13mag 2019
MILANO-BOLOGNA: DUE CITTÀ DUE PRIMATI... DA GUINNESS
Articolo di: Michele Pizzillo

Due città, Milano e Bologna. Due contesti diversi, l’Adunata degli Alpini nel primo caso, gli eventi di FICO nell’altro. La mortadella sotto la Madonnina, la sfoglia di pasta all’ombra delle Due Torri. Traguardo unico: stabile un nuovo record. E, tutto concluso domenica 12.

 

Con gli Alpini ha pensato Veroni Salumi, che ha portato a Milano le mortadelle dei record: quattro mortadelle giganti da 900 kg e lunghe 6 metri l’una (foto 2.3), affettate in Piazza Duomo e di fronte al Castello. A Bologna ha provveduto FICO, che nell’ambito dell’evento dedicato a farina, pane, pasta e focazzia, ha fatto realizzare la sfoglia dei record, lunga 100 metri.

 

Nel capoluogo lombardo, per celebrare i 100 della nascita dell’Associazione degli Alpini, il dopo speciale arrivato con un “carico eccezionale”, lo ha offerto un’azienda, i Fratelli Veroni, quasi centenaria, visto che è stata fondata a Correggio, in Emilia, nel 1925. L’azienda emiliana, celebre anche per le sue mortadelle da Guinness dei Primati, è stato il fornitore unico di salumi della manifestazione del centenario che gli Alpini hanno festeggiato a Milano, dove si sono dati appuntamento in 500mila persone tra Penne Nere e sostenitori. A questa massa enorme di persone, oltre alle quattro mega mortadelle, Veroni ha messo a disposizione una selezione di crudi e salami – una quarantina di quintali di prodotti della migliore tradizione salumiera italiana - gustati nei panini che hanno furoreggiato durante il raduno.

 

E, a fine evento, la persona più soddisfatta è sembrato essere Emanuela Bigi, marketing manager di Veroni, che ha detto “siamo entusiasti di essere stati presenti all’Adunata Alpini 2019, perché ci riconosciamo nello spirito di convivialità e semplicità che da sempre contraddistingue questo importante appuntamento annuale dell’associazione e che per noi è rappresentato da un buon panino con mortadella mangiato in compagnia”. Una mortadella preparata con materie prime di alta qualità, lavorate con un "saper fare" tramandato di generazione in generazione all’interno della famiglia, secondo Bigi. È il risultato di un mix di impasto di puro suino lavorato con tempi precisi e specifiche modalità di cottura. Le mortadelle di diametro più grande, poi, sono le migliori, perché necessitano di un processo di cottura più lungo che contribuisce ad esaltarne i sapori. Nel corso degli anni le mortadelle giganti di Veroni sono state incluse più volte nel Guinness dei Primati e tutt’oggi rimane imbattuto il record della mortadella più grande del mondo: 26 quintali di pura bontà.


A dare il primato a Bologna di capitale mondiale della sfoglia e stato il “dream team” della pasta all’uovo e, cioè, Le Cesarine (foto 4) arrivate da 10 regioni, le “Mariette”(foto 5) di Casa Artusi, i giovani della start up “Sfogliamo”(foto 6) e tanti appassionati che hanno realizzato 100 metri di sfoglia al mattarello in tutti i formati e con tutti i ripieni d’Italia.

 

Location FICO Eataly Word (nella foto 7 l'AD Tiziana Primori), dove, nel giorno della festa della mamma, il “sottile strato di pasta all’uovo”, così è sempre stata indicata dagli esperti la sfoglia tirata al matterello, ha superato i 100 metri di lunghezza e, nello stesso tempo, ha raccontato l’Italia della pasta fresca, con i suoi segreti e la sua incredibile varietà di tradizioni, formati, ingredienti, ripieni e condimenti. Tutto grazie all’impegno di decine di artisti del matterello tra i giovani di “Sfogliamo” e Le Cesarine, la più antica rete di cuoche casalinghe d'Italia che conta più di 600 tra padrone e padroni di casa appassionati e accoglienti, che aprono le porte delle loro cucine a viaggiatori curiosi per coinvolgerli in esperienze culinarie indimenticabili, arrivate da Piemonte, Abruzzo, Lazio, Veneto, Calabria, Toscana, Sicilia, Umbria, Lombardia ed Emilia Romagna. Nonché le Mariette di Casa Artusi, che insegnano nei corsi della scuola del centro di cultura dedicato al padre della cucina italiana e prendono il loro nome dalla fedele e insostituibile governante dell'Artusi, Marietta Sabatini; ma, anche, le famose sfogline bolognesi e quelle dell’associazione La San Nicola che promuove il tortellino e le tradizioni enogastronomiche di Castelfranco Emilia.


