozieresi) si trova la Pasticceria Secci dove acquistare almeno una piccola scorta di Copulettas prima di ripartire da Ozieri.

 

 

*Qui la ricetta delle Copulettas di Anna, novantenne, che ancora le prepara a casa per i matrimoni e le cresime

5 uova a temperatura ambiente


200 zucchero 


Sbattete le uova con lo zucchero fino a sciogliere bene lo zucchero. 
A parte battete l’albume fino a che fa schiuma. 
Mescolate delicatamente  poi aggiungete 50 g di mandorle amare e 350 g di mandorle dolci. Entrambe pelate e macinate fini e mescolate.

Aggiungete 100 gr farina 00 e 50 g di strutto, un bicchierino di amaretto o rhum
; mescolate continuamente fino ad amalgamare.
Mettere sulle formine unte d’olio e infornate  30 minuti a 180 °C.
Per la Glassa
Mezzo albume 50 gr zucchero
. Metto zucchero su pentolino con poca acqua a fuoco basso deve arrivare a filare ma non deve essere marrone
Devi prima preparare albume battendolo bene e ci aggiungo lo zucchero che deve essere stemperato per non rischiare di cuocerlo
Continuo a sbattere fino a che raffredda
. Rimane bianco e lo spalmo su ogni copuletta e la lascio riposare (foto 4)

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
PASQUA E PASQUETTA 2018: LE PROPOSTE DELLA RISTORAZIONE IN ITALIA
Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, così recita il famoso detto, ma quali sono le proposte della ristorazione per ingolosire i clienti durante le festività in arrivo? Se lo è chiesto TheFork, sito e app per Android ... Leggi di più
AL MUDEC JEAN-MICHEL BASQUIAT, L’ARTISTA AMERICANO SCOMPARSO A 27 ANNI
In mostra al Mudec  (Museo delle Culture dal 28 ottobre al 26 febbraio quasi cento opere di Jean-Michel Basquiat che ne descrivono la breve ma intensa carriera. Le opere del writer e pittore statunitense, scomparso il 1... Leggi di più
RUMBLE: IL GRANDE SPIRITO DEL ROCK
La grande storia del rock e delle sue radici nativo americane è protagonista al cinema con le I Wonder Stories. Presenta il film in sala Andrea Morandi. In anteprima a Sala Biografilm  in versione originale sottotitolata... Leggi di più
THE FOODIES BROS. E SIMONE RUGIATI: L’ARTE CULINARIA ITALIANA
THE FOODIES BROS. e Simone Rugiati reinterpretano la tradizionale arte culinaria italiana.   Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce un marchio che è garanzia di qualità, frutto dell’incontro tra gli esperti... Leggi di più
METTI UNA CENA CON ANGELA VELENOSI SORSEGGIANDO IL SUO “VERSO SERA”
E, improvvisamente, una donna bella, brillante, dinamica, di successo, blocca il racconto della sua impetuosa cavalcata nel mondo del vino perché il ricordo di un messaggio del padre nella segreteria telefonica gli togli... Leggi di più
AL TEATRO7 CON PASSIONE CUCINA 2 SERATE DEDICATE ALLA SEMPLICITÀ
Teatro7: Passione Cucina due serate dedicate alla semplicità della cucina regionale.   La cucina semplice è quella più immediata, sincera, e proprio per la sua semplicità, non ammette errori, correzioni con salse copre... Leggi di più
I DOLCI NATALIZI 2015: MARCELLO MARTINANGELI PROPONE I TRONCHETTI

Per il Natale 2015, Marcello Martinangeli delle Dolci Tradizioni propone 3 versioni di tronchetti, o "buche" in francese, dolci tipicamente natalizi: Marrons glacé Base di frolla, mousse ai marroni, cuore di mousse al... Leggi di più
REALTÀ IMPRENDITORIALI DI SUCCESSO: MONDODELVINO SPA A PRIOCCA (CN)
L’azienda è una delle più certificate in Italia, probabilmente la prima per attestati nel settore vinicolo, che non si ottengono per caso, ma sono il frutto di un percorso fortemente voluto e perseguito con impegno... Leggi di più
LA MOUSSE DI KNAM AL TRIS DAY | UNA STORIA TRENTENNALE
Chissà se in quel lontano 1987 il giovane Ernst Knam mentre realizzava la sua prima mousse ai tre cioccolati al Terrace del Dorchester di Londra intuì che sarebbe divenuta il suo dolce simbolo. Era diversa da quella che ... Leggi di più
LE NOVITA’ DEL NATALE 2019: LA PRALINA AL PANETTONE DI DAVIDE COMASCHI
La nuova pralina in edizione limitata di Davide Comaschi, il panettone racchiuso in uno scrigno di cioccolato è la novità del Natale 2019 che si aggiunge alle altre 10 praline della Galaxy Collection (foto 1).   Si chi... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.