11lug 2020
ESTATE IN ALTO ADIGE: IL PICCOLO PARADISO DEL MASO PFLEGERHOF (1/4)
Articolo di: Laura Biffi

In Alto Adige il Maso Pflegerhof è un’oasi verde che coltiva 500 varietà di piante, erbe officinali ed aromatiche tutte da scoprire. ( Foto 2 )

 

Arroccato sui pendii intorno a Sant’ Osvaldo di Castelrotto a 800 mt di altitudine, il Maso Pflegerhof è conosciuto in tutto l’Alto Adige per la coltivazione di piante officinali di alta qualità e d’estate vale sempre una visita. E’ infatti durante questa stagione che tutti i campi e i prati coltivati intorno al maso si trasformano in un tripudio di colori, profumi e sapori che catturano la vista e inebriano i visitatori. (Foto 3,4,5)

 

Il progetto del vivaio Pflegerhof nasce nel 1982 quando Martha Musler e il marito Richard decidono di convertire le coltivazioni del maso dai cereali alle piante officinali e aromatiche. Con il passare degli anni l’azienda diventa sempre più grande, Richard viene a mancare e, nonostante le numerose difficoltà, Martha riesce a portare avanti il progetto iniziale con grande successo, grazie anche all’aiuto delle figlie che lavorano alacremente alle produzione delle piantine. Successo che le verrà formalmente riconosciuto nel 2014, anno in cui è insignita del “Premio della Terra ” dal Ministero delle Politiche Agricole.

 

Le varietà di piante, coltivate secondo le regole dell’agricoltura biologica ( Certificazione Bioland ) sono più di 500 e comprendono anche fiori eduli adatti a guarnire insalate e piatti estivi. Pflegerhof ha fatto del rispetto per la terra e le piante il suo elemento caratterizzante, la produzione biocompatibile è cadenzata dai modi e tempi della natura e i fiori sono addirittura raccolti a mano. La produzione è totalmente indipendente dai semi, alla coltivazione, alla raccolta, all’essicazione alimentata da una caldaia a legna che riscalda anche la serra durante l’inverno fino alla trasformazione dei prodotti, tutto è prodotto all’interno del maso.

 

Le piante presenti sono di varietà insolite ed eccezionali, alcuni esempi: sedanina e Malva sylvestris o tra le Echinacee la Purpurea, dallo sgargiante colore rosso, tra i fiordalisi oltre al classico azzurro si trovano anche le varietà bianche, rosa e rosse. Numerose le aromatiche, come il timo presente in ben 26 varietà o la menta con almeno 50 varietà, tra le edibili la Satureya montana illyrica, la melissa dei Carmelitani o la Persicaria odorata, ottime per guarnire le insalate.

 

Al Maso Pflegerhof oltre ai 500 tipi di piantine e semi per il giardino è possibile acquistare anche numerosi prodotti a base di erbe: tisane, sali aromatici, fiori ed erbe singole essiccati, sciroppi, cosmetici, creme ed unguenti, anche da casa cliccando qui.  ( Foto 6.7 )
Da aprile a ottobre, sono possibili visite guidate su appuntamento e corsi per bambini e ragazzi, in lingua italiana, tedesca o inglese per imparare a preparare unguenti, cuscini di erbe, seminare e trapiantare erbe aromatiche o creare composizioni di erbe e fiori secchi.

1

2

3

4

5

6

7

Photo Credits

Photo 1 : Laura Biffi
Photo 2 : Pfllegerhof
Photo 3 : Pfllegerhof
Photo 4 : Pfllegerhof
Photo 5 : Pfllegerhof
Photo 6 : Pfllegerhof
Photo 7 : Pfllegerhof
Articoli Simili
I più letti del mese
PASQUA E PASQUETTA 2018: LE PROPOSTE DELLA RISTORAZIONE IN ITALIA
Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi, così recita il famoso detto, ma quali sono le proposte della ristorazione per ingolosire i clienti durante le festività in arrivo? Se lo è chiesto TheFork, sito e app per Android ... Leggi di più
AL MUDEC JEAN-MICHEL BASQUIAT, L’ARTISTA AMERICANO SCOMPARSO A 27 ANNI
In mostra al Mudec  (Museo delle Culture dal 28 ottobre al 26 febbraio quasi cento opere di Jean-Michel Basquiat che ne descrivono la breve ma intensa carriera. Le opere del writer e pittore statunitense, scomparso il 1... Leggi di più
RUMBLE: IL GRANDE SPIRITO DEL ROCK
La grande storia del rock e delle sue radici nativo americane è protagonista al cinema con le I Wonder Stories. Presenta il film in sala Andrea Morandi. In anteprima a Sala Biografilm  in versione originale sottotitolata... Leggi di più
THE FOODIES BROS. E SIMONE RUGIATI: L’ARTE CULINARIA ITALIANA
THE FOODIES BROS. e Simone Rugiati reinterpretano la tradizionale arte culinaria italiana.   Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce un marchio che è garanzia di qualità, frutto dell’incontro tra gli esperti... Leggi di più
METTI UNA CENA CON ANGELA VELENOSI SORSEGGIANDO IL SUO “VERSO SERA”
E, improvvisamente, una donna bella, brillante, dinamica, di successo, blocca il racconto della sua impetuosa cavalcata nel mondo del vino perché il ricordo di un messaggio del padre nella segreteria telefonica gli togli... Leggi di più
AL TEATRO7 CON PASSIONE CUCINA 2 SERATE DEDICATE ALLA SEMPLICITÀ
Teatro7: Passione Cucina due serate dedicate alla semplicità della cucina regionale.   La cucina semplice è quella più immediata, sincera, e proprio per la sua semplicità, non ammette errori, correzioni con salse copre... Leggi di più
I DOLCI NATALIZI 2015: MARCELLO MARTINANGELI PROPONE I TRONCHETTI

Per il Natale 2015, Marcello Martinangeli delle Dolci Tradizioni propone 3 versioni di tronchetti, o "buche" in francese, dolci tipicamente natalizi: Marrons glacé Base di frolla, mousse ai marroni, cuore di mousse al... Leggi di più
REALTÀ IMPRENDITORIALI DI SUCCESSO: MONDODELVINO SPA A PRIOCCA (CN)
L’azienda è una delle più certificate in Italia, probabilmente la prima per attestati nel settore vinicolo, che non si ottengono per caso, ma sono il frutto di un percorso fortemente voluto e perseguito con impegno... Leggi di più
LA MOUSSE DI KNAM AL TRIS DAY | UNA STORIA TRENTENNALE
Chissà se in quel lontano 1987 il giovane Ernst Knam mentre realizzava la sua prima mousse ai tre cioccolati al Terrace del Dorchester di Londra intuì che sarebbe divenuta il suo dolce simbolo. Era diversa da quella che ... Leggi di più
LE NOVITA’ DEL NATALE 2019: LA PRALINA AL PANETTONE DI DAVIDE COMASCHI
La nuova pralina in edizione limitata di Davide Comaschi, il panettone racchiuso in uno scrigno di cioccolato è la novità del Natale 2019 che si aggiunge alle altre 10 praline della Galaxy Collection (foto 1).   Si chi... Leggi di più

 berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.