06ott 2019
PROSSIMA APERTURA DI MOEBIUS OSTERIA GASTRONOMICA BY ENRICO CROATTI
Articolo di: Fabiano Guatteri

L'attuale Moebius è un Tapa Bistrot  Cocktail barmolto frequentato, in zona stazione centrale. Occupa il piano terra di un ex deposito di tessuti di 700 metri quadri, alto 12 metri, (foto 2) dove è stato inserito in un’apposita teca un ulivo (foto  3). Sopra al bistrot che ospita 120 coperti, su una piattaforma sospesa, in un contesto architettonico d’avanguardia, il 30 ottobre aprirà l’Osteria Gastronomica, con 35 coperti (video 4).

 

Proprietaria della struttura è il senese Lorenzo Querci mentre ai fornelli ci pensa Enrico Croatti che ha al suo attivo due stelle Michelin una ricevuta a Madonna di Campiglio come executive chef del Dolomieu, e la seconda all’Orobianco di Alicante primo ristorante di cucina italiana a ricevere tale riconoscimento in Spagna; al curriculum di Croatti vanno inoltre aggiunte le esperienze maturate negli States, in Francia oltre a quelle spagnole e italiane.

 

Enrico Croatti è romagnolo, e per impostare il registro di questo locale si è ispirato all’osteria delle sue origini riminesi, che però in questo caso sarà gastronomica e contemporanea. Osteria che avrà per elementi fondanti l’acqua, il fuoco della cottura alla brace, il freddo e il crudo.

 

Ogni piatto è preparato facendo attenzione al minimo particolare; per esempio non vi è il bollitore con cui cuocere man mano le paste che vengono ordinate: ogni pasta avrà la propria acqua.
Abbiamo partecipato a un’anteprima in cui Croatti ha proposto uno spaccato della sua cucina.

 

Il menu è stato aperto da Histoire d’une idee 2017 - La tripla evasione del calamaro. Si tratta di tre piatti che hanno per protagonista il calamaro diversamente accompagnto e cucinato Abbinato al prosciutto crudo (foto 5) dove la parte interna “più grassa” si fonde con il prosciutto e il proprio grasso, guarnito con la nota sapida del caviale; proposto in Parmentier (foto 6), crudo in dadolata che poggia su una salsa verde di buccia di limone, e cosparso di caviale essiccato. Infine il calamaro abbinato con i passatelli cotti in brodo di gallina e di zucca speziata, cosparsi di finferli essiccati (video 7). Tre saggi culinari, tre esempi di ciò che sarà la cucina dell’Osteria Gastronomica. Piatti diretti, molto concreti, con la capacità di valorizzare l’ingrediente protagonista, enfatizzato soprattutto nelle prime due interpretazioni.

 

Che Croatti ami arrivare all’essenziale ma senza rinunciare a certi virtuosismi propri degli chef che sanno abbinare e creare accostamenti  convincenti, si può evincere da L’Incal 1981-1988 - Ho fatto  un casino con l’ossobuco! (foto 1). Si tratta di ravioli farciti con ossobuco ben cotto con aggiunta di Parmigiano Reggiano quanto basta e conditi da crema di ricci di mare e burro salato di Normandia. Semplicemente inarrivabile: la pasta preparata con tuorli e farina, ha consistenza e tenacia perfette, il ripieno è fondente e la salsa di ricci avvolge la portata fornendo un respiro di mare che si traduce in una nuance iodica e a sapori che vanno dal dolce all’amarognolo comprendendo la sapidità del burro e l’umami dei ricci e della farcia. In carta, questi ravioli saranno proposti anche conditi con burro e formaggio.

 

Quanto la cucina miri alla sostanza è ulteriormente corroborato dal piatto forte ossia Inside Moebius 2004-2010 - Carne alla brace (foto  7). Il filetto è della razza Rubio Gallega, galiziana di elevata qualità le cui carni sono frollate secondo la tecnica Dry Aged. Cottura al forno a brace Josper a circa 55 °C, carne succulenta, ossia che in cottura ha trattenuto i propri succhi, accompagnata da una salsa tartufata con pomodoro. Piatto semplice, ma che non ammette errori.

Per concludere Albero Mater - Tiramisù di mamma Franca (foto 8), preparato con crema inglese, gianduia. gelato di mandorle con pellicola di caffè. Ed è tutto.

