03gen 2021
OKRA LA VERDURA CHE FA DIMAGRIRE. LA RICETTA: ZUPPA DENSA CON GAMBERI
Articolo di: Fabiano Guatteri

L’okra o gombo è una pianta di origine africana coltivata nei paesi caldi; si consuma il frutto, un baccello sfaccettato, più propriamente una capsula, color verde, lunga circa 5-8 centimetri che contiene teneri, piccoli semi bianchi sferici commestibili, privato del picciolo.

 

L’okra si può semplicemente bollire intera per circa 20 minuti, oppure tagliare a pezzetti e unirla a zuppe anche di pesce, minestre, preparazioni in umido, salse. Ovviamente gli impieghi dell'okra sono molteplici; potete farla appassire con cipolla e burro o olio bagnandola con poca acqua o brodo e poi unirla al risotto per mantecarlo (o se preferite usarla come base su cui unire il riso e cuocerlo), oppure cucinarla bagnandola con il fondo di cottura del brasato e servirla con questo come guarnizione.

 

Cuocendo l'okra libera una sostanza mucillaginosa che lega il liquido con cui cuoce. Ha sapore delicato, gradevole e piacevole consistenza. Oltre a essere apprezzata a tavola, l’okra unisce a proprietà alimentari numerosi benefici. Ricca di fibre, è povera di calorie e contiene vitamina A, B6, C, calcio e zinco.

 

La mucillagine rallenta l’assorbimento dello zucchero nell’intestino (e quindi nel sangue). Il consumo di okra contrasta il colesterolo, regola la bile, rinfresca l’intestino, lenisce le ulcere, facilita la propagazione dei batteri probiotici e la perdita di peso.

 

Zuppa densa di gamberi e okra

 

Per 4 persone

800 g di gamberi
1 cipolla
1 carota
1 costola di sedano
400 g di okra
2 scalogni
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 fetta di pane casareccio
2 cucchiai di coriandolo tritato
sale


Lavate i gamberi, sgusciateli ed eliminate il filo intestinale.
Raccogliete i carapaci e le teste dei gamberi con carota, sedano cipolla tagliata a dadini e procedete come a per la ricetta Gamberi in bisque gelatinata, foie gras d’oca utilizzando 1,5 l di acqua. Filtrate la bisque e riducetela a 1 litro

 

Tagliate lo scalogno e fatelo appassire in 30 g di burro 2-3 minuti. Lavate e tagliate l’okra eliminando il picciolo (foto 2), unitela allo scalogno e dopo 5 minuti unite la bisque in cui avrete stemperato il concentrato di pomodoro e fate cuocere per circa 30 minuti, quindi versate i gamberi tagliati a tronchetti e dopo 30 secondi spegnete la fiamma.

 

Tagliate il pane a dadini e fatelo rosolare con il restante burro 4-5 minuti, sino a dorarlo. Distribuite la preparazione in piatti fondi o in ciotole, unite i crostini, cospargetevi sopra il coriandolo e servite.

 

 

 

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
PASQUA E PASQUETTA 2018: LE PROPOSTE DELLA RISTORAZIONE IN ITALIA
Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, così recita il famoso detto, ma quali sono le proposte della ristorazione per ingolosire i clienti durante le festività in arrivo? Se lo è chiesto TheFork, sito e app per Android ... Leggi di più
AL MUDEC JEAN-MICHEL BASQUIAT, L’ARTISTA AMERICANO SCOMPARSO A 27 ANNI
In mostra al Mudec  (Museo delle Culture dal 28 ottobre al 26 febbraio quasi cento opere di Jean-Michel Basquiat che ne descrivono la breve ma intensa carriera. Le opere del writer e pittore statunitense, scomparso il 1... Leggi di più
RUMBLE: IL GRANDE SPIRITO DEL ROCK
La grande storia del rock e delle sue radici nativo americane è protagonista al cinema con le I Wonder Stories. Presenta il film in sala Andrea Morandi. In anteprima a Sala Biografilm  in versione originale sottotitolata... Leggi di più
THE FOODIES BROS. E SIMONE RUGIATI: L’ARTE CULINARIA ITALIANA
THE FOODIES BROS. e Simone Rugiati reinterpretano la tradizionale arte culinaria italiana.   Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce un marchio che è garanzia di qualità, frutto dell’incontro tra gli esperti... Leggi di più
METTI UNA CENA CON ANGELA VELENOSI SORSEGGIANDO IL SUO “VERSO SERA”
E, improvvisamente, una donna bella, brillante, dinamica, di successo, blocca il racconto della sua impetuosa cavalcata nel mondo del vino perché il ricordo di un messaggio del padre nella segreteria telefonica gli togli... Leggi di più
I DOLCI NATALIZI 2015: MARCELLO MARTINANGELI PROPONE I TRONCHETTI

Per il Natale 2015, Marcello Martinangeli delle Dolci Tradizioni propone 3 versioni di tronchetti, o "buche" in francese, dolci tipicamente natalizi: Marrons glacé Base di frolla, mousse ai marroni, cuore di mousse al... Leggi di più
AL TEATRO7 CON PASSIONE CUCINA 2 SERATE DEDICATE ALLA SEMPLICITÀ
Teatro7: Passione Cucina due serate dedicate alla semplicità della cucina regionale.   La cucina semplice è quella più immediata, sincera, e proprio per la sua semplicità, non ammette errori, correzioni con salse copre... Leggi di più
REALTÀ IMPRENDITORIALI DI SUCCESSO: MONDODELVINO SPA A PRIOCCA (CN)
L’azienda è una delle più certificate in Italia, probabilmente la prima per attestati nel settore vinicolo, che non si ottengono per caso, ma sono il frutto di un percorso fortemente voluto e perseguito con impegno... Leggi di più
LA MOUSSE DI KNAM AL TRIS DAY | UNA STORIA TRENTENNALE
Chissà se in quel lontano 1987 il giovane Ernst Knam mentre realizzava la sua prima mousse ai tre cioccolati al Terrace del Dorchester di Londra intuì che sarebbe divenuta il suo dolce simbolo. Era diversa da quella che ... Leggi di più
LE NOVITA’ DEL NATALE 2019: LA PRALINA AL PANETTONE DI DAVIDE COMASCHI
La nuova pralina in edizione limitata di Davide Comaschi, il panettone racchiuso in uno scrigno di cioccolato è la novità del Natale 2019 che si aggiunge alle altre 10 praline della Galaxy Collection (foto 1).   Si chi... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.