Tutti insieme appassionatamente, in 7 ore, hanno superato il record raggiunto in occasione di Expo 2015 a Milano. Mentre i matterelli erano all’opera, sul podio allestito nello spazio incontri dello Sfoglia Corner di FICO Eataly World, sfogline e sfoglini si alternati per raccontare al pubblico la propria esperienza e i propri segreti legati alla sfoglia. Una volta realizzata la sfoglia da record, sulla spianatoia sono nati le fettuccine e i ravioli ripieni di ricotta e spinaci dal Lazio; i maccheroni alla chitarra dell’Abruzzo; i piemontesi ravioli ripieni di patate, porri e salsiccia; i casunzei all’ampezzana con ripieno di barbabietola, patate e rapa; i maltagliati calabresi; dalla Toscana, i panniccelli con ricotta e spinaci; i maccheroni siciliani; fino ai classici emiliano-romagnoli, tortelloni romagnoli con erbe di campagna e ricotta, cappelletti, tagliatelle, tortellini, rosette con prosciutto cotto e formaggio, balanzoni con il ripieno del tortellino e del tortellone, lune piene con ripieno di pere e formaggi, strichetti, tortelloni con ripieno di ricotta e prezzemolo.

 

La “Sfoglia da guinness” fa parte dell’evento “Tutta farina del nostro sacco” che FICO Eataly World ha dedicato al mugnaio. E, fino al 19 maggio, poi, il più grande parco agroalimentare, propone il Giro d’Italia della pasta, con formati e ricette di pasta da tutta Italia negli oltre 40 punti ristoro di FICO. E, conclusione con “Le forme del grano”, mercato del pane, dei grissini, dei taralli, delle friselle e dei prodotti da forno con panificatori da tutta Italia, vendita, degustazioni e dimostrazioni. E, infine, il 18 maggio la disfida dei Pici toscani e, il 25 maggio, quella tra focaccia barese e focaccia ligure.

1

2

3

4

5

6

7

Articoli Simili
I più letti del mese
IL PANETTONE: DA UN’ ANTICA LEGGENDA AL LUSSO CONTEMPORANEO
La leggenda narra che durante un Natale sul finire del 1400 nel Castello Sforzesco di Milano, il Duca Ludovico Maria Sforza detto “Il Moro” intrattenesse insieme alla consorte Beatrice d’Este i suoi osp... Leggi di più
GIOVEDÌ 13 LUGLIO: ROSMARINO FREGENE-FISH SOUND SYSTEM
Don Pasta e Pasquale Torrente straordinariamente insieme per una serata – spettacolo sulla spiaggia di Rosmarino Fregene
Vinili vs Padelle... 
Alici vs Polpi...Otranto vs Cetara a Fregene.. 

Giovedì 13 luglio, DON... Leggi di più
RIBOTTA VIGNA DU BERTIN CARLOFORTE, LA STORIA DI UNA TERRA
E’ quasi mezzogiorno, il terreno pietroso e argilloso è stato preparato per la vigna con un lavoro faticoso per la quantità di massi mischiati superficialmente e in profondità.Ora la vigna pettinata, figura come un... Leggi di più
LE FOTO DEI PIÙ BEI GIARDINI DEL MONDO NEL QUADRILATERO DELLA MODA
Si possono ammirare ancora per qualche giorno le belle grandi foto di Gardenology la mostra fotografica en plein air dei più bei giardini italiani e internazionali che ha anticipato Orticola (di cui abbiamo scritto qui) ... Leggi di più
ANTEPRIMA GUIDA VINI D’ITALIA 2021 GAMBERO ROSSO A MILANO
Sicuramente un segnale che stuzzica la voglia di ripartire, il tour wine tasting di Gambero Rosso “Anteprima Guida Vini d’Italia 2021” che debutta anche a Milano, il 14 settembre, con il coinvolgimento ... Leggi di più
IL JAZZ A MARE CULTURALE URBANO IN NOVEMBRE E DICEMBRE
A mare culturale urbano, in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano, in zona 7 vicino allo stadio San Siro, prosegue un'articolata e ricca proposta dedicata alla musica jazz, grazie alla preziosa collaborazione con Novara Jazz ... Leggi di più
BACÛR QUANDO IL GIN È SPRAY
Il gin spray può aver sviluppi interessanti non solo per aromatizzare cocktail e bevande, ma anche per conferire una nota particolare a piatti docii e salati.   A produrlo è Bottega che da tre ani distilla il Gin Bacûr... Leggi di più
BOB IL SAPERE DEL BERE MISCELATO: LA DRINK LIST
Aggiornamento febbraio 2021   Empathy è la nuova drink list di Bob che rappresenta una svolta più intima e ancor più sofisticata, (forse generata dalla attuale situazione attuale che sta cambiando così tanto le abitudi... Leggi di più
FOODELIZIA.IT: LA SPESA ON-LINE A FILIERA CORTA NEI MESI COVID-19
Con la distanza sociale l’e-commerce agroalimentare ha avuto un forte impulso. E’ interessante notare come si riproducano dinamiche e scelte di acquisto già in atto prima della pandemia, quando la spesa si fa... Leggi di più
BUONGIORNOMILANO, LA NUOVA GUIDA INTERATTIVA
In questa nuova edizione di Buongiornomilano, la guida ai locali di tendenza milanesi, troverete segnalazioni di luoghi in cui iniziare la giornata con gustose colazioni, scoprire introvabili corner food di cibi regional... Leggi di più
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.