 

Dunque una cucina che parte dalle origine e si adatta alla contemporaneità ma conservando le note franche del paradigma iniziale. A tavola è stato servito un prosciutto crudo di cinta senese di rara bontà (foto 9) portato da Querci, da chiedere se non fosse in carta, come intermezzo tra una portata e l’altra.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

Indirizzo : via Alfredo Cappellini 25 Milano
Telefono : 39 02.36643680
Articoli Simili
I più letti del mese
VALERIA POGGI LONGOSTREVI E OMINIDI, IL SUO ULTIMO LIBRO
Valeria Poggi Longostrevi è un imprenditore nel settore medico, medico-estetico, medicina diagnostica, diete e cosmesi e mamma a tempo pieno! Nel tempo libero si dedica alla scrittura e al teatro comico. Ha pubblicato O... Leggi di più
APERITIVI & CO. EXPERIENCE: LA MODERN MIXOLOGY SECONDO RONER
La Modern Mixology secondo Roner. Sono aperte le registrazioni ad Aperitivi & Co. Experience, il prossimo save the date del 12 e 13. Marzo a Milano per tutti gli amanti e appassionati del settore, il più grande evento o... Leggi di più
MILANO FOOD CITY AL MERCATO DEL SUFFRAGIO | IL MERCATO DIVENTA CINEMA
Il Mercato  del Suffragio,  di cui abbiamo parlato qui,  e qui diventa un cinema con Food Wanted: rassegna cinematografica dedicata al cibo. Tra i titoli due documentari proiettati per la prima volta in Italia. Da giove... Leggi di più
AL BAGATTI LA MOSTRA "RITORNO A COLA DELL'AMATRICE" A CURA DI SGARBI
Ad agosto il Bagatti resta aperto, e con esso la mostra "Ritorno A Cola dell'Amatrice" a cura di Vittorio Sgarbi Ritorno A Cola dell'Amatrice. Opere dalla Pinacoteca Civica Di Ascoli Piceno Al Museo Bagatti Valsecchi.  ... Leggi di più
INSEGUENDO DONNAFUGATA | MOSTRA A MILANO
Aggiornamento dicembre 2018 La casa vinicola Donnafugata  ha presentato a palazzo Visconti a Milano il nuovo vino Fragore Etna Rosso Doc (foto 8). La descrizione e l'evento al link: https://www.good-mood.it/read/donnafu... Leggi di più
NATALE AL CASTELLO: ISOLA 56 - SECRET SALES
Venerdì 29 e Sabato 30 Settembre un nuovo esclusivo evento arriva in Città!  Ambientato presso l'elegante Spazio Eventi ISOLA 56 di Via Washington a Milano sarà una due giorni imperdibile di SHOPPING di artigianato unico... Leggi di più
LAUDATO UMBRIA IGT TODINI VINO BIANCO DI NUOVA GENERAZIONE
La storia della Cantina Todini principia negli anni settanta, quando l’imprenditore nonché Cavaliere del Lavoro Franco Todini, avvia un’azienda agricola che mutuerà il suo nome, e con essa una piccola produzi... Leggi di più
LA RAPA, UNA RADICE RICCA DI SALI MINERALI
La rapa cresce da sempre spontaneamente in Europa e nel Medioevo ha avuto un ruolo molto importante nell’alimentazione contadina, quando ancora non c’erano patate e mais. Ne esistono numerose specie che variano a seconda... Leggi di più
L’AOC CRÉMANT D’ALZACE COMPIE 40 ANNI | PELLEGRINI E WILLM FESTEGGIANO
Pellegrini S.p.A. e Willm festeggiano il 40° anniversario dell’AOC Crémant d’Alsace. L’azienda bergamasca distributrice di vini e distillati di alta qualità su tutto il territorio italiano e Willm, azienda vitivinicola ... Leggi di più
CRYSTAL COUTURE HA ESPOSTO I PROPRI GIOIELLI A CHATEAU MONFORT
Crystal Couture è un brand nato nel 2007 dall’idea di Paola Boscolo e Davide Bertellini allo scopo di impreziosire qualunque oggetto con cristalli luminosi, dal sandalo-gioiello, alle borse da sera, dagli accessori, all’... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.